close
Luxury

Innovazione Rusconi, l’alta gioielleria diventa hi-tech

no thumb
rusconiGianluca Rusconi presenta la rivoluzionaria maison di distribuzione di gioielli e orologi che punta su qualità, innovazione e internazionalizzazione per presentare al mercato oggetti unici con i marchi Hera, Gebrüder Schaffrath e Noon. Le sfi de nel mercato italiano, in Europa e negli Usa

Guarda la gallery >>

Qualità, innovazione e internazionalizzazione. Sono le parole d’ordine di una nuova realtà nel mondo della gioielleria italiana che nasce nel cuore della Brianza per allargare i suoi orizzonti non solo a livello nazionale, ma anche in Europa e negli Stati Uniti. Da questa terra fatta di operosità, di cultura dell’industria, di forte vocazione al design, ha mosso i suoi primi passi nel 2007 la Rusconi, maison di distruzione di gioielli e orologi che ha il nome e il volto di Gianluca Rusconi, enfant prodige di una famiglia che ha radici nel mondo dei preziosi fin dal 1924, quando sorse la gioielleria Fasana nel cuore di Cantù.

E’ lui che ci racconta la rapida escalation di questo progetto che in pochi anni ha saputo costruire solide basi per presentarsi con successo a “Baselworld 2010”, la più importante manifestazione mondiale dedicata a orologi e gioielli, dove ha ottenuto la sua prima consacrazione nel gotha del lusso internazionale. L’idea della casa distributrice comasca è quella di presentare un nuovo concetto di lusso, basato sull’unicità, sull’innovazione, anche grazie all’impiego delle più moderne tecnologie. Ne sono conferma i tre marchi distribuiti e che hanno caratteristiche comuni tra loro pur avendo concept e tipologie completamente diverse. Il primo marchio è Hera: “Si tratta di un brand che racchiude gioielli straordinari – spiega Gianluca Rusconi – che nascono dalla tradizione orafa Made in Italy e che si distinguono per la forte vocazione innovativa sul fronte del design, della tecnologia e delle materie prime impiegate sulla base di produzioni brevettate”. I gioielli Hera hanno due principali collezioni: “C’è Vhera – continua Rusconi – che è una linea dedicata agli anelli e alle fedi nuziali con un meccanismo a scomparsa che rende unico e misterioso questo straordinario tipo di gioiello. E poi c’è Ophera che è una linea ad alto fattore tecnologico, con un’impronta ingegneristica che consente la totale trasformazione di questi preziosi, ad esempio, un anello può diventare un bracciale”.

Dalla tradizione orafa italiana all’alta manifattura tedesca. Rusconi conferma la sua forte vocazione all’internazionalizzazione pescando in Germania un’altra linea di gioielli fuori dal comune con il marchio Gebrüder Schaff rath: “Quando ho conosciuto per la prima volta questa manifattura – ha raccontato Gianluca Rusconi – ho subito capito che mi trovavo di fronte a qualcosa di eccezionale. Abbiamo tempestivamente messo a punto un progetto di distribuzione in esclusiva per l’Italia, in particolare per la linea “Liberté” che presenta dei gioielli dove i diamanti non sono incastonati ma hanno la possibilità di oscillare “liberamente” con giochi di luce emozionanti. Per la prima volta il diamante è visibile in tutta la sua completezza”. Ma la Rusconi non si muove soltanto nell’ambito dei gioielli, ma in tutto ciò che può rappresentare innovazione nel mondo della gioielleria. Da questa prospettiva è arrivata la conquista della distribuzione, sempre in esclusiva per l’Italia, del marchio Noon. “Sono orologi prodotti da una giovane casa danese – continua Gianluca Rusconi – e sono commercializzati in una fascia di prezzo tra i 50 e i 200 euro. Hanno un particolarissimo quadrante brevettato che li rende molto accattivanti. Questi orologi avranno una prima fase test di distribuzione a partire da settembre e il grande lancio sul mercato consumer in primavera 2011.

E’ un prodotto interessante anche nell’ambito B2B per la regalistica aziendale e le personalizzazioni dedicate al mondo delle società sportive”. Insomma ci sono tanti progetti in cantiere per questa realtà che sta crescendo in un momento molto delicato per il settore del lusso. Alla base c’è una strategia ben precisa. “Dobbiamo partire dalla qualità, da oggetti davvero distintivi in un mercato ultra aff ollato di proposte – ha voluto evidenziare il giovane imprenditore comasco – tenendo conto del fattore innovativo e della connotazione hi-tech”. Ma alla base di tutto c’è una fi losofi a precisa: “Oggi sentiamo continuamente parlare di lusso – precisa Rusconi – ma il vero lusso è la capacità di ciascuno di noi di scegliere consapevolmente, di identifi carci per quello che siamo non per quello che indossiamo, per le cose che abbiamo. Il lusso non è il possesso di qualcosa che costa moltissimo, ma è il gusto di scegliere ciò che è davvero unico, non necessariamente di grande valore economico. Il lusso come lo intendo io è scegliere ciò che ci rappresenta, non essere rappresentati da ciò che si è scelto”.

Ophera
Gioielli in oro caratterizzati da uno straordinario meccanismo brevettato che consente di modificare la forma di questi preziosi oggetti. Addirittura è possibile trasformare un anello in braccialetto o adattarlo a qualsiasi misura del dito. I gioielli (anelli, orecchini, collier) sono in Oro Bianco o Rosa e possono essere alternati con diamanti bianchi, neri e brown: tutte pietre selezionate e fornite da primari distributori e con un elevato standard qualitativo. I modelli disponibili sono diversi a seconda del tipo di gioiello e per ogni tipologia ci sono differenti versioni. Ophera è frutto di studi d’ingegneria applicata all’alta gioielleria, può arrivare addirittura a contare ben 2750 saldature laser, con incassatura e finitura a mano.

Vhera
Anelli, Fedine, Fedi composte da due corpi distinti. Grazie a un particolare meccanismo brevettato, sono uniti in un‘unica struttura su due livelli che ruotano facendo apparire o scomparire la fascia sottostante. Questo consente un duplice utilizzo con la possibilità di essere indossati in due versioni e di essere completamente personalizzati con diamanti, pietre preziose e dediche. Gli anelli sono disponibili in Oro Bianco, Giallo o Rosa, tutti alternati a seconda della richiesta e personalizzati con diamanti e pietre preziose. Sono disponibili in 4 differenti modelli che si distinguono per forma, dimensione e peso. Questi gioielli di alta manifattura hanno un elevato standard qualitativo, una tecnologia avanzata e sono 100% Made in Italy.

Guarda la gallery >>

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen