close
Ecosostenibile

Distretto Green High Tech. Una Realtà In Crescita

tangible_intangible.jpg

Presentato il bilancio Tangible&Intangible di tre anni di attività. Il direttore Giacomo Piccini : “Solo facendo rete possiamo superare la crisi”. Dal 2009 al 2011 il numero degli addetti delle aziende aderenti al Distretto è cresciuto del 6 %, i settori trainanti sono l’Elettronica – Microelettronica e lo Sviluppo Software.

La crescita del fatturato dal 2009 al 2011 delle aziende aderenti al Distretto è del 21%. Tutti i quattro settori (elettronica e microelettronica, energia, software development e TLC products & services) mostrano una crescita del fatturato.

Tangible & Intangible

Questo in sintesi lo specchio economico e finanziario presentato il 28 novembre 2012 durante l’evento “Tangible & Intangible” presso la sede di Apa Confartigianato di viale Stucchi a Monza. La Fondazione Distretto Green&High Tech Monza Brianza ha organizzato l’incontro per fornire un quadro completo delle dimensioni dell’ente e per descrivere la sua evoluzione dal 2009 al 2011 (con le aziende aderenti al giugno 2012).

La metodologia

Le analisi sono state condotte da Leanus, realtà specializzata nello studio economico delle imprese (www.leanus.it), che ha considerato 3 esercizi di 74 aziende negli anni 2009, 2010, 2011, escludendo l’associata Edison in quanto “fuori quota”. Le conclusioni si basano su 225 bilanci ufficiali, 225 note integrative, 225 verbali d’assemblea, 150 Visure INPS. Non solo, per megio dare uno spaccato di che cosa sia il Distretto il campione analizzato è stato suddiviso in quattro settori mercelogici (elettronica e microelettronica, energia, software development e TLC products & services) e per dimensione rispetto al fatturato restituendo tre sottoinsiemi nei quali l’azienda più grande fattura 11 milioni di euro all’anno, la minore 100 mila euro.

I soci fondatori

Hanno partecipato alla presentazione del Bilancio tutti i soci fondatori: la provincia di Monza, rappresentata dal presidente Dario Allevi, l’associazione dei Comuni per il Distretto, con Paolo Brambilla sindaco di Vimercate, la Camera di Commercio con il segretario generale, Renato Mattioni, e Confidustria Monza e Brianza con il presidente della territoriale Renato Cerioli. Il valore aggiunto – L’occasione è servita non solo a presentare i dati economici, materiali del Distretto (Tangible), ma anche quelli immateriali (Intangible) come l’opportunità offerta agli associati di “fare rete”, i servizi legati alle start up, fino al “healthy environment”, promuovendo i bisogni delle aziende presso le Istituzioni. Tutto ciò ha lo scopo di aumentare l’attrattività del territorio creando le condizioni Tangible & Intangible che servano ad attrarre nuovi insediamenti industriali e la creazione di nuovi posti di lavoro

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen