close
Premi e concorsi

Young Creative Chevrolet 2011. Premiati i giovani talenti d’Europa

young creative chevrolet

Con il concorso europeo Young Creative Chevrolet, il maggiore marchio globale di General Motors intende favorire la creatività e sostenere gli artisti emergenti nelle prime fasi della loro carriera.

La casa automobilistica americana, sensibile alla tematica giovanile, dal 2007 chiama a raccolta personaggi del mondo dell’arte e dei media per promuovere le arti applicate e offrire un aiuto concreto agli artisti e ai progetti vincitori.

Moda, musica, fotografia, video e arti visive: ecco le cinque discipline su cui sono chiamati a “sfidarsi” gli studenti provenienti da tutta Europa.
I vincitori si aggiudicano un premio in denaro da utilizzare per i propri studi e la possibilità di partecipare a stage all’interno di aziende prestigiose.

L’edizione 2011 del concorso ha visto un numero record di progetti presentati: 155 istituti d’arte e college di 22 Paesi europei. Anche in Italia il progetto ha riscosso alti consensi: si sono iscritti ben 150 studenti di 28 scuole.

Il fil rouge di quest’anno è stato il centenario di Chevrolet. Per l’occasione gli studenti hanno raccontato la storia dell’azienda, creando video e poster commemorativi.

Anche quest’anno siamo rimasti particolarmente soddisfatti dalle opere presentate dagli studenti per l’edizione 2011 del concorso YCC: si notano freschezza, creatività e un enorme entusiasmo”, ha dichiarato Wayne Brannon, Presidente e Amministratore Delegato di Chevrolet Europe.

Il 19 maggio 2011 sono stati decretati i finalisti italiani di Young Creative Chevrolet.
Giulia Caserta studentessa dell’Istituto Secoli si è classificata prima nella sezione Moda, realizzando un abito dal perfetto connubio tra moda del passato e attuale e che, se verrà selezionata dalla Giuria europea, sarà prodotto e indossato durante un evento Chevrolet del 2011.

Per quanto riguarda la categoria Visual Arts, invece, il primo posto è spettato ad Alberto Marini, della Rufa (Libera Accademia di Belle Arti) di Roma, con il suo progetto di poster declinato per i 100 anni di Chevrolet.

Per la disciplina Video sarà Stefano Drago dello IAAD (Istituto d’Arte Applicata) di Torino a gareggiare nella finale Europea con il suo cortometraggio dedicato alle innovazioni e rivoluzioni presentate da Chevrolet durante i suoi primi 100 anni di storia.
Michele Baldi, Roberto Attanasio e Jacopo Bruschini dello IED (Istituto Europeo di Design) di Roma si sono aggiudicati l’ambito montepremi per la disciplina Musica grazie ai brani di “buon compleanno” dedicati a Chevrolet.

Infine, per la categoria Fotografia le vincitrici del primo premio sono state tre giovani studentesse dello IED (Istituto Europeo di Design) di Torino: Enrica Massari, Luisa Campos Arce e Giada Pampana che, con il loro progetto dal titolo “The importance of being an Idol”, hanno regalato una versione crativa della Nuova Chevrolet Orlando.

Per i primi classificati italiani nelle cinque discipline questa vittoria è solamente la prima tappa.
Il prossimo luglio, in occasione della votazione europea che avrà luogo durante la gara del WTCC a Porto, gareggeranno per la finale, sfidandosi con i primi classificati degli altri 22 Paesi.

Il concorso Young Creative Chevrolet si candida ad essere un vero must per gli studenti delle scuole d’arte applicata, incoraggiando nuovi talenti e favorendo stimolanti opportunità di carriera.

A cura di Luxgallery

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen