close
Arte

Silvano Bulgari, sculture da indossare

no thumb
scultura_bulgariIn mostra a Bergamo dettagli preziosi e unici grazie all’esposizione dello scultore e artista Silvano Bulgari, ospitata fino al 17 ottobre nel Palazzo della Provincia

Nella suggestiva cornice della dodicesima edizione del festival “Notti di Luce”, si apre il 28 agosto a Bergamo la preziosa esposizione dello scultore e artista Silvano Bulgari, che fino al 17 di ottobre 2010 risplenderà con le sue sculture gioiello all’interno del Palazzo della Provincia. Un scultura è una forma e ancora prima un concetto, un titolo, un valore, un pensiero da realizzare e plasmare. E’ intorno a questa filosofia che si realizza la mostra “Sculture da Indossare e Statue Titolate”. L’evento è concepito come un percorso multisensoriale lungo il quale si snodano e si rivelano al visitatore una selezione delle opere del maestro.

Un legame tra arte orafa e scultura in continuo dialogo tra loro. Nascono così i gioielli-scultura ispirati alla natura, alla mitologia o alle favole, con un’attenzione particolare alla dualità insita nell’uomo e al suo lato oscuro. Materiali e pietre preziose sembrano unirsi naturalmente tra loro originando un accordo plastico e di colore. Spille, anelli e collier che ospitano nelle incastonature pietre sconosciute e suggestive; forme insolite che riprendono dettagli e particolari della scultura rinascimentale, per una moda d’altri tempi.

A rendere ulteriormente preziosa la produzione di Silvano Bulgari, l’accostamento di pietre preziose e metalli tradizionali con elementi innovativi come i meteoriti, molto amati dall’artista, affascinato dal pensiero di avere tra le mani una parte di Universo che attraverso l’impatto con la crosta terrestre si miscela con essa formando strutture materiche.

L’esposizione sarà dunque un viaggio nel mondo di Silvano Bulgari, dove faranno da padroni arte, bellezza, lusso, tradizione ed una magica atmosfera lascerà i visitatori senza parole. Il concept dell’allestimento, vera e propria esperienza dei sensi, si avvale dell’utilizzo di moderne tecnologie informatiche e di un suggestivo utilizzo dell’illuminazione, immergendo i visitatori in un connubio di suoni e immagini che fanno da esaltante ed esplicativo sfondo alle opere esposte.

Ad accogliere i visitatori nel chiostro del Palazzo, collocata tra le opere monumentali di Manzù di proprietà della Provincia, l’imponente scultura in bronzo e oro zecchino “Il senso del tempo” realizzata con la tecnica della “cera persa”. Il percorso espositivo al coperto condurrà il visitatore intorno alle sculture e alle opere monumentali, fino alle straordinarie committenze e alle sculture indossabili realizzate utilizzando una prodigiosa varietà di materie preziose.

L’evento avrà tra i suoi obiettivi quello di sensibilizzare i visitatori nei confronti della tematica della donazione di organi e di raccogliere adesioni e fondi a favore dell’A.I.D.O. (Associazione Italiana per la Donazione di Organi), di cui il maestro Silvano Bulgari è da tempo sostenitore e testimonial d’eccezione.

A cura di Luxgallery

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen