close
Focus imprese

L’eccellenza del “Made in Italy” di Consonni International Contract

no thumb

Consonni International Contract, azienda di Cantù che offre servizi contract di alto livello, lavorando prevalentemente nel settore hospitality di Lusso, ha vinto l’appalto per la realizzazione del nuovo Sheraton in Sri Lanka per cui si occuperà sia degli arredi sia delle finiture d’interni.

Questo successo  solo pochi mesi dopo aver vinto un altro importante appalto per la  realizzazione delle camere e dei bagni del “Les Bains Douches” di Parigi. Non poteva essere altrimenti: il punto di forza dell’azienda è l’eccellenza, intesa come qualità di prodotto ma anche efficienza gestionale, che si traduce nella necessità di tenere sotto controllo la produzione che l’azienda ha sempre mantenuto nel nostro Paese, operando esclusivamente negli stabilimenti della sede di Cantù.

Del resto l’azienda canturina è un modello di efficienza proprio perché operare in Italia rende possibili una maggiore precisione, puntualità e qualità: i fattori su cui poggia tutto il business aziendale.

“Non potremmo fare altrimenti” spiega Gianluca Colombo, CCO (Chief Commercial Officer) di Consonni “il sistema Italia – per quanto riguarda i nostri fornitori – in questo periodo di crisi si è dimostrato essere competitivo senza per questo abbassare la qualità e la professionalità richiesta”. Una scelta più strategica che economica perché, continua Colombo “al successo di un progetto contribuiscono diversi fattori e il nostro ufficio acquisti è molto attento a considerare ogni aspetto dell’azienda che partecipa alle nostre gare d’appalto”.

Se la qualità è la condizione “sine qua non” , i fornitori devono essere affidabili nelle tempistiche, devono dimostrare una solidità finanziaria e garantire un servizio altamente strutturato che preveda la disponibilità di seguire l’azienda committente in progetti complessi e talvolta molto lunghi nel tempo. Consonni quindi è uno di quei casi esemplari dove capitali generati all’estero riversano in Italia – attraverso l’indotto – ricchezza e lavoro.

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen