close
Luxury

Spa da sogno garantite Condé Nast Johansens

Hall della spa Rockliffe

Condé Nast Johansens, punto di riferimento autorevole nell’universo dell’ospitalità, realizza per il quarto anno consecutivo la guida “Luxury Spas” che spalanca una finestra sul mondo del relax grazie ad un’accurata selezione dei centri benessere più esclusivi ed innovativi del mondo.

Un ventaglio di destinazioni di richiamo che spaziano da Parigi ai Carabi, passando per l’India e il Sudafrica.

Ecco le mete da non perdere in cui poter godere di massaggi tradizionali, trattamenti preparati con ingredienti preziosi e prodotti a base di piante locali dall’effetto “miracoloso”.

Per l’Europa va segnalata la Spa Anne Fontaine di Parigi in cui le radici brasiliane di Anne Fontaine e la sua esperienza a contatto con una tribù amazzonica le hanno ispirato la passione per gli ingredienti naturali, che si ritrovano sia nei capi di abbigliamento venduti nella boutique sia nei prodotti utilizzati nell’attigua Spa.

Spostandoci oltremanica troviamo a Darlington (Durham) il Rockliffe Hall. Nascosto nella campagna inglese l’hotel è dotato di una Spa dove poter sperimentare l’esclusivo trattamento per il viso Splendour at Rockliffe Hall che utilizza nientemeno che particelle di perle orientali donando un aspetto radioso alla vostra pelle.

Se siete di passaggio a Londra potete sperimentare L’Agua, gioiello del Sanderson Hotel. Si tratta di una Spa urbana nel cuore del West End che l’estro di Philippe Starck, guru del design, ha trasformato in uno spazio da sogno, racchiuso in centinaia di metri di tende bianche.

Cambiando continente, in Sudafrica troviamo la Spa del Taj Cape Town, rinomato hotel che sorge vicino alla cattedrale di St. George di Città del Capo. Fra i trattamenti esclusivi, il Cape Fynbos, un rituale che include uno scrub a base di fango rhassoul, sale marino e polvere di tè e un massaggio con olio di marula.

La Spa del The Leela Kempinski Gurgaon di Dehli si chiama Lavanya, che significa “bellezza e grazia” in sanscrito, ed è famosa per i suoi trattamenti ayurvedici, eseguiti in un’apposita stanza. Dopo massaggi e creme, ci si rilassa nell’Alpha Lounger, dove le tensioni residue si stemperano tra suoni, colori e profumi esotici.

Infine anche ai Caraibi non poteva mancare un altro angolo di paradiso dove rilassarsi in un contesto da sogno. Il CuisinArt Resort & Spa di Anguilla, candido complesso in stile mediterraneo affacciato sul mare, ospita Venus, una Spa pluripremiata. Dotata di 16 stanze per i trattamenti, utilizza spesso ingredienti coltivati nella fattoria idroponica. È il caso dell’Hydroponic cucumber and aloe wrap, un impacco che unisce le proprietà rinfrescanti del cetriolo con quelle lenitive e idratanti dell’aloe.

Per visionare tutte le Spa segnalate dalla guida “Luxury Spas” firmata Condé Nast Johansens visitate il sito:
www.condenastjohansens.com/luxuryspas

A cura di Luxgallery

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen