close
Yacht

Fano ospita il varo del Pershing 62′

pershing_62.jpg

Un altro importante traguardo per Pershing. L’eccellenza Made in Italy nel settore nautico presenta il Pershing 62′

Pershing raggiunge un altro importante traguardo. Il 18 luglio, nella splendida cornice della Marina dei Cesari si è  svolto il varo della prima unità del Pershing 62′. Lungo 18,94 metri e largo 4,80, il nuovo modello del brand del Gruppo Ferretti, nato ancora una volta dalla matita dello yacht designer Fulvio De Simoni, in collaborazione con AYTD (Advanced Yacht Technology & Design) ed il team di ingegneri, architetti e designer del Gruppo Ferretti, ha toccato per la prima volta il mare, per la gioia e l’orgoglio di tutto il team di lavoro Pershing.

Nel corso delle prossime settimane saranno effettuati tutti i collaudi e verrà completato l’allestimento di bordo. L’imbarcazione sarà quindi pronta per la consegna e per il lancio ufficiale, in occasione del Festival de la Plaisance di Cannes, l’appuntamento internazionale in programma dal 10 al 15 settembre.

Evoluzione naturale dei Pershing 56′ e Pershing 58‘, due tra i modelli di maggior successo del brand, il nuovo Pershing 62’ impressiona immediatamente per l’aspetto slanciato e filante: linea di carena e sovrastruttura sono state progettate per ottenere una barca snella, “veloce in banchina“, che colpisce per il profilo aggressivo e lo spirito sportivo, anche grazie al taglio delle finestrature a scafo, caratteristica tipica del nuovo corso Pershing e riportata in family feeling anche su questo modello.

Progettato per garantire ottime prestazioni in mare, il nuovo modello è disponibile in due versioni di motorizzazione: una coppia MTU 10V 2000 M84 con potenza 1381 mhp, oppure due MTU – presenti su questa prima unità – 10V 2000 M93, con potenza 1524 mhp.In questa seconda versione, Pershing 62′ raggiunge i 46,5 nodi di velocità massima e i 42 di crociera (dati preliminari). Pershing 62′ è equipaggiato standard con eliche di superficie Searex; su richiesta è possibile installare il sistema Autotrim.

La prima unità di Pershing 62′ è stata costruita secondo il layout standard, con tre cabine – armatoriale, vip a prua e ospiti verso prua, a dritta – e tre bagni con doccia separata. Il bagno ospiti – con duplice ingresso, dalla cabina e dalla lobby del piano mezzanino – funge anche da day toilet. Sulla murata di sinistra si trova invece la cucina, ulteriormente illuminata da un’apertura sul cielino. La versione alternativa prevede invece due cabine – armatoriale e vip – mentre la ospiti viene sostituita da un living arredato con divano letto queen size. In entrambe le versioni è presente una cabina equipaggio, a cui si accede dal pozzetto, con letto singolo e bagno integrato.

Stefano Campanelli, Sales Director EMEA del Gruppo Ferretti afferma: “A poco più di un mese dal varo del decimo esemplare del Pershing 115′, ammiraglia della flotta, assistiamo con orgoglio al varo del nuovo Perhing 62′, a conferma del dinamismo del brand e dell’importanza del sito produttivo di Mondolfo, dove il modello è stato interamente realizzato. Con questa nuova imbarcazione vogliamo confermare la volontà di Pershing di raccogliere le esigenze espresse dai nostri armatori, puntando al massimo sulla personalizzazione degli spazi anche sui modelli di dimensioni minori”.

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen