close

Economia/Imprese

Servizi e approfondimenti sul mondo dell’economia

Economia/Imprese

Come presentarsi ad un colloquio di lavoro

colloquio-di-lavoro

Quando ci si prepara a un colloquio di lavoro una delle principali preoccupazioni riguarda la scelta dell’abbigliamento e del look in generale. Inutile negarlo: durante una fase selettiva la prima impressione è molto importante, e sapersi presentare in maniera sobria e professionale è fondamentale soprattutto quando ci si candida per posizioni che prevedono un lavoro in ambienti formali.

Per prima cosa, va ricordato che la scelta dell’abbigliamento da indossare può dipendere molto dal tipo di colloquio, ossia dalla posizione per cui si concorre e per la tipologia di azienda. Se, ad esempio, si sta facendo un colloquio per un lavoro in un’azienda di abbigliamento classico è sicuramente opportuno andare vestiti di conseguenza, evitando un outfit informale ma puntando su un tailleur per le donne o per la classica giacca e cravatta per gli uomini. Viceversa, nel caso in cui la posizione aperta sia in un’azienda sportiva, può essere ammesso anche un abbigliamento più casual.

Per avere la sicurezza di non sbagliare l’abbigliamento può essere utile visitare il sito dell’azienda per la quale si è candidati. Tramite quanto riportato sul sito e attraverso le foto dei social dell’azienda, infatti, si possono ricavare interessanti informazioni sul come presentarsi ad un colloquio di lavoro.
(altro…)

Leggi Tutto
Economia/Imprese

Fondo inglese scommette su una starup di Bologna

radoff-lotta-gas-radon

La tecnologia made in Italy per la lotta al gas Radon e per il monitoraggio della qualità dell’aria indoor conquista il Regno Unito. È notizia di queste ore; infatti, che una società di diritto inglese si sta preparando al controllo di Radoff srl, startup innovativa con sedi a Bologna e in Sardegna (nel comuni di Calangianus) che, dopo anni di ricerca, ha messo a punto il primo ed unico dispositivo al mondo per monitoraggio e la bonifica del gas Radon in ambiente indoor.

Il Radon, gas radioattivo incolore e inodore, è considerato la seconda causa di morte per tumore al polmone dopo il fumo di sigaretta (con oltre 3mila decessi/anno solo in Italia). Il processo di acquisizione prenderà il via nei prossimi giorni con un primo “round” di investimenti attraverso CrowdFundMe, il portale di equity crowdfunding quotato in Borsa italiana. A destare l’interesse degli investitori inglesi è stato l’alto livello di innovazione dei device Radoff, che uniscono tecnologia IoT, Big Data e intelligenza artificiale per offrire un’interfaccia smart e dinamica, e la mission che anima la Startup, da sempre focalizzata sul tema della sicurezza in ambienti confinantu (ad es.: casa, ufficio, scuola, ecc.) e sul miglioramento della qualità della vita e del benessere indoor.
(altro…)

Leggi Tutto
Economia/Imprese

Nessun progresso nell’azione globale per il clima

nessun-progresso-azione-globale-clima

Quattro anni dopo l’accordo di Parigi, l’azione globale sul clima è del tutto insufficiente. Le emissioni di gas serra sono ben al di sopra dei livelli necessari e nell’ultimo decennio sono aumentate mediamente dell’ 1,5% l’anno, mentre servirebbe una riduzione del 5% l’anno per raggiungere l’obiettivo di limitare il riscaldamento globale a 1,5 gradi. Ma gli impegni degli Stati restano molto limitati: appena 67 Paesi del mondo – tra cui nessuno dei primi cinque per produzione di gas serra- si sono impegnati a raggiungere l’obiettivo di emissioni zero di anidride carbonica. Se non ci saranno cambiamenti significativi nei prossimi cinque anni la capacità di azione futura sarà limitata, con danni potenzialmente irreversibili. Ma è ancora possibile prevenire i peggiori effetti del riscaldamento globale se tutti gli attori in gioco riconoscono l’urgenza di interventi globali per il clima: anche le imprese e gli investitori, che non hanno ancora compiuto un passo avanti deciso verso un’economia a zero emissioni, possono svolgere un ruolo significativo. È quanto emerge dal rapporto “The Net Zero Challenge. Global Climate Action at a Crossroads” realizzato da World Economic Forum  e Boston Consulting Group.
(altro…)

Leggi Tutto
Economia/Imprese

Locazioni Milano: sotto la Madonnina trend positivo per tutte le tipologie

milano-locazioni-semestreI-2019

Nel primo semestre del 2019 i canoni di locazione di Milano hanno registrato un andamento positivo: +6,1% per i monolocali, +4,2% per i bilocali e +5,3% per i trilocali.

Bene il trend dei canoni in diverse aree della città, in particolare dove c’è una buona domanda di immobili da parte degli studenti fuori sede (Bocconi, Iulm e Ied tra gli atenei e le scuole presenti) ma anche di lavoratori non residenti.
(altro…)

Leggi Tutto
Economia/Imprese

Realize Networks racconta il suo modello aziendale

CS-realize-networks

Realize Networks, è la prima Talent Agency italiana dedicata al food fondata nel 2008 da Pasquale Arria. L’anno che sta per concludersi è stato quello di crescita e grandi cambiamenti dovuto non solo all’incremento del 15% di clienti, ma anche grazie alla creazione di un team e-commerce interno e a grandi investimenti nel settore del marketing, della comunicazione e del digital che, insieme, hanno permesso di chiudere l’anno con un aumento del 38% nella realizzazione di progetti di Branded Entertainment e Branded Content destinati all’online. Un risultato straordinario, che segna un aumento del 25% del fatturato, rispetto al turnover registrato nel 2018.

Con la sua nuova prestigiosa sede in Via Pier Candido Decembrio a Milano, di oltre 700mq, Realize Networks registra a oggi un fatturato in continua crescita, un organico di 37 professionalità, con 14 nuovi assunti nell’anno in corso, una media di 200 clienti attivi all’anno, nove dipartimenti, 20 talent in esclusiva, affermandosi nel settore di riferimento come la più grande agenzia di talent agency del food in Italia. Realize, nella sua unicità adotta un modello di business che oltre all’asset puramente digital, sviluppa le potenzialità dei loro assistiti a 360°, che spazia in vari ambiti, dall’editoria alla televisione, dalle vendite on line all’ e-learning.
(altro…)

Leggi Tutto
Economia/Imprese

Microsoft annuncia un’alleanza strategica per promuovere il valore dell’Accessibilità nel nostro Paese

Microsoft annuncia oggi Ambizione Italia per l’inclusione e l’Accessibilità, un progetto di ecosistema volto a promuovere i valori della Diversità nel nostro Paese attraverso il digitale, affinché nessuno venga lasciato indietro. L’iniziativa si traduce in un’alleanza strategica con aziende, istituzioni e associazioni per sviluppare insieme nuove progettualità a supporto dell’Accessibilità e dell’inclusione nella vita quotidiana e in azienda, facendo leva sulle nuove tecnologie come intelligenza Artificiale e Cloud Computing.

Ability Graden, Amplifon, ANSA, Barilla, EY, Fondazione Accenture, Fondazione Adecco, Fondazione Vodafone, Fondazione Mondo Digitale, Gruppo Generali, Jointly- Il welfare condiviso, Kulta-Cervelli Ribelli, Linkedin, UniCredit, Techsoup, Valore D e Wunderman Thompson le prime realtà che hanno aderito all’alleanza e che si impegnano a mettere a fattor comune competenze e esperienze per programmare e realizzare insieme a Microsoft iniziative per aiutare le persone con disabilità.
(altro…)

Leggi Tutto
Economia/Imprese

OGR e MICROSOFT insieme per sostenere le startup

courtois-lapucci-ogr-microsoft

Microsoft for Startups arriva anche in Italia e muove i primi passi a Torino attraverso una nuova partnership tra Microsoft e OGR- Officine Grandi Riparazioni. Il programma di accelerazione con cui Microsoft sostiene le sturtup- che a livello globale può fare affidamento su una capacità di investimento di 500 milioni di dollari- offrirò opportunità concrete anche a giovani imprenditori e nuove aziende sul territorio. Le startup avranno la possibilità di accedere a iniziative di formazione, risorse tecnologiche e a un network di partner e contatti internazionali con l’obiettivo di crescere e consolidare il business anche su scala globale.

La partnership è stata lanciata questa mattina da Jean-Philippe Courtois– Excecutive Vice President and President, Microsoft Global Sales, Marketing and Operations- e da Massimo Lapucci– Direttore Generale OGR e Segretario Generale Fondazione CRT- all’interno delle OGR Tech, nuovo hub dell’innovazione, inaugurato lo scorso giugno grazie al contributo di Fondazione CRT, per sostenere la crescita dell’ecosistema italiano del Tech su scala internazionale, grazie a progettualità di riverca uniche.
(altro…)

Leggi Tutto
Economia/Imprese

Oney ed ePRICE lanciano una soluzione di finanziamento utile per promuovere un consumo sostenibile

soluzione-finanziamento-utile-promuovere-consumo-sostenibile

La sostenibilità energetica rappresenta una delle principali sfide globali, considerando che secondo le previsioni del US Energy Information Administration entro il 2020 si prevede un aumento del 48% del consumo energetico globale.

Quali sono dunque le leve che possono contribuire a diffondere una cultura del consumo sostenibile, anche durante il periodo degli acquisti di Natale?

Per rispondere a questa sfida Oney, banca intenzionale con oltre 35 anni di esperienza e presente in 11 Paesi con soluzioni di pagamento innovative, assieme a ePRICE, leader italiano dell’ e-Commerce e quotato sul segmento STAR di Borsa Italiana, hanno lanciato un nuovo servizio di finanziamento volto ad incentivare un consumo più attento anche nei confronti della sostenibilità ambientale.

Dal 10 sino al 31 dicembre 2019 per tutti gli acquisti di grandi elettrodomestici ad alta efficienza energetica (classe energetica uguale o superiore a A+, A per i forni), effettuati su eprice.it, sarà possibile ottenere un dinanziamento in 3 o 4 rate senza nessuna commissione a carico del cliente. Linnovativo 3x4x Oney, già attivo su ePRICE da marzo, grazie ad una UX semplice e veloce, consente ai consumatori di ottenere un finanziamento in pochi click, in totale sicurezza e senza nessuna commissione. Tutto ciò in linea con l’intenzione di Oney di contribuire ad un ecosistema più a misura d’uomo e sostenibile.
(altro…)

Leggi Tutto
Economia/Imprese

254 miliardi di dollari alle economie locali nel prossimo decennio

felx-economy

La crescente migrazione di luoghi e spazi di lavoro flessibili in aree al di fuori delle principali città metropolitane sta dando vita a quella che potremmo definire come “flex economy”. Un fenomeno che, nel prossimo decennio, potrebbe contribuire per oltre 254 miliardi di dollari alle economie locali. È quanto emerge dal primo studio mai condotto sugli spazi di lavoro nelle aree extra-urbane e nelle città di provincia. L’analisi, commissionata da Regus a un team di economisti indipendenti, ha preso in esame 19 Paesi (tra cui l’Italia), approfondendo l’impatto economico e sociale degli spazi di lavoro flessibili nella città di provincia e nelle aree suburbane.

La crescita economica a livello locale è in gran parte guidata dalla presenza di grandi aziende, sempre più inclini ad adottare politiche di lavoro flessibili al di fuori dei grandi hub metropolitani. Oltre a consentire ai dipendenti di lavorare più vicino a casa, aumentare la produttività e risparmiare, ciò determina risvolti importanti anche a livello dell’economia locale.
(altro…)

Leggi Tutto
Economia/Imprese

Compravendite immobiliari: volumi ancora in salita

compravendita-immobiliare-crescita

L’ufficio Studi Tecnocasa ha analizzato i dati diramanti dell’Agenzia delle Entrate sui primi nove mesi del 2019 e il trend di crescita è confermato: rispetto allo stesso periodo del 2018 le transazioni a livello nazionale sono in aumento del 5,7% (435.243).

Tra le grandi città Milano si rivela ancora una volta quella più dinamica con un aumento delle compravendite del 9,4%, seguita da Bologna con +8,7%.

Spicca il dato negativo di Firenze che chiude con -6,7%.

Interessante la crescita del 7,1% di Genova che già da diversi trimestri vede un mercato in ripresa.
(altro…)

Leggi Tutto
1 2 3 4 5 94
Pagina 3 di 94