close
Fassi_2013.jpg

Il Gruppo Fassi, leader mondiale nel settore delle gru per autocarri, continua a crescere e lo fa con un occhio sempre rivolto al futuro. L’azienda di Albino, in provincia di Bergamo, ha acquistato una quota rilevante di Marrel SAS, azienda francese nata nel 1919 a Andrézieux-Bouthéon, nei pressi di Lione.

Con i suoi quasi cent’anni di storia Marrel SAS è specializzata nella produzione di allestimenti scarrabili e multibenne, patografi per ribaltabili e cilindri idraulici.

Un investimento questo che conferma la volontà del Gruppo Fassi di restare nel settore dell’allestimento dei veicoli industriali. Allarga così la sua già ampia offerta affiancando alle gru articolate questi nuovi prodotti, che negli ultimi anni sono sempre più richiesti sul mercato.

Questa operazione di Fassi Gru è stata compiuta con Miltra SAS, importatore e distributore esclusivo per la Francia delle gru di Albino fin dal 1978. Insieme hanno acquistano dal gruppo finanziario Caravelle l’intera proprietà dell’azienda francese.

Marrel è una realtà conosciuta in Europa e negli Stati Uniti, il 55% della sua produzione è destinato all’esportazione. Il fatturato nel 2011 è stato di 32 milioni di Euro.
La vocazione esportatrice del gruppo che guido – dice l’amministratore delegato Giovanni Fassistà ripagando degli sforzi compiuti negl’anni passati, quando la globalizzazione dei mercati era uno scenario riservato a pochi protagonisti. Con questo ingresso in Marrel voglio dare una spinta alla crescita dell’export dell’azienda francese”.

L’imprenditore italiano e Roger Boutonnet, il titolare di Miltra Sas, esprimono soddisfazione per la realizzazione di questa operazione “Miltra e Fassi Gru hanno alle spalle una solida collaborazione, la nostra determinazione oltre alla nostra collaudata intesa ci hanno spinti decidere per questo investimento“.

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen