close
Luxury

Virgin inaugura Spaceport America. Il primo aeroporto spaziale della storia

Richard Brenson e il governi

L’eccentrico miliardario britannico Richard Branson, patron del gruppo Virgin, ha posato un’altra pietra miliare nella storia del turismo spaziale. É stato infatti lui stesso a inaugurare nel New Mexico il primo spazioporto commerciale della storia, battezzato Spaceport America.

L’avveniristico scalo progettato da Norman Foster, com’è facile immaginarsi, è caratterizzato da un design d’avanguardia ed è stato dotato delle tecnologie più avanzate, con un particolare occhio di riguardo al rispetto dell’ambiente.

L’aeroporto spaziale soddisfa infatti gli standard LEED oro per la qualità ambientale ed è dotato di sistemi di climatizzazione di origine geotermica.

Spaceport America e un’ulteriore conferma dell’obiettivo di Brenson di portare in orbita tra il 2012 e il 2013 i primi turisti spaziali a bordo delle sue navette SpaceShipTwo.

Il programma di quello che si appresta a divenire il più esclusivo dei viaggi comprende la possibilità di ammirare il pianeta terra per circa mille miglia in ogni direzione e quella di lasciare per un po’ di tempo il proprio sedile e sperimentare l’assenza di gravità.

Esclusivo, anzi astronomico, anche il costo del biglietto, che si aggira intorno ai 200mila dollari.

Il sogno di vedere la terra dallo spazio però è così affascinante che già circa 150 clienti da 21 diversi paesi hanno già effettuato la loro prenotazione stellare.

A cura di Luxgallery

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen