close
Motori

Cr&S, due ruote personalizzate

crs

Café Racers & Superbikes

“Fada sü a Milán cont il coeur e cont i man” (costruita a Milano col cuore e con le mani) recita il motto impresso accanto a un Duomo stilizzato su ogni motocicletta uscita dall’officina CR&S.

Il sole comincia ad essere più tiepido e torna la voglia di una gita fuori porta magari in moto.
Se per la prossima stagione volete regalarvi una due ruote, magari su misura ecco che Cr&S è quello che fa per voi.

Acronimo di Cafe’ Racers & Superbikes è un’azienda milanese fondata da Roberto Crepaldi nel 1992 con lo scopo di promuovere le moto sportive anni ’60 e ’70 (Cafè Racers) e le loro nipoti odierne (Superbikes).

Dopo l’incontro tra Crepaldi e il progettista neozelandese John Britten per la CR&S inizia una fase dedicata alle corse sui circuiti internazionali prima come supporto tecnico e poi come team in proprio. Nel 2002 si concretizza il progetto di realizzare una moto stradale con marchio CR&S. Entrano a far parte della CR&S Giovanni Cabassi e Giorgio Sarti e nel 2004 a Roberto Pattoni, patron della Patton, viene affidata la direzione tecnica.

Ogni modello è assemblato a mano ed è unico, a partire dalla versione standard dei due modelli VUN e DUU il committente può infatti scegliere tra un’infinita gamma di soluzioni tecniche ed estetiche.

Il primo modello prodotto con marchio CR&S è la VUN, moto stradale monocilindrica e monoposto, leggera e maneggevole, dotata di tecnologia avanzata. Alla VUN si aggiunge ora la DUU, due litri, due posti, due cilindri. Si tratta di una naked al vertice del settore Premium che unisce il design italiano e una ciclistica europea, agile e sportiva, a un propulsore bicilindrico americano (S&S X-Wedge di 1916 cc).

Ideale per gli esteti delle due ruote con CR&S potrete finalmente avere la moto che avete sempre sognato.

www.crs-motorccycles.com

A cura di Luxgallery

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen