close

Business

Economia/Imprese

Immobili per l’impresa: prove di ripartenza dopo il lockdown

immobili-impresa-prove-ripartenza-dopo-lockdown

Il mercato degli immobili per l’impresa prova a ripartire dopo questi mesi di lockdown che hanno penalizzato il segmento del retail, in particolare alcune attività, come la ristorazione, la somministrazione e l’abbigliamento.

L’Ufficio Studi Gruppo Tecnocasa ha analizzato le operazioni messe in atto dalle agenzie del Gruppo per capire cosa è cambiato dopo la riapertura ed è evidente che le nuove modalità di acquisto con cui si è familiarizzato durante la pandemia si siano fatte sentire sul mercato immobiliare.

Emerge, in modo evidente, l’incremento delle richieste di locali commerciali da destinare a negozi di alimentari. La tendenza era in atto già da anni, con brand della grande e media distribuzione che hanno aperto negozi di prossimità nelle grandi città. Il fenomeno del negozio di vicinato ha subito un forte incremento e la sua riscoperta, nella dimensione commerciale e sociale, ha fatto registrare un buon andamento alle reti Tecnocasa Immobili per l’Impresa e Tecnorete Immobili per l’Impresa.
(altro…)

Leggi Tutto
Economia/Imprese

Tassi d’interesse. Mutui convenienti ancora a lungo

TASSI D’INTERESSE

Nell’attuale congiuntura socio-economica, tenuto conto dell’emergenza sanitaria che sta impattando in maniera importante sul PIL europeo, la Bce porrà in essere ogni azione possibile per mantenere i tassi agli attuali livelli. Ha già annunciato che, se necessario, continuerà ad immettere liquidità nel sistema bancario in modo che gli istituti di credito possano concedere mutui e prestiti a tassi molto bassi. Alla luce poi della raggiunta intesa da parte dei leader europei riguardo allo straordinario pacchetto di misure economiche per contrastare gli effetti della pandemia, è certamente questo lo scenario che dovremo attenderci sul fronte tassi almeno per tutto il 2020. In questo momento le proposte di mutuo delle banche sono interessanti come non mai, soprattutto per quel che riguarda i tassi fissi.
(altro…)

Leggi Tutto
Economia/Imprese

Q2 Shopping Index: boom dell’eCommerce a +71%

boom-ecommerce-+71%

Il COVID-19 ha trasformato per sempre il mondo del retail e del commercio digitale. Nel primo trimestre, il suo impatto sulla vendita al dettaglio ha influito sul fatturato dell’e-commerce con una crescita del 20%.

Il report Q2 Shopping Index di Salesforce rivela le tendenze del retail di aprile, maggio e giugno analizzando l’attività di oltre un miliardo di consumatori in più di 41 paesi attraverso i dati che emergono dalla piattaforma Commerce Cloud.
(altro…)

Leggi Tutto
Speciale COVID19

La ripresa passa attraverso la collaborazione

la-ripresa-passa-attraverso-collaborazione

Il COVID-19 ha costretto molte aziende a entrare in una nuova realtà in cui lavorare in team non presupponeva necessariamente di trovarsi nello stesso luogo fisico. La tecnologia è stata la chiave di questo cambiamento e la collaborazione si è rivelata vitale per tutte le organizzazioni alle prese con il remote working. Il settore delle videoconferenze, in particolare, ha visto una notevole trazione durante l’epidemia diventando “la tecnologia del lock down”, grazie alla sua capacità di collegare i dipendenti e i clienti in qualsiasi situazione. Basti pensare che, solo a marzo di quest’anno, le applicazioni di videoconferenza hanno registrato un record di 62 milioni di download.
(altro…)

Leggi Tutto
Economia/Imprese

Google riconosce Tecnocasa come full digital

google-riconosce-tecnocasa-come-full-digital

Le aziende italiane hanno risposto al lockdown in diversi modi, uno di questi è stato menzionato da Google, che ringraziamo, ed è tutto a marchio Tecnocasa. Tecnocasa figura, infatti, tra le 4 aziende che si sono distinte per aver affrontato il periodo pre e post Covid-19, l’unico business lead gen ad essere risultato vincitore. La Lead Generation è quell’insieme di azioni di marketing che hanno come obiettivo l’acquisizione e la generazione di contatti interessati.

La pandemia ha visto molte realtà doversi adattare rapidamente spostandosi in nuove aree di business o ideare strategie prima mai considerate, puntando sul digitale per stare ancora e sempre più vicine al cliente e Google Trends ha intercettato le eccellenze che si sono distinte a livello nazionale.
(altro…)

Leggi Tutto
Economia/Imprese

Lo smart working del futuro eleverà le persone

smart-working-futuro-eleverà-persone

Una nuova legge? Contratto individuale o collettivo? E poi ancora come far sì che gli orari di disconnessione vengano rispettati? Il tema dello smart working non è mai stato così attuale: il lockdown imposto dalla pandemia del Covid ha stravolto in pochi giorni le nostre vite, costringendoci – almeno la maggior parte di noi – a stare a casa, e a chi fa un lavoro d’ufficio a portarsi tra le mura domestiche anche il proprio impiego. Si è tanto detto in questi mesi, ma la cosa su cui tutti concordano è che si è trattato, nella maggioranza dei casi, di lavoro da remoto e non di smart working. D’altronde però è anche vero che questa condizione ha favorito il dibattito ed è probabile che accelererà alcune soluzioni. A conclusione della due giorni di Smart Working Marathon di Copernico, si è discusso proprio di questo, di quale futuro ci aspetta, di proposte da affrontare in questa fase transitoria che porterà a una nuova normalità.
(altro…)

Leggi Tutto
Economia/Imprese

Smart Working: quando il lavoro diventa davvero smart

smartworking-consigli-lavoro-casa

Si tratta di un sistema lavorativo di recente regolamentazione (Legge n.81 del 22 maggio 2017) e utilizzato ancora da poche aziende, forse a causa di tutti gli iter burocratici previsti dalla normativa. Durante il lockdown l’attivazione della nuova modalità di “lavoro agile” è diventata più semplice e veloce. Anche le aziende che non avrebbero mai pensato di adottare una modalità come questa si sono adeguate, traendone significativi vantaggi: quasi tutte le aziende, senza particolari problematiche per i dipendenti le cui mansioni erano compatibili con questa modalità, sono riuscite ad implementare la forma di lavoro agile. Ma lo Smart Working è davvero solo il lavoro da casa?
(altro…)

Leggi Tutto
Economia/Imprese

Compravendita di casa vacanza. Dove la scelgono milanesi e romani?

case-vacanza-milanesi-romani

DOVE LA SCELGONO MILANESI E ROMANI?

L’Ufficio Studi del Gruppo Tecnocasa ha condotto un’analisi per capire quali siano le abitudini più gettonate dai Milanesi e dai Romani che optano per l’acquisto della seconda casa. In particolare, lo studio si focalizza sulle compravendite di case vacanza concluse nel 2019 da persone residenti a Milano e Roma, compresi i rispettivi hinterland.

Chi proviene da Milano e provincia nel 69,5% dei casi sceglie la casa al mare, il 17,1% opta per la casa al lago ed il 13,4% sceglie la casa in montagna.

Per quanto riguarda le località di mare la Liguria è in testa alle preferenze con il 40,4% delle scelte, segue da vicino la Sardegna che registra il 36,8% degli acquisti. La Costa adriatica (Romagna, Marche ed Abruzzo) compone il 12,3% delle compravendite ed infine il Sud Italia (Campania, Puglia e Calabria) è scelto nel 10,5% dei casi. Rispetto al 2018 si registra un aumento della percentuale di acquisti in Sardegna.
(altro…)

Leggi Tutto
Economia/Imprese

Costi di casa: ecco le tariffe aumentate dopo l’emergenza Covid

costi-casa-tariffe-aumentate emergenza covid

Quali effetti ha avuto il Covid-19 sulle principali voci di spesa domestica e come sono cambiate le tariffe nei mesi pre e post lockdown? Per rispondere a questa domanda Facile.it ha passato in rassegna e confrontato i prezzi offerti dagli operatori a gennaio e a giugno 2020, scoprendo che alcune spese, come l’RC auto (-1%), il tasso dei mutui (-22,1%), la bolletta della luce (-3%) e del gas (-4,4%) sono diminuite, mentre altre come i tassi dei prestiti (+6,1%) e il costo della telefonia fissa (+4,6%) sono aumentate,  altre ancora, ovvero la telefonia mobile e i costi dei conti correnti sono rimaste sostanzialmente invariate. Come approfittare del calo delle tariffe e proteggersi dagli aumenti? Ecco l’analisi*, e i consigli, di Facile.it.
(altro…)

Leggi Tutto
Economia/Imprese

Mercato immobili di prestigio

mercato-immobili-prestigio

Il segmento degli immobili di prestigio difficilmente conosce crisi dal momento che interessa un target di acquirenti con un’elevata disponibilità di spesa. Questi ultimi sono attratti soprattutto dall’ubicazione, dalla dimensione dell’abitazione (almeno 150 mq), dalla privacy e dalle finiture. La richiesta dello spazio esterno è sempre stato un must, adesso, a seguito della pandemia da Coronavirus, ancora di più.

Elementi che accrescono l’interesse sono la privacy ed avanzati sistemi di sicurezza. Aspetti curati nei minimi particolari soprattutto nelle nuove costruzioni, per le quali si considera, oltre al contesto, la tecnologia all’avanguardia, la classe energetica e gli spazi dedicati al relax e al benessere, come fitness room. Gli immobili d’epoca, con affreschi, travi a vista e scalinate importanti attirano sempre, ancor di più se con affacci su piazze o monumenti.
(altro…)

Leggi Tutto
1 2 3 215
Pagina 1 di 215