close
Economy

Burocrazia troppo salata per le imprese

burocrazia_salata

L’amministrazione costa circa 7 mila euro all’anno per ogni impresa milanese, oltre 350 euro in più rispetto alla media italiana. A pesare sono soprattutto le pratiche per le tasse, la gestione del personale e la tutela ambientale

Le imprese sono in lotta con la burocrazia, che pesa in maniera sempre più consistente sui bilanci. L’amministrazione, d’altra parte, costa: quasi 7.000 euro sono i soldi spesi in consulenti per le imprese milanesi rispetto ai 6.469 per quelle italiane. E Milano perde anche più ore di lavoro del personale in burocrazia: 33 giorni all’anno contro circa 31 in media in Italia.

Con un’incidenza sul fatturato del 6,8% rispetto al 6,9% nazionale. Il fisco l’obbligo più pesante, da 0 a 10 pesa 7,9. Pesano anche gestione del personale (5,7) e tutela ambientale (4,3). Ma le Camere di commercio sono viste come amministrazioni amiche: si distinguono per ottimalità tra le amministrazioni secondo circa il 54% delle imprese. Dato positivo, Milano è terza in Italia nella classifica di competitività intesa come attitudine del territorio amministrato a supportare il business delle piccole e micro imprese. Sono questi i risultati del rapporto nazionale 2009 “La soddisfazione delle piccole e micro imprese nei confronti della pubblica amministrazione”, a cura di Promo P.A Fondazione, co-finanziato dalla Camera di commercio di Milano (dati su Milano per il 2009 sono stimati dalla Camera di commercio di Milano).

Convegno giovedì: “Legislazione ambientale e semplificazione normativa”. Della burocrazia e dei suoi costi, in particolare in materia ambientale si parlerà il 18 novembre in Camera di Commercio di Milano, dalle 9 alle 14.30, a Palazzo Turati via Meravigli, Sala Conferenze, durante il seminario “Legislazione ambientale e semplificazione normativa. Parteciperanno tra gli altri Massimo Ferlini, membro di giunta della Camera di commercio di Milano e presidente Sezione regionale lombarda Albo nazionale gestori ambientali e Marco Accornero, membro di giunta della Camera di commercio di Milano.

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen