close
Giri di poltrona

Z Zegna, arriva Paul Surridge: al posto di Alessandro Sartori

Paul Surridge

Dopo otto anni di collaborazione la linea più giovane di Ermenegildo Zegna avrà un nuovo direttore creativo: Paul Surridge avrà il compito di mantenere l’eleganza e lo stile che caratterizzano la maison.

Come si legge nella nota diffusa dal Gruppo Zegna, Alessandro Sartori lascia la guida di Z Zegna, per nuove opportunità professionali; secondo i ben informati, infatti, pare che il designer italiano sia vicinissimo a siglare un accordo con il gruppo LVHM per lanciare il prêt-à-porter della storica griffe Berluti.

Quindi, al suo posto da Z Zegna arriva Paul Surridge, stilista inglese fino ad oggi head designer del menswear di Jil Sander e con precedenti esperienze a Londra da Burberry come senior designer e a New York da Calvin Klein come chief designer.

La prima collezione di Surridge per Z Zegna sarà l’autunno inverno 2012-2013, mentre quella che sfilerà a Milano a giugno, sarà l’ultima realizzata da Sartori.

Siamo grati ad Alessandro Sartori per il suo importante contributo creativo dato in questi anni” ha dichiarato Gildo Zegna, Ceo del Gruppo Zegna. “Z Zegna è nata come brand di ricerca e innovazione, e Alessandro, insieme al suo team, ha svolto un ottimo lavoro nel posizionare la linea sul mercato in maniera eccellente. Z Zegna ha un ruolo importante nel nostro brand portfolio, in quanto rappresenta una tipologia di lifestyle moderno che resta una nostra priorità strategica. Siamo lieti di dare il benvenuto a Paul che ha deciso di accettare questa nuova sfida”.

Ecco un altro importante cambiamento nel fashion system dopo l’arrivo di Olivier Rousteing da Balmain e le voci che vedono Tommaso Aquilano e Roberto Rimondi lasciare la Gianfranco Ferrè

A cura di Luxgallery

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen