close
Economy

Franchising in Lombardia: i servizi al settore crescono dell’11%

Assofranchising

In occasione della sesta Conferenza Nazionale del Franchising, promossa dalla Camera di commercio di Milano e organizzata da Assofranchising è stato presentato il rapporto AssoFranchising 2010.

Secondo i dati elaborati dall’Osservatorio permanente del Franchising insieme a Quadrante e Assofranchising, il giro d’affari complessivo del franchising nel 2010 si attesta oltre i 22 miliardi di euro, +1,8% rispetto al 2009.

Le insegne sono cresciute dell’1,6%, sono 883, mentre i punti vendita sono cresciuti dell’1,3%, oltre 54.000 negozi. Positivo il dato occupazione, +3,3% gli addetti dal 2009. “Il ruolo del franchising come motore di impresa è determinante – ha dichiarato Graziano Fiorelli, presidente Assofranchising – perché soprattutto negli ultimi anni rappresenta una opzione di avviamento alla impresa per donne, giovani, ex manager ed ex dipendenti”.

Da un’elaborazione Camera di commercio di Milano sui dati del registro delle imprese al primo trimestre 2011 e 2010 emerge che sono 223 le imprese che gestiscono gli aspetti legali e di servizio legati all’apertura e alla gestione dei franchising in Lombardia, il 30,5% nazionale. Un settore in crescita, +10,9% in un anno. Milano è la prima provincia in Italia, seguita da Roma, Bologna e Torino. Tra le prime province lombarde che offrono più servizi al settore Milano, Brescia, Monza e Varese.


Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen