close
Economy

Voglia di impresa, 6 mila i titolari under 24 in Lombardia, 39 mila in Italia

giovani_imprese

Sono quasi sei mila le imprese di giovanissimi, con età compresa tra 18 e 24 anni, attive in Lombardia nel 2018 su 39 mila presenti in Italia (il 14,4%), secondo l’elaborazione della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi su dati registro imprese al primo trimestre 2018 e 2017 relativi ai titolari di impresa individuale, mentre sono oltre 800 le neo imprese di under 24 iscritte nei primi tre mesi dell’anno in regione su circa 6 mila a livello nazionale. I titolari under 24 pesano l’1,4% delle imprese individuali lombarde attive ma l’8,1% di quelle iscritte nel 2018.

Milano è prima con 1.627 imprese attive e 236 iscritte, seguita da Brescia (811 e 119), Bergamo (652 e 75), Varese (522 e 95) e Monza Brianza (485 e 75). Milano è l’area dove gli stranieri pesano di più tra i titolari con meno di 24 anni (il 30,8% dei giovanissimi imprenditori attivi) mentre spetta a Mantova (22,9%) e Cremona (21,4%) il primato considerando le iscrizioni. Più forte la presenza femminile tra i titolari under 24 a Sondrio, Brescia e Cremona (30% delle attive) mentre sono prime per iscrizioni Cremona (il 46,4% delle imprese individuali nate nei primi tre mesi del 2018 ha un titolare donna) e Lodi (37,5%).

Le imprese di giovanissimi in Italia.

Sono 39.231 le imprese individuali con titolare under 24 attive in Italia nel 2018, pesano l’1,3% sul totale dei titolari di ditta che supera quota 3 milioni. Il peso dei giovanissimi imprenditori cresce però considerevolmente considerando le iscrizioni, 5.923 nei primi tre mesi dell’anno su quasi 67 mila raggiungendo un peso dell’8,9%. Napoli, Roma e Torino sono prime in Italia per numero di titolari under 24 attivi e iscritti mentre Milano è quarta seguita da Salerno. Tra i primi dieci territori a livello nazionale c’è anche Brescia. Gli stranieri con età compresa tra 18 e 24 anni pesano il 14% delle iscrizioni e il 18,4% delle imprese attive, le donne il 26% delle nuove imprese e il 27% delle attive. Roma e Trieste sono i territori dove gli stranieri pesano di più tra i titolari con meno di 24 anni (circa il 40%), Avellino ed Enna dove pesano di più le donne (circa 45%).

Tags : Homepage Header
Redazione Cobalto

The author Redazione Cobalto