close
Economy

L’attività industriale frena in aprile

images_News_articoli_produzione_industriale

Ha un segno positivo davanti la produzione industriale italiana nel mese di aprile: secondo Confindustria l’incremento è stato dello 0,1% rispetto a marzo. Una leggera diminuzione se si confronta con il +0,3% che c’era stato a marzo nei confronti di febbraio. Un andamento che in base agli indicatori ISTAT sulla fiducia nel manifatturiero fa presumere un andamento positivo dell’attività anche nei prossimi mesi, pur senza segnalare accelerazioni.

Sono i risultati dell’indagine rapida sulla produzione industriale diffusa ieri. Se si considera il primo trimestre 2016 la produzione industriale è aumentata dello 0,8%, sul quarto trimestre dell’anno scorso, quando si era avuta una crescita nulla rispetto a quello precedente, Grazie a questo trend, la variazione congiunturale acquisita per il secondo trimestre 2016 è di +0,1%.

Nel raffronto con aprile 2015, al netto del diverso numero di giornate lavorative, secondo il CSC, la produzione nello stesso mese di questo anno è avanzata dell’1,4%. in marzo si era avuto un incremento dell’1,3% sempre su base annua,

Secondo l’indagine, continuano a crescere anche gli ordini: in volume hanno segnato un incremento dello 0,4% in aprile su marzo (-0,8% su aprile 2014); il mese scorso erano aumentato dello 0,4% rispetto a febbraio (+0,5 sui 12 mesi).

Se si guarda alla fiducia,in aprile l’indice complessivo è migliorato per il secondo mese consecutivo (+0,5%). Il saldo dei giudizi sui livelli di produzione è rimasto invariato rispetto a marzo (-11), mentre quello sugli ordini totali è diminuito di 1 punto (-14) per il calo di entrambe le componenti della domanda. Sono invece più favorevoli le attese su ordini e produzione.

Tags : Homepage Bottom
Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen