close
Arte

Aste, Giacometti e l’Art Deco

giacometti sotto il sambuco asta

Dopo un febbraio che ha riservato alcune vendite d’asta sensazionali, il mese di marzo 2011 ha in serbo appuntamenti di rilievo dedicati principalmente all’arte e al design.

Particolare il 2 marzo a Londra da Bonhams l’asta serale dedicata a capolavori sudafricani con opere di Irma Stern, Jacob Hendrik Pierneef, Maggie Laubser e Gerard Sekoto che possono raggiungere cifre di vendita considerevoli. Il 21 marzo da Christie’s a Zurigo è di scena Swiss Art. Il top lot è di Giovanni Giacometti e si intitola “Sotto il sambuco”, quadro che ritrae la famiglia del pittore. L’opera è stimata fino a due milioni e mezzo di dollari.

Trionfo Art Deco

Dal 29 al 31 marzo a Parigi da Christie’s ecco la collezione del Château de Gourdon, con capolavori di design e antiquariato del XX secolo, una delle raccolte private più importanti di oggetti di questo secolo, in programma al Palais de Tokyo. All’asta preziosi arredi di design dell’Art Deco e del Modernismo in Francia. Non mancano prototipi e oggetti unici commissionati da personaggi di spicco. Top lot è il tavolo con sedie datato circa 1930 di Jean Dunand (1877-1942) ideato per Madeleine Vionnet e valutato oltre 6 milioni e mezzo di dollari. Altro pezzo di rilievo la chaise-longue di Ruhlmann Emile-Jacques del 1929 di Ruhlmann Emile-Jacques che può superare i 4 milioni di dollari. In tutto sono 500 pezzi di nomi quali Louis Majorelle, Maurice Bouval, Eileen Gray, Pierre Chareau.

Il fascino dell’Estremo Oriente

Due le aste di rilievo dedicate alla preziosa oggettistica orientale. Da Christie’s a New York il 23 marzo è in programma “Japanese & Korean Art”, in cui a fare da protagonista sarà un raro vaso in porcellana bianca e blu della dinastia Joseon (XVII secolo), assieme a un dipinto attribuito a Kano Naizen e datato tra il XVI e XVII secolo. La stima di entrambe le opere è su richiesta. Tra le altre cose, abiti tradizionali d’epoca, oggetti in lacca e armature. Il 31 marzo da Bonhams a Londra, invece, la star sarà un vaso in porcellana cinese bianco e blu decorato con pesci rossi della dinastia Ming. Nello stesso evento altri lotti importanti, da oggetti in giada alle snuff bottles.

Vini e musica

Sono diversi gli eventi in cui vengono proposti vini di pregio. Si parte il 4 marzo da Hong Kong con Christie’s dove 6 magnum di La Tâche–Vintage 1961 possono arrivare al costo di oltre 140.000 dollari per passare il 10 marzo a Londra dalla stessa Casa d’Aste che mette invendita una raccolta privata per lo più di vini francesi. Stesso luogo per l’asta del 24 marzo in cui verrà messa all’incanto la collezione di Chris de Burgh, con lotti che possono arrivare a quasi 150.000 dollari.
Infine, passando alla musica, i fan di Eric Clapton non potranno mancare il 5 marzo a New York da Bonhams: il cantante mette all’asta chitarre, amplificatori e altri oggetti che gli sono appartenuti a favore di The Crossroads Centre di Antigua.

A cura di Luxgallery

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen