close
Varie

Brevetto mondiale Fassi, la gru parla con lo smartphone

Fassi

Il leader mondiale nelle gru idrauliche presenta la sua ultima invenzione: un app che permetterà il controllo a distanza del mezzo attraverso un semplice tocco sul telefonino

Un sistema brevettato a livello mondiale, un’idea rivoluzionaria che renderà più semplice la gestione dei propri mezzi per gli operatori di settore attraverso l’impiego di un oggetto di uso comune come un telefonino. Stiamo parlando di Fassi Smartup, l’applicazione per il controllo a distanza dei mezzi di sollevamento, realizzata dal Gruppo bergamasco leader nella produzione di gru idrauliche.

Il sistema è stato presentato giovedì 7 giugno 2012 nel corso di un incontro promosso insieme ai soci di Intellimech, il consorzio che riunisce alcune delle più grandi realtà a livello nazionale nel campo della meccatronica.
Fassi Smartup è un progetto innovativo che rispecchia quella continua ricerca di soluzioni nuove, quella tensione verso il futuro che fa parte da sempre del DNA Fassi.
L’innovazione per noi – ha dichiarato Giovanni Fassi, Amministratore Delegato del Gruppo, durante la presentazione – è sempre stato un fattore determinante. Ne sono una testimonianza concreta gli oltre 150 brevetti sviluppato in 47 anni di storia e nonostante la crisi non ci siamo fermati, abbiamo continuato ad investire, soprattutto su questo fronte”.

Un’innovazione che va oltre lo sviluppo di nuovi mezzi ma che per Fassi è una vera e propria filosofia. “Innovare per noi – ha spiegato Rossano Ceresoli, Responsabile del reparto Ricerca e Sviluppo – è un processo di cambiamenti in un sistema di entità interdipendenti, che esce quindi dal singolo reparto ma che li coinvolge tutti, introducendo qualcosa di nuovo. Fassi pone l’innovazione come elemento fondante della sua attività, lo dimostra il fatto che il reparto R&D della società sia pari a circa il 9% del personale complessivo”.

Molte sono le funzionalità di questo nuovo sistema a cominciare dalla possibilità di usufruire della teleassistenza attraverso diagnosi Black Box. “Se il mezzo si ferma – ha continuato Ceresoli – grazie a questo sistema è possibile, a distanza, capire se c’è un problema ed eventualmente risolverlo da terminale”.

L’applicazione permette anche con il sistema Geo-locator di trovare il centro di assistenza più vicino e contattarlo direttamente. Come se tutto questo non bastasse per rendere Fassi Smartup un’invenzione eccezionale, attraverso una grafica accattivante e User friendly, limitatamente alle operazioni in sicurezza, è possibile manovrare la gru direttamente dal telefonino.

  

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen