close
Focus imprese

Con Piramis Locator il paziente è seguito “real time”

20180917_105441

Ecco cosa succede quando tre eccellenze bresciane credono fortemente in un grande sogno e decidono di metterci testa e cuore per dargli vita: si realizza.
Possiamo finalmente ufficializzare l’inizio della sperimentazione dei “Piramis Locator” sui primi pazienti; Croce Bianca di Brescia e la Fabbrica d’Armi Pietro Beretta S.p.A., in collaborazione, hanno scelto Piramis per siglare questa partnership dando il via ad una meravigliosa sinergia data dalle esperienze e dal know-how di realtà operanti in settori diversi, ma che hanno dimostrato di essere allineati sugli obiettivi di eccellenza funzionalità ed utilità.
Il Progetto nasce dalla volontà di mettere in primo piano le esigenze degli utilizzatori dei propri prodotti e servizi. Questo progetto ambizioso e fortemente sentito dà la possibilità di avere un miglioramento della qualità della vita delle persone che indosseranno il “Piramis Locator”, ma non solo, migliorerà anche la qualità della vita dei familiari e dei volontari che quotidianamente supportano i propri cari e pazienti e che si scontrano con i limiti spazio-temporali che ostacolano il pronto intervento.
Oggi, grazie ai “Piramis Locator”, il paziente sarà in costante contatto sia con il personale medico e paramedico sia con i familiari che saranno aggiornati in tempo reale sulle condizioni ma, soprattutto, sulle eventuali urgenze.
Oggi si parte, ma entro la fine di quest’anno contiamo di monitorare i primi 1000 pazienti.
E non ci fermeremo qua – spiegano dall’azienda -. Questa è la prima tappa di un progetto che mira a sviluppare ed attuare tutte le potenzialità del dispositivo che potrà essere utilizzato sia in campo medicale che no. Il “Piramis Locator” può essere personalizzato con diverse funzionalità attraverso un sistema GIS altamente scalabile e personalizzabile. Inoltre l’APP collegata può essere arricchita di funzionalità legate allo specifico utilizzo del bracciale”.
Sì, perché tra le molteplici funzioni del “Piramis Locator” ci sono: il rilevamento della posizione via GPS adatto per adulti e bambini (si pensi all’utilizzo dei bracciali per i bambini all’interno di parchi divertimento, outlet, centri commerciali, stabilimenti balneari, campeggi); la comunicazione bi-direzionale con la possibilità di effettuare chiamate voce, il pulsante SOS; il monitoraggio delle funzionalità del cuore, il sensore di caduta del paziente; il pedometro e il Geo-Recinto virtuale dove far scattare un alert in caso di uscita/entrata. Le possibilità di sviluppo e di impiego sono infinite.
“E’ un orgoglio per noi di Piramis essere scelti, per questo Progetto, su scala nazionale, e perché no, anche oltre da questi partner in virtù del prodotto proposto. Siamo esponenzialmente motivati e stimolati a continuare a proporre un modo di lavorare etico e professionale che da sempre fa parte del nostro DNA; trovare il giusto equilibrio e connubio fra il business e l’aspetto umano e umanitario. Questo è il motivo per cui parteciperemo anche come Piramis Onlus allo sviluppo e al sostegno di questo importante ed ambizioso progetto”.

Redazione Cobalto

The author Redazione Cobalto