close
Luxury

Parigi, il Ritz si rinnova. Per diventare Palace

Hotel_Ritz_Paris_home.jpg

A maggio in Francia è nata la categoria “Palace”, che racchiude gli alberghi più esclusivi del Paese. Nella prestigiosa classe rientrano otto resort di lusso di tutta la Nazione: Meurice, Park Hyatt Vendôme, Plaza Athénée e Le Bristol a Parigi, Les Airelles e Cheval Blanc a Courchevel, l’Hôtel du Palais a Biarritz e il Grand Hôtel du Cap Ferrat in Costa Azzurra.

E il Ritz? Il proprietario, il miliardario egiziano Mohamed Al Fayed non ha preso bene l’esclusione, e ha così deciso di chiudere la struttura a partire dalla prossima estate per un restyling che durerà ben 27 mesi per far sì che lo storico hotel parigino ritorni agli antichi splendori e possa di nuovo essere considerato il numero uno della Ville Lumière.

Il tutto è stato reso necessario anche dall’avanzata dei sempre più competitivi colossi alberghieri asiatici, in primis il Mandarin Oriental, inaugurato la scorsa estate.

Il restauro delle 160 camere e suite e di tutto il resto dell’edificio del 1898 “ne preserverà lo stile tradizionale, aggiornandolo con le più moderne tecnologie”; il rinnovo riguarda anche il ristorante stellato “L’Espadon” e la celebre scuola di cucina del Ritz.

Tra gli ospiti più illustri dell’hotel al numero 15 di place Vendome, Francis Scott Fitzgerald, Marcel Proust, Chaplin, Coco Chanel ed Hemingway, a cui è intitolato uno dei bar.

A cura di Luxgallery

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen