close
Economy

Quasi 29 mila imprese nei trasporti: la Lombardia è la regione più “movimentata”

milano_trasporti.jpg

Con quasi 29 mila imprese attive nel settore del trasporto e una quota pari al 17,7% del totale nazionale della categoria, la Lombardia si piazza al primo posto tra le regioni più votate al movimento di merci e persone con MIlano in testa.

La fetta più consistente è costituita dal trasporto terrestre e mediante condotte, settore che assorbe quasi l’80% del totale regionale (23.058 attività), seguito dalle attività di stoccaggio e supporto che rappresentano il 16,9% del totale (4.877 sedi d’impresa). La provincia che conta il maggior numero di imprese di trasporto è Milano, con circa un’attività su due tra quelle attive in Lombardia. Il capoluogo precede Brescia con il 10,2% del totale regionale e Bergamo con l’8,1%. Rispetto al 2010 Monza e Brianza cresce del +2,3% contro una performance regionale dello 0,8%.

Nel confronto italiano, Milano risulta leader nazionale nel magazzinaggio e nelle attività di supporto ai trasporti (3.060 sedi d’impresa) e nei servizi postali e attività di corriere (516 attività) mentre viene scavalcata da Roma nel trasporto terrestre (11.766 le imprese romane contro le 10.120 imprese milanesi) e marittimo (60 le imprese nella capitale contro le 46 nel capoluogo meneghino).

Giovedì 6 ottobre all’Hotel Michelangelo in via Scarlatti 33, dalle ore 9.30 alle 13.30, il convegno “I magazzini automatici e la logistica dell’ultimo miglio”, organizzato da Ailog (Associazione italiana di logistica e di supply chain management), con il patrocinio di Ministero Sviluppo Economico, Regione Lombardia, Provincia e Città di Milano, Camera di commercio di Milano.

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen