close
Luxury

Auto e Moto d’Epoca 2011. Un’edizione da record

moto e auto d’epoca

La 28esima edizione di Auto e Moto d’Epoca, al via alla Fiera di Padova con la giornata di anteprima il 27 ottobre 2011, promette di essere un’edizione da record.

Gia i numeri fanno impressione: 90.000 mq espositivi, 11 padiglioni, 2.600 auto e moto in esposizione, di cui 1.600 in vendita. Alla quantità si somma un livello qualitativo di assoluto rispetto, con la presenza di marchi di grande prestigio.

Si potrebbe cominciare citando Mercedes-Benz e Alfa Romeo, che hanno scelto il Salone per festeggiare insieme agli appassionati due compleanni storici.

La casa tedesca, da sempre nota per la produzione di eccezionali auto di lusso, spegne quest’anno 125 candeline, mentre la casa del biscione rende omaggio con le sue storiche creazioni ai 150 dell’Unità d’Italia.

Nello stand Alfa Romeo si potranno ammirare vetture del passato che hanno reso il design automobilistico made in Italy noto in tutto il mondo. Saranno esposte la 6C 2300 Gran Turismo del 1934, carrozzata da Castagna, la C 2900 B speciale tipo “Le Mans”, esemplare unico carrozzato Touring e la Gran Premio Tipo 159 “Alfetta” di F.1 firmata Zagato.

Anche Jaguar festeggia un importante compleanno ad Auto e Moto d’Epoca, il cinquantesimo di E-Type, la famosa macchina di Diabolik. Al salone verrà esposto il primo modello, realizzato nel 1961, e l’ultimo, la XK “E-Type Celebration” prodotta in limited edition di soli 50 esemplari.

Tra i vari altri marchi e modelli presenti, tra i quali Fiat, Lancia, Abarth, Aprilia e Citroen, una menzione speciale meritano le 6 American Buick Prewar della Collezione Bulgari.

Non mancano poi gli esemplari appartenuti ai personaggi famosi, come la Thunderbird di Adriano Celentano, la Maserati 3500gti di Miranda Martino e la Mercedes 600 limousine di Jean Louis Trintignant.

Anche quest’anno, insieme alle auto, sarà possibile trovare gadget, documenti storici, accessori di viaggio, borse, completi, occhiali e tutti quegli oggetti che contribuiscono a far rivivere i momenti più belli della storia dell’automobilismo.

A cura di Luxgallery

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen