close
Arte

Aste, da Basilico a Matta

asta matta

Dopo aver dato un’occhiata alle aste in programma nel panorama internazionale di marzo 2011, ecco gli eventi italiani, tra cui spiccano Auction4Action e l’appuntamento con la Galleria Pace. Il 3 marzo da Sotheby’s a Milano torna, infatti, Auction4Action, seconda edizione dell’asta in favore di FotografiSenzaFrontiere-onlus.

All’incanto una sessantina di opere dei più celebri fotografi italiani e stranieri e di molti giovani autori a sostegno della onlus FotografiSenzaFrontiere, organizzazione indipendente nata nel 1997 ed impegnata nella creazione di laboratori permanenti di fotografia in aree marginali o critiche del mondo. Il ricavato della vendita verrà interamente impiegato nella creazione di nuovi laboratori e nel sostentamento di quelli esistenti.

Tra le fotografie in asta, opere di Gian Paolo Barbieri, Gabriele Basilico, James Whitlow Delano, Franco Fontana, Maurizio Galimberti, Gianni Berengo Gardin, Luigi Ghirri, Douglas Kirkland, Steve McCurry, Nino Migliori, Ugo Mulas, Gérard Rancinan, Herb Ritts, Massimo Vitali, Francesco Zizola, e molti altri significativi autori del panorama italiano ed internazionale. L’intero ricavato dell’asta sarà investito da FotografiSenzaFrontiere-onlus nella creazione di nuovi laboratori permanenti di fotografia (nella comarca di Kuna Yala e in Afghanistan) e nell’organizzazione di iniziative presso i laboratori già attivi in Nicaragua, Palestina, Algeria e Uganda.

Alla Galleria Pace sempre a Milano, invece, si terrà il 24 marzo Arte moderna, contemporanea e dell’Ottocento. All’asta numerose opere di Giorgio de Chirico e altri nomi importanti come Mimmo Rotella, Arnaldo Pomodoro, Mirò, Max Ernst, Salvador Dalì.
Spiccano l’olio su tela “Dentro e fuori” di Emilio Scanavino, stimato su richiesta, la fusione in bronzo tratto da un gesso originale “Le sibille” di de Chirico, stimato fino a 75.000 euro,  “Composizione” di Sebastian Matta valutato fino a 70.000 euro (http://www.galleriapace.com/).

Altri appuntamenti
Da Pandolfini a Firenze l’8 marzo è di scena “Vini pregiati e da collezione”, mentre il giorno seguente è dedicato a “Interni”, con mobili, arredi, arte orientale, reperti archeologici, libri e opere d’arte di diversi periodi.

Dal 13 al 15 del mese presso Sant’Agostino di Torino si tiene un’asta di gioielli, orologi, dipinti antichi e contemporanei.

Da Cambi di Genova sono in programma diversi eventi, dal 14 al 21 marzo. Si parte con gioielli antichi e contemporanei, argenti ed orologi, per passare ad antiquariato, dipinti antichi, libri antichi, arte orientale.

Triplo appuntamento nelle sedi di Finarte. Il 24 marzo a Milano l’asta è dedicata a argenti, gioielli e orologi d’epoca, il 26 e 27 si passa a Venezia con arredi e dipinti antichi per tornare a Milano il 31 con l’arte moderna e contemporanea.

Ancora il 24 marzo da Stadion a Trieste si tiene “Dipinti e quadri antichi, Mobili e oggetti da collezione, Argenti e gioielli”.

Da Bolaffi di Torino, il 30 marzo è in programma l’asta di autografi e libri antichi.

A cura di Luxgallery

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen