close
Moda

Moda, Lombardia e Toscana guidano il gruppo

moda_lombardia_toscana.jpg

L’Italia rimane protagonista assoluta della moda. Lombardia e Toscana sono le due regioni d’Europa con il più alto numero d’imprese in questo ambito, ciascuna con 11.000. Dietro l’Italia, che vanta anche al sesto e settimo posto rispettivamente Veneto ed Emilia Romagna, ci sono il Portogallo con il Norte (10.000) e successivamente la Grecia con Attica e la Francia con l’Ile de France (8.000).

L’Italia risulta al primo posto (55.000) con quasi il doppio delle imprese rispetto alla Francia (22.000), che occupa la seconda posizione. Se Milano fosse un Paese, occuperebbe il 15º posto dopo Germania, Ungheria e Svezia. I dati emergono da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano attraverso il Lab Mim su dati Eurostat 2013 in occasione dell’incontro welcome brunch del 18 settembre all’hotel Diana Majestic che apre la settimana della moda, promosso dalla Camera della Moda di cui Camera di commercio è partner istituzionale.
 
La moda per Milano e per l’Italia – ha dichiarato Pier Andrea Chevallard, segretario generale della Camera di Commercio di Milano – rappresenta un elemento di attrattività internazionale sul quale occorre investire con una “logica di sistema”, per rafforzare la competitività delle nostre imprese e del nostro territorio. Le attività imprenditoriali diffuse svolgono anche un ruolo importante per l’immagine e la competitività in Europa e un fattore rilevante di attrazione anche turistica”.
 
Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen