close
Vino e ristorazione

Prosecco: per chi vive la vita con brio

prosecco-bottle

Caratteristiche generali del prosecco

Il prosecco è un prodotto nazionale che contribuisce a mantenere alto il nome dell’Italia nel mondo, distinguendosi da altra vini per alcune sue peculiarità organolettiche. Si distinguono essenzialmente tre tipologie di prosecco. Il primo tipo è comunemente noto col nome di prosecco tranquillo, il secondo è invece conosciuto col nome di prosecco spumante e il terzo è infine detto prosecco frizzante. La differenza che intercorre tra queste tre tipologie, e che induce a farne una classificazione, riguarda il titolo alcolometrico volumico naturale. Nello specifico il tranquillo si attesta su una titolatura del 10,5 %, lo spumante dell’11 % e il frizzante del 9 %. Sebbene la titolatura sia differente, però, tutti e tre sono caratterizzati da un colore giallo paglierino, che può presentare diversi gradi di intensità che vanno dal carico allo scarico. Il senso dell’olfatto è invece più che al lietato da un aroma fruttato, che richiama il profumo di mele e pesche, e da un aroma floreale la cui dolcezza è, tuttavia, smorzata e ravvivata da note di agrumi. Il profumo che il prosecco emana mantiene al gusto la promessa di sapori fruttati e freschi, non disegnando però una lieve nota acidula, che non fa altro che esaltarne il sapore fresco e intenso: in poche parole inebriante. Il prosecco si conferma sotto ogni punto di vista un vino molto piacevole, nonché facile da bere e degustare. In genere lo si può associare con grande successo a piatti a base di pesce.

Il prosecco piemontese DOC: la guerra con i produttori veneti

In Italia la produzione di prosecco ha una storia molto antica, ed è concentrata sin da tempi remoti in particolare nella zona a nord – est del Paese. Tuttavia il nome prosecco è stato utilizzato soltanto in epoca moderna, a partire dal diciottesimo secolo. Tra i produttori di prosecco, quelli veneti godono di ottima fama e salute, ma bisogna pur dire che molti dei vini appartenenti a questa categoria, maggiormente rinomati e apprezzati anche all’estero provengono, invece, dal Piemonte. La rivalità tra le due principali aree di produzione del prosecco è dunque piuttosto accesa, ed è scoppiata alcuni anni fa in una vera e propria faida. I produttori di prosecco piemontese, infatti, basano la loro produzione su materia prima proveniente dal veneto, che viene poi lavorata in piemonte. Proprio per questa ragione i produttori di area veneta hanno pensato di poter so ttrarre ai loro rivali la denominazione di origine controllata, presentando una richiesta per poter istituire una Doc per il prosecco prodotto nella regione del veneto, ma anche in Friuli Venezia Giulia. Alla fine i produttori piemontesi storici, ossia quelli che producevano i loro vini già prima del 1986, hanno avuto via libera per continuare a produrre prosecco DOC. In realtà in questa vera e propria guerra tra vicini, il solo e unico vincitore è proprio il prosecco. Il prosecco, infatti, in tutte le sue declinazioni, rapprsenta un prodotto di eccellenza e una storia di successo tutta italiana.

Il prosecco piemontese tra gusto e leggerezza

Il prosecco piemontese è in generale particolarmente adatto a tutti coloro che desiderano prendere la vita con leggerezza e con brio. Ben lo sanno coloro i quali scelgono di accompagnarlo alle cene con gli amici, o che lo scelgono per festeggiare ricorrenze o avvenimenti importanti della propria vita. La leggerezza, la digeribilità e un tasso alcolico non troppo alto, rendono il prosecco piemontese e il prosecco in generale un vino apprezzato da una vasta categoria di persone. Si tratta inoltre, come abbiamo potuto vedere, di un vino molto conosciuto e amato non solo dagli italiani, che giustamente lo preferiscono alle vicine bollicine francesi, ma anche in Europa e nel resto del mondo. In conclusione possiamo tranquillamente affermare che il prosecco, che sia frizzante, tranquillo o spumante; che sia piemontese o veneto, è certamente il vino più adatto a chiunque pensi che prendere la vita con un tocco di brio e leggerezza, rappresenti la soluzione migliore per combattere tutti i mali dela vita. Insomma una vera e propria panacea, che da sempre è prodotta a casa nostra.

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen