close
Focus imprese

Gib Italia, la risk intelligence al servizio delle imprese

Milène Sicca di Gib Italia Service

Una storia che parla di etica, competitività e professionalità. Un’impresa con un’impronta quasi tutta al femminile, nata dalla passione, dall’entusiasmo e dall’imprenditorialità della sua fondatrice, Milène Sicca, attuale presidente del Gruppo Terziario di Confindustria Como. 

Si tratta di Gib Italia Service, specializzata nella gestione  dei crediti e nelle informazioni commerciali/patrimoniali. L’azienda, con sede a Cavallasca, Como, è nata nel 1990 come ditta individuale e, a distanza di poco più di vent’anni, è diventata una vera e propria impresa forte di un organico complessivo di quasi 80 persone e composto soprattutto da donne.

La formula vincente? “La ricerca continua dell’innovazione, la capacità di riuscire ad anticipare i tempi, l’organizzazione del lavoro e molta professionalità – sostiene Milène Sicca -. In questi anni abbiamo attivato servizi nuovi e adeguati alle esigenze dei professionisti e questo ci ha premiato”.

Tra i principali committenti di Gib Italia Service ci sono 15 gruppi bancari e finanziari a livello nazionale ed estero, nonché i principali Tribunali della Lombardia, oltre a 140 aziende di tutta Italia.

Oggi Gib Italia Service offre servizi di risk management estremamente qualificati quali la due diligence per la valutazione preventiva del rischio di credito nelle forniture di beni e servizi, l’analisi di realizzabilità dei crediti ai fini del recupero dei crediti,  della stesura del bilancio, dei  margini di trattativa in eventuali soluzioni transattive o, in ambito concorsuale, per i professionisti ai fini della stesura del piano di liquidazione dell’attivo nel fallimento o della domanda di concordato. Inoltre effettua servizi di validazione dei dati conferiti dai richiedenti retail o corporate ai fini dell’accesso al credito per Banche e Finanziarie.

La creazione e la realizzazione  dei servizi e del know how attuali si sono realizzati attraverso un percorso proattivo di studio, di analisi dei problemi e di soluzione alle necessità di volta in volta affrontate.“A partire dagli anni Novanta – spiega Milène Sicca – abbiamo iniziato recu-perando i crediti finanziari di Banche e Società di Leasing. Dopo di che, nel 1996, abbiamo iniziato a gestire i crediti di natura patrimoniale per conto della pubblica amministrazione centrale e degli Enti Locali. Siamo quindi diventati Direzione Regionale di una Società di Riscossione iscritta all’Albo Ministero dell’Economia e delle Finanze per la verifica (liquidazione e accertamento)  e la riscossione  dei Tributi”.

Forte di una professionalità riconosciuta e competenze maturate in materia di diritto tributario e fallimentare, a partire dal 2000, Milène Sicca ha inserito un servizio assolutamente innovativo a favore delle Procedure Concorsuali occupandosi della ricostruzione anche contabile del monte crediti insoluti per poi curarne il recupero in tempi brevi  in Italia e all’Estero. “Abbiamo inizialmente collaborato con i Tribunali di Como, Monza e Busto Arsizio – prosegue la titolare – ad oggi gestiamo pratiche di recupero  e accertamenti patri-moniali di 12 Tribunali. Questo tipo di servizio rappresenta un valore aggiunto per curatori, commissari e liquidatori perchè migliora il risultato di gestione e la liquidità per i creditori, senza dimenticare la riduzione dei tempi e dei costi di gestione” .

E siccome l’innovazione resta il cavallo di battaglia dell’azienda, la Gib Italia Service non si è fermata, realizzando per le imprese servizi volti a migliorare il ciclo attivo e di conseguenza la liquidità aziendale.“ Oggi fare impresa è più difficile oltre che rischioso, non si può vivere alla giornata, l’imprenditore deve avere tutte le competenze e conoscenze  necessarie per gestire in modo consapevole ed efficiente la propria azienda”, spiega Milène Sicca.

La novità più interessante e curiosa riguarda l’acquisizione (di cui sono diventati distributori e partner ufficiali) di una banca dati mondiale di risk intelligence che contiene dati ufficiali relativi a tutti i nominativi di persone giuridiche e fisiche coinvolte in reati quali: il riciclaggio, la criminalità organizzata, i reati contro il patrimonio, il narcotraffico ecc. “Sono venuta a conoscenza di questa banca dati in occasione di una riunione sulla Compliance di una Multinazionale mia cliente e mi sono mossa per collegarlo alla mia attività” prosegue Milène Sicca.

I dati prodotti in questa banca dati arrivano da diverse fonti: stampa locale cartacea e web, tribunali, forze dell’ordine,  camere di commercio ecc. Il servizio di consultazione di questa banca dati serve alle Banche, ai Professionisti, alle Imprese ai fini della “adeguata verifica della clientela” di cui alla normativa antiriciclaggio nonché in ottemperanza al dettato della normativa sulla responsabilità anche penale delle persone giuridiche che, con questa risorsa, possono dimostrare di aver posto in essere tutte quelle misure di prevenzione necessarie per contrastare eventuali coinvolgimenti in accertamenti della Guardia di Finanza e/o inchieste della Magistratura.

Insomma, un’ulteriore conferma della capacità di anticipare i tempi in molte direzioni. “Mi sono sempre concentrata sulla ricerca, la formazione e la professionalità, cercando di precorrere le necessità e i bisogni dei miei clienti. Da una parte il nostro successo è frutto di questa voglia di innovare, dall’altra il merito è del gruppo di lavoro. Siamo un bel gruppo e a tutti cerco di trasferire la mia filosofia aziendale, ovvero non smettere mai di impegnarsi e avere sempre degli obiettivi da raggiungere”.

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen