close
Varie

Vortice “Muovere l’aria in tutte le sue forme”

Vortice

Design e affidabilità dei prodotti hanno reso Vortice una realtà di successo non solo italiana ma internazionale. Leader italiana nel suo settore è un’azienda attiva nella produzione e distribuzione di prodotti che trattano l’aria

“Muoviamo l’aria in tutte le sue forme”. Questo è il motto di un’azienda, Vortice,  che dal 1954 si occupa di produrre e commercializzare prodotti finalizzati al trattamento dell’aria. Dal primo aspiratore centrifugo per cappe è stato un crescendo continuo per questa impresa, un crescendo di tecnologie sempre più avanzate, di prodotti sempre più performanti e di successi, legati alla costante attenzione di Vortice per l’affidabilità e il design.

Una gamma di scelte che per i clienti di questa azienda milanese si arricchisce giorno dopo giorno, con una diversificazione dell’offerta che va dalla ventilazione, al condizionamento d’aria all’aspirazione. “Diversificare è sempre stata una delle nostre prerogative – ha dichiarato Stefano Guantieri, direttore generale di Vortice -. Per noi significa stare attenti alla filiera produttiva-commerciale e rispondere per tempo alle diverse richieste del mercato fattore che per noi è fondamentale”.

La prova più tangibile di quanto detto è l’ampia offerta presente nel catalogo Vortice che copre diversi settori, non solo il residenziale quindi ma anche l’industriale, concretizzato con la recente acquisizione di Loran, società specializzata nella ventilazione e climatizzazione per edifici ad uso commerciale e industriale. Diverse linee di prodotto disponibili e in tutte si può ritrovare lo spirito che ha fatto grande questa azienda. Design e affidabilità sono i suoi punti di forza, uniti alla serietà commerciale e ad un impeccabile servizio al cliente.“Il design e la qualità sono da sempre un elemento irrinunciabile per i nostri prodotti. Fanno parte del modo di essere dell’azienda e del nostro modo di lavorare. Certamente richiedono uno sforzo continuo da parte nostra sia in termini di investimento, in macchine ed attrezzature, che di controllo” ha continuato Guantieri.

Per mantenere questi standard Vortice segue tutta la filiera produttiva, dalla progettazione alla commercializzazione e anche oltre. “Ci impegniamo per pro-gettare in modo sempre più efficace fin dalle prime fasi e stiamo attenti che tutto il nostro personale tenga sempre presente qual è la nostra cultura aziendale” ha aggiunto Guantieri.

Questa attenzione costante all’estetica dei suoi prodotti, concretizzata anche attraverso collaborazioni con importanti studi di design è valsa a Vortice la consacrazione tra le icone del design mondiale. Già esposto al Moma di New York il ventilatore Ariante disegnato da Marco Zanuso nel ’75 e vincitore del Compasso d’oro, massimo riconoscimento italiano del Design, sarà presente alla mostra “Disegno e Design – Brevetti e creatività italiani” a Milano.

Il successo di Vortice non è limitato entro i confini nazionali. Presente con strutture commerciali in più di 80 paesi, da 30 anni oltre alla sede italiana ha due sedi commerciali in Francia e Regno Unito. Da poco più un anno poi, seguendo una politica di espansione anche legata all’uscita dal particolare momento economico finanziario ha aperto due nuove sedi in mercati emergenti come la Russia e la Cina. “L’espansione internazionale è, sicuramente, uno dei  pilastri della nostra strategia di sviluppo. Questo unito ad investimenti continui in nuovi prodotti e nella formazione delle nostre risorse umane è stata la scelta che abbiamo fatto per uscire dalla crisi. Solo il tempo ci dirà se è stata la scelta vincente” ha concluso il direttore generale di Vortice.

Certo è che seguendo questa politica economica l’azienda ha chiuso il 2010 con un’importante crescita di fatturato con circa 1.500.000 pezzi venduti in un anno. Una realtà di successo quindi, che dal 1954 ad oggi è riuscita a tenere il passo con un settore dove la tecnologia è fondamentale. Da allora molto è cambiato, sia in Vortice, che sta passando da una gestione imprenditoriale ad una manageriale sia nel contesto nel suo complesso. “Dall’anno della fondazione ci sono stati enormi cambiamenti ma mi piace pensare che il fi lo conduttore sia rimasto lo stesso. Il nostro modo  di “fare azienda, promosso dal fondatore Attilio Pagani, non è cambiato. Serietà professionale, affidabilità dei prodotti, design e centralità del rapporto con il cliente sono per noi ancora oggi valori imprescindibili“.

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen