close
Economy

Made Expo 2010. Chiusura in positivo

expo_2010

Il punto di riferimento per l’intero settore delle costruzioni e del progetto Expo. Made Expo 2010 chiude con un segno positivo il suo quarto appuntamento con 3.533 le presenze (+4,7%), di cui 31.905 stranieri con un significativo incremento del 34%.

In evidenza una grande crescita dei visitatori stranieri, con un forte incremento soprattutto dai paesi extra UE – +58% dalle Americhe, +14% dall’Asia (con un +28% dalla Russia) e +19% dall’Africa – e una sostanziale tenuta degli operatori europei.

La manifestazione internazionale dedicata al mondo del costruire moderno, tenutasi dal 5 all’8 ottobre in Fiera Milano Rho, si conferma appuntamento imprescindibile per il calendario fieristico internazionale. Un evento a 360 gradi che amplifica le logiche della semplice esposizione commerciale, per offrire spazi di dibattito e confronto agli operatori per il rilancio del comparto.

Innovazione tecnologica, materiali altamente performanti, offerta qualificata per un parterre espositivo ricco di novità pronte a cogliere le sfide edili del futuro. Grande impegno da parte degli espositori, nonostante il momento difficile, che hanno scelto MADE expo come vetrina d’eccellenza per rappresentare i loro prodotti. Significativo il riconoscimento da parte del mondo del progetto testimoniato dalla presenza di importanti architetti di fama internazionale, durante gli eventi e in visita ai saloni.

Il risultato ottenuto ci riempie di soddisfazione e gratifica l’intenso lavoro di promozione portato avanti in questo anno e mezzo – affermano gli organizzatori della manifestazione. I dati positivi e soprattutto l’ampio consenso dimostrato dagli operatori e dagli espositori, in totale 1.950 su una superficie di oltre 96.000 mq, ci hanno dimostrato la grande tenacia e la voglia di investire per reagire al difficile momento. La soddisfazione manifestata dalle delegazioni internazionali presenti a MADE expo conferma che stiamo percorrendo la giusta strada verso mercati ricchi di opportunità commerciali utili e di potenziali investitori. MADE expo si è rivelato ancora una volta uno strumento efficace per le aziende, che hanno trovato nella manifestazione importanti occasioni di business, servizi e approfondimenti. Unanime il positivo riscontro da parte dei visitatori rispetto all’alto contenuto di innovazione e ricerca presentato sia negli stand che nelle iniziative culturali e tecniche”.

Gli oltre 240 appuntamenti che hanno animato i quattro giorni di manifestazione hanno messo in evidenza i temi più significativi per il mondo delle costruzioni. Ampio consenso per gli Stati Generali delle Costruzioni che hanno aperto la manifestazione, valorizzati da uno specifico intervento epistolare del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, a dimostrazione della volontà del settore di reagire unito per rilanciare la ripresa economica.

Il format innovativo di MADE expo si conferma il tratto vincente di una manifestazione unica, in grado di unire offerta commerciale e momenti tecnico-culturali – proseguono gli organizzatori. MADE expo non si ferma ed è già al lavoro per la prossima edizione, la quinta, che si terrà dal 17 al 20 ottobre 2012. In questi mesi MADE expo continuerà a lavorare proponendo appuntamenti e iniziative internazionali che scalderanno i motori in vista del prossimo anno. Impegno prioritario di MADE expo sarà accompagnare le aziende verso la grande sfida di Expo 2015, che ha scelto la manifestazione come punto di riferimento per il sistema costruzioni, un settore protagonista nello sviluppo del pianeta in una nuova prospettiva di sostenibilità e rispetto per l’ambiente e per l’uomo”.

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen