close
Moda

Presentata Milano Moda Donna

milano_donna

Autunno  inverno 2011-2012

Dopo il successo di settembre e della scorsa edizione di Milano Moda Uomo, la settimana della moda milanese conferma come location il centro di Milano.
Oltre alle strutture già utilizzate come Palazzo Clerici, il Centro Filologico e il prestigioso Palazzo Giureconsulti, quartier generale di Milano Moda Donna, questa edizione si caratterizzerà per una meravigliosa sede nel cuore della città. Stiamo parlando di una tensostruttura trasparente che ospiterà almeno 10 delle sfilate dei big in calendario e sorgerà niente di meno che in Piazza Duomo a fianco del Museo del Novecento.

Grande attenzione dunque a coinvolgere i milanesi e i turisti in questa manifestazione anche grazie ai già collaudati videowall che trasmetteranno molte sfilate in live streaming con le collezioni dell’autunno inverno 2011-2012 e il meglio della primavera estate 2011.

Il calendario prevede 7 giorni bene bilanciati con 74 sfilate in programma, tante presentazioni, eventi e manifestazioni collaterali in un connubio di cultura, arte e moda.
Come sempre grande spazio verrà dedicato agli stilisti emergenti, ai quali, questa volta, verrà dedicata l’ultima giornata, inaugurata da 1° Classe- Alviero Martini.

“Con la grande coerenza e l’impegno continuo della Camera Nazionale della Moda Italiana – commenta il Presidente Mario Boselli – abbiamo voluto realizzare una settimana della moda che dia una vera settimana in piena sintonia con i desideri dei cittadini e con gli interessi dei sistema moda e delle attività economiche che si svolgono nella città”. Boselli ha poi dato come prossimo e prioritario obiettivo della Camera quello di riuscire a mantenere stabile il calendario per riuscire a facilitare il lavoro degli operatori e dei buyers, così come da anni fa Parigi.

Grande soddisfazione è stata sottolineata anche dal Sindaco Letizia Moratti che ha aperto la conferenza stampa facendo un excursus sui dati economici del sistema moda e invitando a considerare questo settore non solo come cultura, stile, creatività, qualità ma anche come settore produttivo fondamentale per l’economia locale e nazionale.

L’assessore alle Attività produttive Giovanni Terzi ha concluso presentando Milano Loves Fashion e le tante iniziative che animeranno la città, innovative nella progettazione, popolari nella fruizione, perché Milano possa vivere questa settimana di Milano Moda Donna come un’opportunità.

A cura di Luxgallery

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen