close
Architettura - Design

Pirwi, design made in Messico. Preziosi complementi d’arredo in legno sostenibile

Sofa Pirwi

È stato un palcoscenico di respiro internazionale, come quello del Salone del Mobile di Milano, il trampolino di lancio in Italia per Pirwi, il più importante brand messicano di design, che ha presentato nel corso della kermesse la sua collezione di arredi e complementi.

L’azienda è nata nel 2007 a Città del Messico per mano degli ideatori Alejandro Castro e Emiliano Godoy, intorno a cui si è riunito un gruppo di giovani designer.

Il nome del brand è stato scelto in quanto metafora della sostenibilità: Pirwi è il nome che gli indigeni attribuiscono al “Schinus Molle”, un grande albero sempreverde che viene considerato produttivamente inutile. Possiede però usi alternativi da sfruttare e valorizzare: cresce rapidamente nei terreni rocciosi contenendone l’erosione, ha proprietà antisettiche e il suo frutto è utile per tingere i tessuti.

Proprio la sostenibilità è il fil rouge che attraversa tutti i prodotti del brand messicano.

L’odierna collezione Pirwi conta oltre cento prodotti: tavoli, sedie, sofà, poltrone, separé, panchine, librerie.

Tutti gli arredi e i complementi sono prodotti con legnami che arrivano da foreste a gestione sostenibile, mentre gli assemblaggi sono realizzati con colle naturali, incastri a secco e cuciture in corda che confermano l’alta qualità sartoriale.

Una selezione della collezione Pirwi è in vendita al Design Supermarket de La Rinascente di Piazza Duomo mentre nel mese di maggio 2011 è stato inaugurato lo showroom Pirwi in Via Pestalozzi 4 che si occupa del lancio commerciale del marchio in Europa.

Sostenibilità e design, ecco la nuova frontiera del lusso secondo Pirwi.

A cura di Luxgallery

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen