close
Architettura - Design

Cersaie 2011, le nuove tendenze per l’arredobagno. Il meglio dalla fiera bolognese

cersaie 2011

Cersaie, il più grande salone mondiale di ceramica per l’Architettura e dell’Arredobagno, si conferma anche quest’anno l’appuntamento di riferimento per conoscere le tendenze delle prossime stagioni.

Cinque giornate ricche di convegni, concorsi, mostre, installazioni e seminari con ospiti di rilievo internazionale come Patricia Urquiola.
Un’occasione da non perdere per scoprire in anteprima il meglio della produzione legata all’ambiente bagno.

Luxgallery è andata a BolognaFiere per “toccare con mano” i nuovi prodotti di design che interpretano le zona della casa adibita alla cura e al benessere del corpo.

Per quanto riguarda i materiali usati per lavabi e vasche, la parola d’ordine è stata Corian.
Inventato e prodotto da DuPont, Corian è un composito avanzato per superfici da arredamento e architettura che offre grande versatilità progettuale, combinando alte prestazioni e qualità estetiche.

Un occhio di riguardo poi al risparmio idritico e alla tecnologia grazie a dispositivi water friendly, come i riduttori di portata e i miscelatori eletronici con tanto di touch screen per monitorare i consumi.

Passiamo ora ai protagonisti degli stand più esclusivi che abbiamo visitato.Partiamo da due nomi di spicco nel mondo dell’alta moda che hanno esposto a Cersaie le proprie creazioni “su misura” per il bagno: Armani e Versace.

Lusso e innovazione caratterizzano la nuova collezione Armani/Roca, soluzione nata da un concetto di design per interni elegante e pratico allo stesso tempo, creata in esclusiva dai due marchi leader a livello mondiale nel rispettivo settore di mercato.
Tutti gli elementi sono raccolti e ripartiti su quattro zone modulari: area wellness con vasca, area beauty, area wellness con doccia e zona wc.

Versace ha scelto invece di legare il proprio know how alla qualità manifatturiera delle ceramiche Gardenia Orchidea. Dal sodalizio sono nate le collezioni della linea Versace Home, presente a Cersaie 2011 con il nuovo Progetto Venere.
L’unicità di ogni singolo elemento, ottenuta grazie alla stampa digitale ad alta definizione, le venature tridimensionali che attraversano la superficie come un tessuto damascato e un’eccezionale brillantezza, sono il tratto distintivo di questa eclettica collezione.

Specchiere e console neobarocche in legno laccato nero caratterizzano la linea disegnata da Marcel Wanders per Bisazza Bagno, per la prima volta presente a Cersaie.
The Wanders Collection comprende anche lavabi in ceramica bianca e un’imponente vasca in vetroresina bianca, che reinterpretano la classica icona della saponetta, morbida e stondata.
Il dettaglio più sorprendente? Il miscelatore a forma di fiore della rubinetteria, disponibile in color arancio aragosta o cromato.

Vi avevamo già parlato di Amedeo, il lavabo a colonna realizzato dal guru del design Karim Rashid. Allo stand Cielo sono presenti due versioni del prodotto: una ovale e una tonda.
Esposta negli stessi spazi anche l’esclusiva collezione di piatti doccia decorati a mano Tatoo: la firma è sempre quella del designer anglo-egiziano.

Altri nomi di prestigio presenti in fiera sono: Villeroy & Boch, Marazzi Group, Vitra, Antoniolupi, Teuco, Boxart, Moma Design e il leader delle vasche idromasaggio di lusso, Jacuzzi.

Una curiosità. Lo stand Samo non ha rinunciato a un originale tributo ai 150 anni dell’Unità d’Italia: una delle docce esposte è stata illuminata da un’insegna luminosa tricolore con la scritta “CentoCinquantaVolteItalia”.

A cura di Luxgallery

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen