close
Economy

La pianificazione strategica, chiave di successo per le imprese

Copertina Strategic Planning

Nel suo ultimo libro, Strategic Planning, Antonello Bove traccia un percorso per aiutare manager e imprenditori ad analizzare cosa si vuole fare e perchè, guidandoli nella pianificazione e nella realizzazione.

Offrire “uno sbocco di successo” a un’idea. Partire da una visione, analizzarne la fattibilità, pianificarla per poi eseguirla. Stiamo parlando del processo strategico, meglio conosciuto come strategic planning, ergo “dove arte e scienza si uniscono e creano un percorso di riferimento per mettere in pratica una strategia comune e per una nuova iniziativa o un’attività di crescita”, come afferma Antonello Bove esperto di business internazionale, project management e attività di corporate strategy e autore dell’ultimo successo edito da Hoepli, dal titolo “Strategic Planning”.

Un libro che, secondo Gloria Jacobovitz, vice Presidente Enterprice Hopkins Biotech Network John Hopkins University, autrice della prefazione, ha saputo trattare l’argomento “integrando definizione, pianificazione ed esecuzione, dando un quadro completo di come avviare un business, un’organizzazione o ampliare un’attività già esistente”.

Così Antonello Bove ha voluto mettere nero su bianco la sua esperienza, riportando casi aziendali, dati, esempi reali, per arrivare a guidare manager e imprenditori alla comprensione di ciò che si vuole fare e perchè, aiutandoli a capire come fare attraverso la pianificazione e, soprattutto, con successo.

L’autore parte dalla constatazione di un mondo pervaso da cambiamenti e dalla conseguente necessità di migliorarsi e adeguarsi attraverso nuove idee. Come? Conoscendo e intraprendendo processi nuovi, individuando tecniche e strumenti di pianificazione adeguati. Il libro, suddiviso in tre parti, segue il tragitto percorso da una strategia, da quando viene concepita, definita, pianificata a quando viene eseguita, per arrivare a definire i passaggi chiave del “strategic planning”: visione, missione, definizione e analisi strategica, pianificazione strategica (business plan) ed esecuzione e tattica di azione. “Una formula – scrive Bove – alla quale, oggi con un’economia così frenetica, nessuno può sottrarsi, un segno di buon management per ogni tipo di organizzazione profit e non”.

Nella prima parte viene spiegato il concetto di strategia e vengono snocciolate le  componenti principali del processo strategico: visione, missione, definizione, pianificazione strategica e tattica di azione. L’autore si focalizza sull’analisi Swot, indispensabile nella fase di determinazione dello scopo, del “che cosa si intende fare”. Il modello Swot aiuta infatti a valutare in prima battuta la validità della strategia, aiutando a decidere sulla validità della stessa per essere più o meno implementata.

Il secondo capitolo del libro è dedicato alla pianificazione del piano di business attraverso la “metodologia dei 7 step”. Il business plan oggi è considerato il documento cruciale di una qualsiasi organizzazione e viene creato attraverso 7 step che hanno come obiettivo aiutare le organizzazioni a costruire, crescere, espandere e migliorare le proprie attività di business e convincere investitori e istituzioni finanziarie a supportare nuovi percorsi finalizzati a questo scopo. I passi da percorrere per confezionare un business plan vincente sono: executive summary; descrizione dell’azienda; prodotto e servizi; analisi del mercato e piano di marketing; posizione competitiva, milestones e analisi dei rischi; management e organizzazione; parte finanziaria. Bove esplora ogni singolo “step” illustrando concetti, processi, modalità di analisi del mercato e dei rischi e tutte le azioni da prendere in considerazione per non lasciare nulla al caso.

Nella terza parte del libro si passa dalla teoria alla pratica attraverso l’esecuzione vera e propria e la trasformazione del piano in azione. Vengono analizzate le tecniche di controllo e di monitoraggio per mantenere la strategia in linea rispetto al piano. In questa parte dell’opera l’autore si focalizza sull’esecutività e monitoraggio del piano prendendo in considerazione alcuni fattoi chiave, quali l’abilità di saper preparare e presentare il piano agli stakeholder interessati, l’attività di monitoraggio, e proponendo alcune considerazioni generali con alcuni esempi di aziende che hanno sviluppato un percorso strategico di successo: tre americane (Starbucks, Amazon, Google) e una italiana (Luxottica). Si chiude così una tra le migliori ed eccellenti guide verso la pianifi cazione stra-tegica. Quel giusto mix tra teoria e pratica che Antonello Bove è riuscito a trasferire nelle 252 pagine del libro per consegnare a manger e imprenditori un concreto aiuto sulla strada dell’eccellenza e del succeso.

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen