close
Economy

Imprese, uno sportello per le pratiche in tempi record

sportello imprese

Firmato il protocollo d’intesa per l’apertura di uno sportello telematico per le imprese, che darà la possibilità di avviare le pratiche in due ore

Un nuovo sportello telematico per le imprese, in grado di avviare tutte le pratiche in due ore. Già sperimentato con successo a Varese, il modello verrà esteso, a partire da gennaio, a tutto il territorio Lombardo. A tal proposito è stato firmato a Palazzo Pirelli un protocollo d’intesa dai presidenti della Regione Lombardia, Roberto Formigoni; di Anci Lombardia, Attilio Fontana; di Unioncamere Lombardia, Francesco Bettoni e dall’assessore regionale alla Semplificazione, Carlo Maccari.

“Grazie ai cospicui investimenti realizzati in questi anni – ha detto Formigoni – oggi esistono in Lombardia le condizioni ottimali e le basi tecnologiche necessarie per l’effettiva realizzazione del nuovo sportello unico per le attività produttive, in una chiave innovativa e moderna per lo sviluppo della competitivita’ del territorio e per la facilitazione dell’intero ciclo di vita delle imprese e non solo del loro avvio”. Il sistema informativo permette il collegamento contestuale e in rete tra tutti gli enti coinvolti nell’iter di autorizzazione per avviare o modificare un’attività produttiva. Regione e Camere di commercio sono oggi in rete con Agenzia delle Entrate, Inps, Inail, Arpa, Asl. Con i Comuni e’ anche attiva la Posta certificata. Questo per le aziende significa la possibilità di inoltrare pratiche “presso diversi enti in via telematica e con ritorni rapidi, così da risolvere nell’arco di due ore ciò che fino ad ora richiedeva molti giorni quando non settimane di attesa”. Per l’attuazione del protocollo d’intesa, viene istituita una cabina di regia, costituita da Regione, Anci e Unioncamere.

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen