close
Viaggi e Hotel

Blogville arriva a a Bergamo

blogvillday bergamo
Blogville 2014 quest’anno tocca anche Bergamo. Il progetto digitale di promozione turistica via web 2.0 avviato due anni fa da APT Servizi Emilia Romagna e che quest’anno vede il coinvolgimento anche di Regione Lombardia porta una ventina di blogger sul territorio bergamasco. L’iniziativa, che ha preso il via tra maggio e giugno e che continua in questi due mesi autunnali, ha come meta principale i siti Unesco. Le province di Bologna, Ravenna, Modena e Ferrara da una parte, e Milano, Mantova, Cremona e Bergamo dall’altra costituiscono quello che è stato battezzato il “Quadrilatero Unesco”; ed è proprio lungo questo perimetro interregionale che corre la promozione sinergica alla base di Blogville 2014.
In arrivo da tutto il mondo a Bergamo per quattro mercoledì – il primo è stato il 10 settembre – venti top travel bloggers alla scoperta della nostra provincia. Domani sarà la volta di Matt Long (Landlopers – USA) e Matthew Karsten (Expert Vagabond – USA), mentre nelle scorse settimane hanno raggiunto la nostra città Angelika Schwaff (Reisefreunde, Germania) e Heather Greenwood Davis (Globetrotting Mama, Canada). Le loro mete: Crespi d’Adda, Bergamo Alta, il Parco dei Colli, gli itinerari ciclabili. Grazie ad un accordo con Mangiartipico ogni settimana potranno assaggiare i nostri migliori prodotti.
I bloggers coinvolti quest’anno nel progetto provengono da Europa, Nord e Sud America ed Estremo Oriente (selezionati tra centinaia di candidature pervenute da tutto il mondo in base alla loro influenza in rete), e hanno come base oltre al consueto appartamento a Bologna, anche un appartamento nel centro di Milano. Un modo per farli sentire a casa e per far scoprire loro il territorio il più spontaneamente possibile, come recita il motto di BlogVille: “Eat, Feel and Live like a local in Italy”.
Nella selezione dei blogger ospiti hanno giocato un ruolo importante le potenzialità turistiche di incoming dai Paesi di provenienza, così che tra i partecipanti a BlogVille 2014 ci sono Jiajia Zhu (Cina) con oltre 900 mila follwers su Weibo, il più popolare social network per il Paese di riferimento (www.blog.sina.com.cn/janne1125); Julia Davydova (Russia) blogger per la sezione viaggi del blog www.bigpicture.ru che conta oltre 80.000 visite giornaliere; Angelika Schwaff (Germania) di www.ichweisswo.blogspot.de e responsabile del Reiseblogger Kollektiv di cui fanno parte i più seguiti travel bloggers tedeschi; otto bloggers in arrivo da Inghilterra e Nord America del network partner www.iAmbassador.net che raggiunge oltre 5 milioni di utenti online.
Per le sue caratteristiche di creatività ed innovazione senza precedenti BlogVille si è di recente aggiudicato il primo premio al SoMet – Social Media Tourism Symposium (Finlandia) – il più autorevole appuntamento internazionale per l’utilizzo dei social media come strumento di promozione e marketing nel comparto turismo.
Il progetto, nei primi due anni di svolgimento, ha portato in Emilia Romagna 120 bloggers internazionali che, grazie alla pubblicazione on line di oltre 600 articoli ed 8mila immagini, hanno prodotto oltre 10 milioni di contatti via social networks (solo su Twitter sono state 320 milioni le impressions generate).
Blogville 2014 quest’anno tocca anche Bergamo. Il progetto digitale di promozione turistica via web 2.0 avviato due anni fa da APT Servizi Emilia Romagna e che quest’anno vede il coinvolgimento anche di Regione Lombardia porta una ventina di blogger sul territorio bergamasco.
L’iniziativa, che ha preso il via tra maggio e giugno e che continua in questi due mesi autunnali, ha come meta principale i siti Unesco. Le province di Bologna, Ravenna, Modena e Ferrara da una parte, e Milano, Mantova, Cremona e Bergamo dall’altra costituiscono quello che è stato battezzato il “Quadrilatero Unesco”; ed è proprio lungo questo perimetro interregionale che corre la promozione sinergica alla base di Blogville 2014.
In arrivo da tutto il mondo a Bergamo per quattro mercoledì – il primo è stato il 10 settembre – venti top travel bloggers alla scoperta della nostra provincia. Domani sarà la volta di Matt Long (Landlopers – USA) e Matthew Karsten (Expert Vagabond – USA), mentre nelle scorse settimane hanno raggiunto la nostra città Angelika Schwaff (Reisefreunde, Germania) e Heather Greenwood Davis (Globetrotting Mama, Canada). Le loro mete: Crespi d’Adda, Bergamo Alta, il Parco dei Colli, gli itinerari ciclabili. Grazie ad un accordo con Mangiartipico ogni settimana potranno assaggiare i nostri migliori prodotti.
I bloggers coinvolti quest’anno nel progetto provengono da Europa, Nord e Sud America ed Estremo Oriente (selezionati tra centinaia di candidature pervenute da tutto il mondo in base alla loro influenza in rete), e hanno come base oltre al consueto appartamento a Bologna, anche un appartamento nel centro di Milano. Un modo per farli sentire a casa e per far scoprire loro il territorio il più spontaneamente possibile, come recita il motto di BlogVille: “Eat, Feel and Live like a local in Italy”.
Nella selezione dei blogger ospiti hanno giocato un ruolo importante le potenzialità turistiche di incoming dai Paesi di provenienza, così che tra i partecipanti a BlogVille 2014 ci sono Jiajia Zhu (Cina) con oltre 900 mila follwers su Weibo, il più popolare social network per il Paese di riferimento (www.blog.sina.com.cn/janne1125); Julia Davydova (Russia) blogger per la sezione viaggi del blog www.bigpicture.ru che conta oltre 80.000 visite giornaliere; Angelika Schwaff (Germania) di www.ichweisswo.blogspot.de e responsabile del Reiseblogger Kollektiv di cui fanno parte i più seguiti travel bloggers tedeschi; otto bloggers in arrivo da Inghilterra e Nord America del network partner www.iAmbassador.net che raggiunge oltre 5 milioni di utenti online.
Per le sue caratteristiche di creatività ed innovazione senza precedenti BlogVille si è di recente aggiudicato il primo premio al SoMet – Social Media Tourism Symposium (Finlandia) – il più autorevole appuntamento internazionale per l’utilizzo dei social media come strumento di promozione e marketing nel comparto turismo.
Il progetto, nei primi due anni di svolgimento, ha portato in Emilia Romagna 120 bloggers internazionali che, grazie alla pubblicazione on line di oltre 600 articoli ed 8mila immagini, hanno prodotto oltre 10 milioni di contatti via social networks (solo su Twitter sono state 320 milioni le impressions generate).
Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen