close
Varie

Lombardia regina della cultura

Milano_Scala_Facade_anteprima.jpg

Ventiseimila imprese impegnate e centomila addetti ai lavori: sono i numeri di un settore come quello della cultura in Lombardia che, da solo, rappresenta il 29% di quello nazionale. Milano prima per imprese (60% regionale) e addetti (67%). Seconde Brescia per imprese e Monza e Brianza per addetti

Il settore cultura in Lombardia vanta oltre 26 mila imprese, tra pubblicità (circa 9 mila), attività specializzate (3.991), attività creative, artistiche e di divertimento (2.691) ed edizioni libri (2.469), e 100 mila addetti (29% del totale addetti italiano di settore).

Prima provincia per concentrazione di imprese e addetti nel settore è Milano con circa 14.400 imprese (quasi 6 imprese di cultura su 10 tra quelle attive in Lombardia e circa una su 8 tra quelle attive in Italia) e oltre 71 mila addetti (67% lombardo e 20% italiano). Seguono per imprese Brescia (2.522) e Bergamo (1.852) mentre per numero di addetti seconda provincia è Monza e Brianza (12.400 addetti circa).

É quanto emerge da un’elaborazione Servizio Studi Camera di Commercio di Milano su dati Infocamere 2012.

Bando della Camera di commercio di Milano per gli enti culturali
Mezzo milione di euro è la cifra che la Camera di commercio di Milano ha stanziato a favore degli enti culturali con sede legale nella provincia di Milano. Possono accedere al bando 2013 le fondazioni no profit con finalità culturali e le associazioni culturali, prive di scopo di lucro, costituite per atto pubblico che hanno richiesto finanziamenti bancari per svolgere la  propria attività istituzionale.

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen