close

Economia/Imprese

Servizi e approfondimenti sul mondo dell’economia

Economia/Imprese

Progettare esperienze digitali a portata d’uomo: ecco il ruolo dell’UX Designer

ux-design-professioni-più-ricercate

Lo afferma Linkedin già da tempo: dal 2018 inserisce l’UX Design tra le 5 hard skills più richieste dai datori di lavoro.

Non solo le offerte di lavoro sono sempre più in aumento ma anche gli stipendi sono più alti della media: dai dati forniti da Crebs, infatti, i profili più junior possono già avere una RAL fino a 23mila euro l’anno.

Dati supportati anche dalla richiesta sempre maggiore, da parte delle aziende, di sviluppare piattaforme, nuove app, e-commerce e siti internet per arrivare al proprio target e vendere prodotti e servizi.
(altro…)

Leggi Tutto
Economia/Imprese

Mercato immobiliare Verona II semestre 2019. Il mattone cresce in Centro nella città scaligera

mercato-immobiliare-verona-II-semestre-2019

Compravendite
Nel primo trimestre del 2020 si registra un calo delle compravendite dell’8,4% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, per un totale di 678 scambi (elaborazione Ufficio Studi Tecnocasa su dati Agenzia delle Entrate).

Il 2019 si era chiuso con un totale di 3.334 compravendite con un lieve calo dello 0,8% rispetto al 2018.

Tempi di vendita

I tempi di vendita in città sono in calo ed a gennaio del 2020 si attestavano sui 134 giorni.
(altro…)

Leggi Tutto
Economia/Imprese

Mercato B2B online: in Italia è ancora poco sviluppato, ma c’è una grande opportunità da cogliere puntando su circolante fluido e su competenze digitali

mercato-B2B-online-italia-poco-sviluppato

Secondo il rapporto “Scenario e trend del B2B Digital Commerce” reso pubblico da Netcomm pochi giorni fa, il valore lordo delle merci scambiate on-line nel B2B a livello mondiale è di 12mila miliardi di dollari, ovvero sei volte quello del B2C. Bastano questi numeri a far capire quanto il mercato digitale del business to business (che spesso resta dietro le quinte rispetto al cugino B2C) sia importante e possa essere un motore di ripresa dalla crisi che stiamo vivendo non solo a livello nazionale.
(altro…)

Leggi Tutto
Economia/Imprese

Il mercato termoidraulico nel post lockdown: segnali di ripresa già a maggio

mercato-termoidraulico-post-lock-down

Era un mercato tendenzialmente interessante, quello fotografato ad inizio 2020 relativamente alla domanda di contatori di calore, di acqua e di ripartitori. Ma nessuno poteva prevedere ciò che sarebbe accaduto da lì a qualche mese. Marzo e Aprile sono stati mesi in cui le uniche attività possibili sono state quelle emergenziali, con buona parte delle produzioni mondiali ferme ed uno stop improvviso che ha riguardato qualsiasi settore, anche quello termoidraulico.

A partire da maggio, però, si è iniziato ad assistere ad un timido cambio di tendenza, relativo a come gli installatori che avevano delle offerte in essere – congelate nei mesi del lockdown – hanno ripreso i contatti con amministratori di condominio e cantieri che tornavano all’operatività, riaprendo un dialogo sull’installazione dei contatori di calore, con l’incognita di capire quando far partire in concreto le installazioni.
(altro…)

Leggi Tutto
Economia/Imprese

Analisi domanda e offerta immobili per l’impresa speciale negozi e uffici II semestre 2019

analisis-domanda-offerta-immobili-impresa-negozi-uffici-II-semestre-2019

Prima dell’emergenza sanitaria, nel 2019 il settore commerciale ed il settore terziario hanno registrato un aumento delle compravendite rispettivamente del 6,5% e del 4,8%. Dati positivi quindi che mettono in evidenza un interesse per l’acquisto di queste tipologie che, soprattutto nelle grandi metropoli, stanno attirando gli investitori. L’Ufficio Studi Gruppo Tecnocasa ha analizzato le richieste pervenute alle reti Tecnocasa Immobili per l’Impresa e Tecnorete Immobili per l’Impresa relativi a negozi ed uffici.
(altro…)

Leggi Tutto
Economia/Imprese

Cosa dicono i lavoratori dello smart working?

smart-working-cosa-dicono-i-lavoratori

Il lockdown è finito e molte aziende hanno preferito continuare a lavorare in smart working per avere il tempo di riorganizzare gli spazi e le nuove misure di sicurezza.

R-Everse da sempre attenta ai temi delle risorse umane, ha condotto un’indagine tramite LinkedIn su 200 lavoratori italiani, intervistati in modalità anonima. Sono emersi spunti interessanti per le aziende che intendono far diventare questa modalità di lavoro un modus operandi.
(altro…)

Leggi Tutto
Economia/Imprese

E-commerce: l’importanza di offrire al cliente un momento di acquisto unico, anche in quei settori dove l’esperienza fisica è fondamentale

e-commerce-migliorare-percorso-acquisto-fidelizzare-cliente

Se negli ultimi mesi, complice anche il momento storico vissuto, sono tantissime le realtà che hanno deciso di affacciarsi all’online, bisogna però fare chiarezza sul fatto che non basta aprire un e-store per avere successo nel complesso mondo degli acquisti digitali. Non bisogna dimenticare, infatti, che il cliente che acquista su una piattaforma web vuole ricevere lo stesso trattamento che avrebbe in negozio, come ad esempio una figura dedicata a cui chiedere informazioni o una piattaforma che salvi il suo profilo e ricordi gli ordini precedenti e le varie preferenze di acquisto. Tutto deve essere finalizzato, infatti, alla completa soddisfazione del cliente e ad un suo ritorno sul portale.
(altro…)

Leggi Tutto
Economia/Imprese

Fare impresa con uno sguardo al benessere dei dipendenti, vero patrimonio di ogni azienda

benessere-dipemdenti-patrimonio-azienda

L’emergenza sanitaria ha stravolto molti aspetti della vita degli italiani e il mondo del lavoro è stato uno di quelli più colpiti, con cambiamenti epocali per le abitudini dei lavoratori che molto probabilmente lasceranno il segno. Purtroppo molti sono stati i risvolti negativi sul singolo, dalla riduzione della capacità reddituale allo stress dovuto all’isolamento forzato.

Eppure, si sa, un dipendente felice è più produttivo e collaborativo. Per contribuire al benessere dei dipendenti in questo delicato periodo storico, le aziende possono far leva su uno strumento già ampiamente utilizzato, che si carica però di nuovi significati. Il welfare aziendale perde infatti la sua connotazione di mera premialità, per accentuare la sua funzione di sostegno alle necessità dei dipendenti, offrendo beni e servizi essenziali all’individuo o che semplicemente si adattano al suo mutato stile di vita.
(altro…)

Leggi Tutto
Economia/Imprese

L’andamento delle spedizioni e-commerce in questi primi sei mesi del 2020

spedizioni-ecommerce-primi-mesi-2020

Sono passati ormai quasi due mesi dal 4 Maggio 2020, data attesa da tutti gli italiani con impazienza poiché consentiva di tornare ad una timida normalità. E se in fase di lockdown le vendite online – e le relative spedizioni – erano schizzate ad un +103%, nella fase seguente, complice la voglia di stare all’aria aperta e meno quella di acquistare online, era stato rilevato una diminuzione degli acquisti online. Ma come si stanno muovendo ora le spedizioni in Italia e soprattutto, cosa dobbiamo aspettarci per i prossimi mesi? Qapla’ (www.qapla.it) – piattaforma che permette ai titolari di un negozio on line di monitorare le proprie spedizioni attraverso un unico pannello di controllo e che ogni anno traccia circa 15 milioni di spedizioni – ha voluto fare il punto sulla tematica, fotografando così l’andamento attuale dello stato delle spedizioni in Italia.
(altro…)

Leggi Tutto
Economia/Imprese

Mutui: dopo il lockdown cresce del 9% l’importo medio erogato

mutui-lockdown-9%-importo-medio-erogato

Dopo i mesi di lockdown, da maggio la richiesta dei mutui è ripartita a grandissima velocità e oggi il settore viaggia addirittura più spedito di quanto non fosse nei mesi precedenti al Covid. Secondo l’analisi realizzata da Facile.it e Mutui.it, a fronte dell’aumento della domanda, le banche sembrano aver adottato una politica di grande apertura nella concessione del credito alle famiglie; l’importo medio erogato dagli istituti di credito tra l’1 maggio e il 15 giugno 2020 è cresciuto del 9% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, raggiungendo i 134.315 euro.

In questo modo, si legge nello studio realizzato dai due comparatori su un campione di oltre 77.000 domande di finanziamento*, l’erogato medio è tornato ai livelli registrati ad inizio anno, nonostante oggi la situazione economica generale sia oggettivamente peggiore rispetto ad allora.
(altro…)

Leggi Tutto
1 2 3 4 113
Pagina 2 di 113