close
Yacht

CCN presenta “Sea Look” e CCN 35 ai Saloni nautici internazionali

saloni nautici ccn

Carrara (Avenza), 8 settembre 2015 – Cerri Cantieri Navali partecipa allo Yachting Festival di Cannes dall’8 al 13 settembre (stand SYE173-SYE037) e al Monaco Yacht Show dal 23 al 26 settembre. Forte della nuova identità di brand, CCN presenta “Sea Look”, il quarto esemplare della linea di grande successo 102’ Flyingsport. I Saloni nautici rappresenteranno inoltre l’occasione per introdurre il nuovo progetto di Navetta da 35m CCN 35 disegnata dall’architetto Tommaso Spadolini, che inaugura una linea di dislocanti realizzati in acciaio e alluminio o totalmente in alluminio.

CCN continuerà la stagione nautica all’International Boat Show di Fort Lauderdale (5-9 novembre), dove sarà presente con il CCN 86 Flying Sport Maylen.

Il cantiere vive un intenso processo di rinnovo, iniziato con l’ingresso del gruppo Gavio, che ha portato ad un nuovo assetto organizzativo e ad una nuova immagine, in grado di valorizzare il patrimonio in termini di know how dell’azienda nel settore della nautica da diporto.

CCN – Cerri Cantieri Navali: una storia di successo

Una sincera e autentica passione per il mare e per le barche ha spinto Carlo Cerri nel 1997 a mettere a frutto la sua esperienza di imprenditore per costruire un motoscafo di altissimo livello qualitativo, il Cerri 28. Dimensione ridotta, cura estrema dei particolari, funzionalità, ergonomia, linee pulite e interni ben rifiniti e abitabili, sono alcune delle ragioni del successo dell’imbarcazione, ai quali fanno seguito il Cerri 52 ed il Cerri 40. La fantasia e l’esperienza acquisita portano a pensare ad un nuovo concetto di imbarcazioni di maggiori dimensioni. Nasce così il Cerri 86’ FlyingSport che unisce in sé sportività e comodità, un veloce open con un ampio fly dal quale poter apprezzare il piacere della navigazione, un esemplare unico di eleganza, stile, funzionalità e vivibilità ad altissimi livelli.

Nel 2007 una nuova unità produttiva viene acquistata dal Cantiere che amplia la sua superficie operativa a oltre settemila metri quadrati. Gli spazi, adiacenti alla sede vengono progettati per ospitare l’allestimento del nuovo Cerri 102’ Flyingsport, una barca di oltre 30 mt ricca di soluzioni rivoluzionarie e con il medesimo spirito: avanguardia nella scelta dei materiali, stile, massime prestazioni, massimo comfort, ambienti di assoluto prestigio e vivibilità ad alti livelli, il cui primo esemplare vede la luce nel 2009. Il cantiere diventa un fiore all’occhiello: nuovi uffici altamente innovativi frutto di una filosofia del lavoro che è anche di vita con ambienti confortevoli, musica filodiffusa in sottofondo, mensa con cucina per alta ristorazione e spazi relax anche per i dipendenti. Nel settembre del 2011 Cerri Cantieri Navali passa nelle mani del Gruppo Gavio.

I Cantieri CCN vedono nel 2015 un nuovo importante passaggio nella loro storia rinnovandosi nell’organizzazione, nell’immagine e nel prodotto grazie ad un nuovo marchio (CCN – Cerri Cantieri Navali) e ad una più amplia gamma di prodotti. Al restyling delle 2 serie di maggior successo – il CCN 102’ Flyingsport ed il CCN 86’ Flyingsport – di cui si mantengono i concetti ornamentali caratterizzanti con tocchi di modernizzazione in linea con i tempi, si affiancano infatti 2 nuove linee di produzione di imbarcazioni in acciaio e alluminio e/o tutto alluminio: le Navette da 24 a 35m disegnate dallo Studio Spadolini Design e “Phileas”, imbarcazioni tipo “Expedition” di 35m a firma di Vallicelli. Questo darà al cantiere CCN la possibilità di proporre alla clientela internazionale una gamma di prodotti completa.

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen