close
Motori

Negli showroom italiani la nuova Giulietta Sprint Speciale

alfa giulia B&G


Arriva  negli showroom italiani  la nuova Giulietta Sprint Speciale, l’allestimento più sportivo di sempre. Un’esperienza di guida esaltante e coinvolgente, nel pieno rispetto della tradizione sportiva del marchio.  Il listino prezzi parte da 27.500 euro per la motorizzazione 1.4 Turbo Benzina 150 CV e raggiunge i 32.950 euro per la motorizzazione turbodiesel 2.0 JTDM da 175 CV con cambio automatico Alfa TCT.

 

Dopo il successo della versione Sprint lanciata lo scorso anno, Giulietta diventa ancor più sportiva tramite l’ingresso in gamma della sua evoluzione Sprint Speciale: un vero e proprio concentrato di estetica e meccanica, pensato per garantire il più autentico piacere di guida.

 

Un nome evocativo che ricorda l’omonima vettura del 1957 che si distinse per quella linea filante frutto di studi aerodinamici eseguiti sull’autostrada Milano-Torino. Oggi quella pulizia estetica, al servizio della migliore aerodinamicità, si ritrova nella nuova Giulietta Sprint Speciale in cui stile, tenuta di strada ed eccellenza motoristica si uniscono per coinvolgere i sensi in un’esperienza di guida unica e totalizzante.

 

Del resto, tutte e tutte e tre le generazioni di Giulietta – dalla capostipite del 1954 alla Giulietta del 1977, fino all’attualissima Giulietta Sprint Speciale – incarnano il vero “Spirito Alfa”: sono infatti vetture “leggere ed efficienti” – dalla scelta dei materiali al rapporto peso-potenza – ed esprimono la cura e l’attenzione al dettaglio tipica dell’alta scuola del design italiano. Inoltre, sono vetture agili sulla strada, grazie a sterzo diretto, sospensioni evolute e a una distribuzione equilibrata dei pesi.

 

L’allestimento Sprint Speciale è il più sportivo presente in gamma, e si contraddistingue per alcuni elementi estetici che ne accentuano l’aspetto aggressivo e per contenuti tecnico-sportivi che assicurano un comportamento su strada senza compromessi. Tra questi le sospensioni con set-up sportivo, l’inserto  paraurti posteriore sportivo, le minigonne, i terminali di scarico maggiorati e gli esclusivi  cerchi in lega Sprint da 17’’ a 5 fori  con trattamento brunito e l’impianto frenante maggiorato Brembo con pinze rosse a 4 pistoncini. In evidenza anche il badge esterno dedicato, i cristalli posteriori oscurati e le finiture lucide, in tinta antracite, su calandra, maniglie, calotte degli specchi retrovisori e cornici dei fendinebbia.

 

La stessa forte personalità si ritrova nell’abitacolo, dove spiccano i sedili sportivi rivestiti in tessuto e Alcantara, con cuciture rosse a contrasto, poggiatesta integrato e regolazione lombare. Sempre di serie il volante sportivo tagliato in pelle con  cuciture rosse e le modanature della plancia e del tunnel con nuovo trattamento Silver. Di serie anche la pedaliera sportiva e il batticalcagno, entrambi in alluminio. L’ambiente interno può essere reso ancor più sportivo ed esclusivo tramite il pomello del cambio Rosso Alfa, un accessorio offerto in omaggio da Alfa Romeo ai propri clienti.

 

Ampia la gamma motorizzazioni disponibile per la nuova Giulietta Sprint Speciale che prevede i propulsori 1.4 MultiAir TurboBenzina da 150 CV, e i turbodiesel 1.6 JTDM 120 CV, 2.0 JTDM 150 CV e 2.0 JTDM 175 CV, con cambio automatico  Alfa TCT.

 

In Italia, oltre alle dotazioni già citate, la nuova Giulietta Sprint Speciale offre di serie il climatizzatore automatico bizona e i proiettori fendinebbia.  Inoltre, la nuova versione propone il sistema Uconnect con touch-screen da 5″ o 6,5″ integrato in plancia. Entrambe le soluzioni prevedono l’interfaccia Bluetooth per vivavoce e audio streaming, connettore Aux-in, porta USB e comandi vocali. In più, il dispositivo da 6,5 pollici è dotato anche di navigazione satellitare con mappe dall’alto in 3D, indicazioni progressive sul percorso e funzione ‘One Step Voice entry Destination’ per inserire l’indirizzo tramite comandi vocali. Entrambi i sistemi sono stati sviluppati in collaborazione con partner di eccellenza quali Harman e Here Auto per UConnect da 6,5” e Continental per UConnect 5”.


Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen