close
Economy

Pmi, a Monza e Brianza uno sportello per la consulenza gratuita

consulenza per le pmi

Da gennaio aprirà uno sportello di consulenza gratuita per le Pmi presso la sede confindustriale di Monza e Brianza. Ma questa è solo una delle prime iniziative frutto della collaborazione con il Consiglio notarile di Milano

Una collaborazione per semplificare il funzionamento delle piccole e medie imprese, cercando di ridurre i costi che le imprese devono sostenere. E’ quella avviata tra il Consiglio notarile di Milano, competente sul territorio per Milano, Busto Arsizio, Lodi, Monza e Varese, e il Comitato Piccola Industria di Confindustria Monza e Brianza. Obiettivo avviare una serie di iniziative volte a supportare le attività industriali sul territorio attraverso l’assistenza e la consulenza fornita dai notai, tradizionalmente impegnati al fianco degli imprenditori nella soluzione di problematiche societarie, spesso strettamente correlate a sistemazioni familiari.

La prima iniziativa concreta prevista dall’accordo è l’apertura di uno sportello che fornirà consulenze personalizzate gratuite agli imprenditori. Lo sportello, che sarà attivo da gennaio 2011, sarà presso la sede di Confindustria in via Petrarca 10, Monza. Le piccole imprese associate (650 su un totale di 800 per circa 14.000 dipendenti complessivi) potranno ottenere consulenza per quanto riguarda in particolare la scelta del tipo societario, consulenza giuridica in caso di ricorso al credito ipotecario, regolamentazione relativa alla continuità d’impresa e soluzioni interpretative e innovative a norme specifiche sull’impresa. L’accordo prevede inoltre:

• l’individuazione di procedure comuni per uniformare la gestione di alcuni atti notarili – come la vidimazione dei libri sociali, copie conformi dei documenti e documenti estratti dai libri contabili – e per rendere più semplice ed efficiente lo scambio di informazioni fra imprenditori e notai;

• la stipula di specifici accordi per sviluppare l’utilizzo di tecnologie informatiche di cui il Notariato già dispone, come la firma digitale e la posta elettronica certificata, con l’obiettivo di facilitare la contabilità d’impresa e il sistema di conservazione degli atti;

• l’avvio di tavoli di lavoro, composti da tecnici ed esperti, per individuare e promuovere interpretazioni condivise per questioni normative come la capitalizzazione e i contratti delle reti di imprese. Inoltre, la collaborazione sarà volta a fornire appoggio e assistenza per proposte normative relative alla disciplina dei patti di famiglia e della successione necessaria.

Domenico de Stefano, Presidente del Consiglio Notarile di Milano, a commento dell’accordo: “Ritengo che Monza e Brianza, per dimensione e concretezza, possa essere la provincia ideale per lanciare questa nuova collaborazione. Come notariato mettiamo la nostra esperienza e il know how maturato al fianco delle piccole medie imprese del territorio, con cui i quasi 500 notai del distretto lavorano quotidianamente per dar loro un supporto concreto per affrontare nel modo più sicuro i principali passaggi della vita aziendale”. “Con l’apertura dello sportello di consulenza – osserva il presidente del Comitato Piccola Industria di Confindustria Monza e Brianza, Alessio Barbazza – vogliamo offrire un servizio a valore aggiunto alle imprese associate impegnate nella ‘ripartenza’ economica. Già questa prima fase di superamento della crisi ci pone di fronte a nuovi scenari di mercato, più complicati e difficili da affrontare con le sole forze di una piccola impresa. La collaborazione con il Consiglio notarile potrà portarci nuove competenze, utili per snellire l’attività quotidiana e per affrontare l’utilizzo di nuove forme di contrattazione commerciale, sia in Italia che all’estero.”

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen