close
Economy

A scuola d’impresa. Le aziende formano i giovani

cms_images_articoli_news_studenti_ok

Aziende e scuola, due mondi spesso troppo lontani. Confindustria Como – in collaborazione con l’Assessorato all’Istruzione e l’Assessorato alla Formazione professionale della Provincia di Como, l’Ufficio scolastico regionale della Lombardia, Enfapi, Cgil, Cisl e Uil – li vuole riavvicinare, partendo dai giovanissimi: gli studenti delle scuole superiori. 

Si chiama “Studenti d’impresa” il progetto che Confindustria Como ha pensato per offrire agli studenti degli istituti scolastici della provincia una occasione di formazione eccellente durante l’alternanza scuola-lavoro e durante gli stage, sia curriculari che estivi. L’iniziativa è rivolta ai giovani iscritti agli istituti del territorio che aderiranno al progetto e permetterà a ciascuno di svolgere un periodo di tirocinio formativo e di orientamento presso le aziende associate a Confindustria Como. Una occasione unica per mettere alla prova sul campo, in un ambiente di lavoro reale, le conoscenze acquisite sui banchi di scuola e per imparare le qualità umane che possono fare la differenza tra una carriera modesta e una di successo. E non solo: per i migliori tirocinanti (quelli che risulteranno eccellenti in base alla scheda valutativa compilata dall’azienda al termine dell’esperienza) sarà anche l’occasione per garantirsi un posto nella Golden List del database di Unimpiego, l’agenzia di selezione del personale a cui attingono le aziende di Confindustria, assicurandosi così altre possibilità lavorative concrete.

Compito dell’azienda ospitante sarà quello di offrire agli studenti una esperienza di impresa capace di agevolarli nelle loro scelte professionali future, assicurando la conoscenza diretta delle tecnologie e dell’organizzazione aziendale e la visualizzazione dei processi produttivi e delle fasi di lavoro.
Oltre alla sperimentazione del lavoro aziendale, le imprese garantiranno anche una adeguata formazione umana al fine di rendere eccellenti i profili degli studenti in vista della futura carriera lavorativa. Ai partecipanti sarà perciò insegnata l’importanza del rispetto dei doveri ritenuti indispensabili per iniziare a muovere i primi passi della carriera lavorativa.
Gli studenti, dal canto loro, dovranno svolgere il lavoro previsto dal tirocinio formativo e di orientamento, rispettare le norme in materia di igiene, sicurezza e salute sui luoghi di lavoro e mantenere la riservatezza sui dati, le informazioni e le conoscenze acquisite durante lo stage riguardanti i processi produttivi e i prodotti dell’azienda ospitante.

Data l’estrema importanza del tema sicurezza nell’ambito lavorativo, Confindustria Como fornirà ai ragazzi che parteciperanno al progetto 8 ore di formazione presso i centri Enfapi in materia di sicurezza sul lavoro e di contrattualistica prima dell’inizio dello stage, in modo che gli stagisti acquisiscano nozioni specifiche sul tema.
Confindustria Como si impegnerà inoltre a sensibilizzare le aziende ospitanti per far sì che prevedano un compenso da offrire ai ragazzi.
I docenti interessati, inoltre, avranno a possibilità di frequentare uno stage formativo presso un’azienda associata.

Il progetto è realizzato in collaborazione con: Provincia di Como, Assessorato Istruzione e Assessorato Formazione Professionale; Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia, Ufficio XII Como; Unimpiego Confindustria; Enfapi Como; CISL Como; CGIL Como; UIL Como.

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen