close
Varie

Aromi e-motions per sigaretta elettronica

Man smoking e-cigarette

Nota anche con il nome di e-cigarette o attraverso la relativa abbreviazione di e-cig, la sigaretta elettronica è un dispositivo che ormai è entrato a far parte delle abitudini e dei comportamenti quotidiani di milioni di persone. Si tratta di un apparecchio che non fa altro che simulare l’atto del fumo, e che in effetti è stato concepito e realizzato per limitare il ricorso ai sigari, alle pipe o alle sigarette. Dagli aromi e-motions per sigaretta elettronica alle resistenze, il mercato che si è sviluppato intorno a questo settore si è allargato in modo significativo nel giro di breve tempo, anche perché varie ricerche hanno dimostrato che i rischi per la salute connessi all’utilizzo delle sigarette elettroniche sono più bassi del 99% ris
petto a quelli causati dalle sigarette classiche.

Come funzionano le sigarette elettroniche

Prima di dedicarsi all’acquisto degli aromi e-motions per sigaretta elettronica, può essere utile capire il meccanismo alla base del funzionamento di questo dispositivo. Esso si basa sull’evaporazione di un liquido che nella maggior parte dei casi è costituito da nicotina, glicerolo vegetale, glicole propilenico, aromi e acqua depurata. Il vapore che viene prodotto dalla sigaretta è inalato da chi la sta usando. Esso è creato tramite una resistenza che si trova nell’atomizzatore del dispositivo: l’atomizzatore, a sua volta, è alimentato da una batteria, in modo tale che – riscaldandosi – vada a nebulizzare la miscela che è presente nella cartuccia.

I componenti principali di una e-cig sono, appunto, il vaporizzatore, la batteria ricaricabile, il circuito elettrico e il filtro. L’atto di fumare si chiama svapo proprio per effetto della produzione del vapore: quello che deriva dalla sigaretta elettronica, in effetti, non è fumo ma vapore acqueo. In commercio è possibile trovare una grande varietà di miscele, alcune delle quali possono essere prive di acqua oppure senza nicotina. Il consiglio, in ogni caso, è quello di optare per le miscele basi, appunto senza nicotina.

Perché è bello usare le sigarette elettroniche

Utilizzare la sigaretta elettronica è piacevole soprattutto per effetto dei tanti aromi e dei vari profumi che derivano dai liquidi: gli aromi e-motions per sigaretta elettronica sono solo un esempio delle tante proposte in vendita. Sul mercato si possono trovare materie prime che devono essere miscelate o liquidi già pronti per essere utilizzati. Nel caso in cui si opti per una miscela fai da te, si è soliti adottare una dose di glicerolo vegetale per una dose di glicole propilenico, in rapporto di 50 e 50. Per creare lo svapo la nicotina non è necessaria, così come non c’è bisogno di acqua depurata: basta la soluzione con il glicole propilenico e il glicerolo vegetale, che devono essere miscelati e agitati.

Non si può individuare una formula universale valida per ogni contesto, dal momento che ciascun fumatore ha gusti personali. Quel che è bene sapere, comunque, è che il glicerolo vegetale ha un sapore tendente al dolciastro e rende il vapore più corposo, contribuendo alla produzione di più fumo. Il glicole propilenico, a sua volta, serve a trasmettere la nicotina qualora essa sia presente. Ovviamente, si tratta di sostanze che non producono effetti dannosi rispetto alla salute delle persone. Quando si adopera l’acqua depurata lo si fa con l’intento di diminuire la viscosità della miscela.

In sintesi, le materie prime che sono presenti nei liquidi senza nicotina sono controllate e non dannose, a differenza delle 4mila sostanze nocive che vengono generate dalle sigarette tradizionali, che proprio per questo motivo sono ritenute cancerogene.

Redazione Cobalto

The author Redazione Cobalto