close
Varie

Piramis, dal sogno alla vetta. Intervista a Davide Possi

piramis

Davide Possi rappresenta molto bene quel gruppo di self made men che troviamo soprattutto tra Lombardia e Veneto. Egli ha fondato con dei soci una società che è diventata la prima agenzia di servizi alle telecomunicazioni in Italia, Piramis.

Davide Possi, ci racconti in breve la sua vita imprenditoriale, con particolare riferimento ai passaggi più significativi.

Essere imprenditore ha un significato profondo, è un modo di vedere il lavoro in una prospettiva sociale. Essere imprenditore è un impegno nei confronti di sé stessi, della propria famiglia e delle persone con le quali vivi e lavori.
Sono nato in un contesto sociale sano ma umile. Ho iniziato a lavorare come dipendente in un’azienda che mi ha insegnato i valori delle persone e del lavoro. Poi un giorno, un amico mi ha invitato ad una convention in cui ho scoperto l’entusiasmo di lavorare in gruppo, con altre persone: CREARE il lavoro invece che attenderlo. Immediatamente ho capito che avevo un sogno da realizzare. Quella era la scintilla, adesso andava alimentata.
Sono entrato in un gruppo di lavoro poi ne ho creato uno mio perché sentivo che avevo qualcosa in più da condividere, da donare.
Io non credo nelle coincidenze, credo che chi sa “dare” agli altri con entusiasmo sia destinato ad incontrare persone come lui. E così è accaduto.
Sono uscito dalla mia città, dalle certezze del passato. Non è stata una fuga, ma una sfida con me stesso e con coloro, ed erano tanti, che mi dicevano che era una pazzia. Avevo un progetto di vita che parlava di felicità, di lavorare divertendosi, di libertà. Ho incontrato persone con la mia stessa visione in una terra in cui l’economia stava soffrendo molto. Ci siamo messi in gioco con entusiasmo ed un po’ di sana follia perché c’era energia, tantissima energia. I successi sono arrivati quasi subito perché eravamo una squadra, ciascuno sapeva cosa fare non perché gli fosse imposto ma perché era esattamente ciò che sapeva fare, ciò che amava fare.
Ed è così anche oggi. Con queste persone meravigliose abbiamo creato Piramis. Abbiamo fatto sacrifici che non ci sono mai pesati perché avevamo un obiettivo: realizzare un sogno da condividere con centinaia di persone, di famiglie italiane.

Oggi lei guida Piramis, società leader nel suo settore. Ci sono progetti di espansione? E se sì, quali sono?

Piramis nasce come agenzia corporate nel momento in cui Vodafone stava cambiando identità. 16 anni fa Omnitel lasciava il “verde brillante” per passare al “rosso passione” di un’azienda che aveva una visione imprenditoriale allineata al nostro sogno, ai nostri valori etici: Vodafone.
Gli obiettivi professionali che abbiamo raggiunto sono importantissimi ma se lei chiede “cos’è Piramis” ai nostri collaboratori, alle persone che vivono con noi, non sentirà parlare di numeri ma di passione, di SISTEMA di lavoro, non di UN lavoro
Per questo, grazie all’esperienza Vodafone – e sempre in perfetta sintonia con il brand che rappresentiamo orgogliosamente da ormai 16 anni – abbiamo creato altri filoni imprenditoriali che ci stanno dando soddisfazione. Ci stanno dando ragione sul fatto che il mercato va ascoltato (ed abbiamo imparato a farlo benissimo) per poi rispondere alle sue richieste.
Oggi Piramis parla 8 lingue diverse che spaziano dalle tecnologie più avanzate alla consulenza imprenditoriale passando sempre dal “SOCIALE”, dalla nostra onlus che si occupa di finanziare progetti medici ed umanitari.
E questo è un altro inizio.

Oggi si dice che c’è disoccupazione in Italia, al Sud soprattutto, ma anche al Nord, specialmente tra i giovani. Eppure lei è sempre alla ricerca di collaboratori. Ce lo conferma?

Certo che lo confermo, è assolutamente vero. Ed è proprio per questo che sono nati i nuovi progetti Piramis, per trovare sempre nuove opportunità da offrire alle persone.
Il mondo è cambiato dalle fondamenta e così è cambiato anche il mondo del lavoro. Oggi pensare ai vecchi lavori è fuori dal tempo.
Noi vediamo le nuove opportunità legate allo sviluppo tecnologico ma guardiamo soprattutto al mondo delle professionalità richieste dai nuovi modi di interagire col mercato.
Abbiamo aperto uffici commerciali e negozi in tutta Italia e diamo lavoro a circa un migliaio di persone di tutte le età. Uno dei nostri impegni sociali è proprio questo: offrire opportunità reali a giovani e “diversamente giovani” che desiderino vedere il lavoro in un’ottica moderna che guardi al futuro non al passato. Persone che sappiano cogliere le opportunità del nuovo mercato, che non guardino ad un passato che non esiste e non esisterà mai più.

Uomini e donne che non abbiano paura di sognare perché Piramis nasce da un sogno ed oggi è diventata una realtà fatta da centinaia di persone e migliaia di obiettivi raggiunti grazie al lavoro di una squadra di valore fondata su valori etici e professionali.

 

Testo di Fabrizio Amadori 

Redazione Cobalto

The author Redazione Cobalto