close
Varie

Patente nautica 2017: tutto quello che c’è da sapere sull’esame

180Squadrette

Perché prenderla? Quali sono i vantaggi?

Il conseguimento della patente nautica è indirizzato a tutti coloro che amano il mare e non vogliono trovare limiti nella navigazione in mare aperto. Infatti, sebbene la patente nautica non sia necessaria per guidare tutti i tipi di barche, rappresenta invece un requisito obbligatorio se si ha intenzione di pilotare mezzi nautici oltre le 6 miglia rispetto alla costa, corrispondenti ovvero a 10 chilometri.
Inoltre è particolarmente indicata agli appassionati di sport acquatici, come lo sci nautico, in quanto risulta fondamentale per pilotare motoscafi e moto d’acqua. Sotto molti aspetti tale certificato rappresenta infatti un grosso vantaggio.

A seguire potete trovare informazioni utili riguardanti le diverse tipologie di esame patente nautica, le modalità d’esame, il costo e la sua validità.

Quale patente scegliere? Le tipologie

Esistono diversi tipi di patente nautica, a seconda dei seguenti fattori: il limite massimo di distanza dalla costa e il tipo di unità da diporto.

In base alla distanza, le tipologie sono le seguenti:

1) senza alcun limite dalla costa;
2) entro le 12 miglia dalla costa, ovvero circa 20 chilometri.

In base al tipo di imbarcazione, invece, la patente nautica si divide in tre categorie:

1) Categoria A: abilita al comando di imbarcazioni, la cui lunghezza non deve superare i 24 metri, e natanti, la cui lunghezza massima è di 10 metri;
2) Categoria B: abilita al comando di navi da diporto di lunghezza superiore a 24 metri;
3) Categoria C: abilita alla direzione nautica di imbarcazioni da diporto e natanti.

La scelta della categoria dipende dalle proprie esigenze: se si vuole navigare restando vicini alla zona costiera, è sufficiente conseguire la patenta nautica con restrizione massima di 12 miglia dalla costa, che è anche una delle meno difficili da prendere.
Al contrario, se si desidera pilotare unità più grandi e in mare aperto, la scelta obbligata ricade sulla tipologia di patente che abilita alla navigazione oltre le 12 miglia dalla costa.

Quanto costa?

Il costo dell’esame può variare in base alla modalità scelta per sostenerlo: se si sceglie di dare l’esame da autodidatta, la cifra si aggira tra i 400€ e gli 800€, mentre se si è iscritti a una scuola nautica ufficiale, il prezzo può aumentare anche fino a 1500€. Tra le due tipologie il consiglio è quello di sostenere l’esame presso una scuola nautica, dato che offre più possibilità nella preparazione sia teorica che pratica. Il costo è innegabilmente elevato ma a conti fatti ne sarà decisamente valsa la pena.

La prova d’esame

Per poter conseguire la patente nautica bisogna aver compiuto almeno il diciottesimo anno d’età e la domanda d’iscrizione va inoltrata presso gli uffici della Capitaneria di Porto presenti nella località in cui si risiede.

L’esame consiste in due parti distinte:

1) una prova teorica, suddivisa in un quiz e in una prova di carteggio nautico. Quest’ultima sarà atta a verificare la capacità di lettura di una carta nautica e di tracciatura di una rotta da parte del candidato, mentre le domande tecniche del quiz verteranno sulla struttura dell’imbarcazione, sul funzionamento del motore, sul carburante richiesto, sulla gestione di possibili avarie e sulle norme di circolazione e di sicurezza dell’unità e delle persone a bordo;

2) una prova pratica (accessibile solo dopo aver passato la prova teorica), dove si dovrà dimostrare di essere in grado di pilotare la barca nelle diverse modalità di navigazione e di saper gestire eventuali situazioni critiche, come in caso di mal tempo improvviso.

Validità

Generalmente la patente nautica ha una validità di dieci anni, mentre per coloro che, al momento del rilascio o del rinnovo, hanno compiuto il sessantesimo anno d’età, ha una validità di cinque anni. La patente di categoria C può avere una durata minore, a seconda di eventuali prescrizioni al momento del rilascio della patente.

 

Tutte le informazioni riguardanti la normativa e la documentazione da presentare per l’ammissione all’esame della patente nautica sono disponibili sul sito ufficiale della Guardia Costiera. Online si possono trovare anche diversi manuali di quiz per prepararsi al meglio alla prova teorica.

Redazione Cobalto

The author Redazione Cobalto