close

Economia/Imprese

Servizi e approfondimenti sul mondo dell’economia

Economia/Imprese

Smart working: da sud a nord ecco alcune abitudini per rendere meno monotono il lavoro da casa

alleggerire-lavoro-da-casa

Le norme del governo per ridurre l’impatto del Coronavirus hanno imposto alle aziende in tutta Italia di adottare misure di smart working per tutelare i propri dipendenti. Per molti è stata una corsa ai ripari, per altre una naturale evoluzione di uno strumento di welfare aziendale da sempre offerto ai propri dipendenti.

In queste ultimi giorni, visto il protrarsi della situazione, in azienda si stanno affermando nuove abitudini per rendere meno monotono il telelavoro: dalla pausa caffè in videochat alla creazione di uno spazio di confronto sui temi del marketing fino alla condivisione di foto di “vita domestica” e alle degustazioni on line di miele. Ogni occasione è buona per stemperare la tensione.
(altro…)

Leggi Tutto
Economia/Imprese

Sicurezza dei dati aziendali anche quando si lavora da casa

sicurezza-dati-aziendali-da-casa

Nelle ultime settimane è emerso quanto la tecnologia sia importante e possa migliorare la nostra vita. In particolare, è la connettività ad occupare la scena centrale e a far emergere l’importanza di avere degli strumenti, delle infrastrutture e dei prodotti di rete adeguati. Le aziende e i manager, che in poco tempo si sono adoperati per permettere ai dipendenti di lavorare da casa, non solo hanno dovuto fornire gli strumenti necessari per lavorare, come PC e stampanti, ma ora devono anche affrontare il problema della sicurezza dell’accesso ai dati aziendali.
(altro…)

Leggi Tutto
Economia/Imprese

Lavorare da remoto: 3 problemi e 3 approcci per affrontarli

lavorare-da-remoto-pregi-difetti

Quella che stiamo affrontando in questi giorni è una situazione del tutto eccezionale. Numerose aziende, soprattutto quelle di servizi, stanno favorendo il lavoro da remoto dei loro dipendenti per far fronte all’emergenza. Molti identificano questa pratica con lo smart working, non sapendo però che alla base del cosiddetto “lavoro intelligente” deve esserci una scelta volontaria e ragionata. Dunque la condizione attuale, determinata dalla contingenza, è più ascrivibile al lavoro da remoto piuttosto che allo smart working vero e proprio. Tuttavia, pur con questa precisazione, restano valide alcune problematiche che accomunano entrambe le forme di lavoro.
(altro…)

Leggi Tutto
Economia/Imprese

Blockchain sempre più richiesta dalle aziende, nascono nuove figure dedicate

blockchain-sempre-più-richiesti-nuove-figure

Blockchain Developer, Blockchain Engineer e Blockchain Marketing Specialist, Blockchain Legal expert,BlockChain Health Manager. Sono alcune delle nuove professioni nate con la digital transformation che ha invaso trasversalmente tanti settori produttivi dal food, ai trasporti, al giornalismo, diritto d’autore, al voto elettronico fino all’ambito legale.

Molto richieste dalle aziende, queste nuove figure manageriali in grado di gestire le logiche e le principali sfide imposte dal mercato, sono in realtà molto difficili da trovare.
(altro…)

Leggi Tutto
Economia/Imprese

5 attività a cui dedicarsi in casa: tema lavoro

5-attività-tema-lavoro

Restare a casa limitando al massimo gli episodi di aggregazione e socialità è un imperativo che bisogna rispettare per il bene comune. Le abitudini di vita sono necessariamente mutate e questo ha stimolato la creatività di molti nel cercare attività a cui dedicarsi per rendere più piacevole il tempo da trascorrere tra le mura domestiche.

Perché non rendere questa maggiore disponibilità di tempo un’occasione per concentrarsi sui progetti professionali? “Non dobbiamo mai dimenticare il valore del tempo, risorsa preziosa e sempre più scarsa – commenta Zoltan Daghero, Managing Director di Gi Group – In questo periodo eccezionale che stiamo vivendo, possiamo scegliere di investire il tempo ritrovato in attività che possano avere un ritorno per la nostra sfera personale e professionale, soprattutto per quando questa grave emergenza sarà rientrata”.
(altro…)

Leggi Tutto
Economia/Imprese

Gli strumenti indispensabili per lo Smart Working

strumenti-indispensabili-smart-working

La situazione attuale ha portato numerose persone a lavorare da casa. Gli smart worker stanno stressando ancora di più la rete domestica per trasferire file, fare riunioni online o videochiamate con colleghi o amici: tutte attività che stanno facendo aumentare in modo impressionante il traffico internet.

Il MIX, Milan Internet eXchange, ha annunciato di aver superato il picco di 1,1 Tb nella giornata dell’11 marzo e la maggior parte dei service provider ha dichiarato di aver notato aumenti di traffico mai registrati in un periodo così breve. Sulle linee fisse il traffico dati è aumentato in media del 20% con picchi che arrivano al 50%.
(altro…)

Leggi Tutto
Economia/Imprese

Il potere delle mappe mentali nella gestione aziendale

potere-mappe-mentali

Quando ci troviamo in una situazione di emergenza una delle problematiche che rendono l’emergenza ancora più grave è quella di averecomportamenti emotivi e irrazionali dettati dal panico, dall’ansia o dalla rabbia.

In queste situazioni ancora più che in altre diventa di cruciale importanza mantenere la lucidità e sapere quali sono i comportamenti da adottare. Un ottimo strumento di utilizzo che ci può aiutare a fare chiarezza nella nostra mente è la mappa mentale.
(altro…)

Leggi Tutto
Economia/Imprese

In tempi di crisi le imprese devono ragionare come start-up

crisi-imprese-ragionare-come-start-up

Le crisi stimolano la creatività e il cambiamento, questo perché le aziende, per fronteggiare l’emergenza, sono costrette a ragionare sulle priorità. Una condizione tipica delle start-up, organizzazioni che hanno l’efficienza e la velocità nel loro DNA: dispongono di risorse limitate, dunque sono abituate a ottimizzare per lavorare massimizzando i risultati. L’emergenza che stiamo vivendo in Italia a causa del COVID-19 ha sicuramente obbligato tutte le aziende a ragionare come se fossero start-up. Ed è questa la soluzione che può permettere loro di uscire dalla crisi: il cambiamento. Forse questa digital transformation “obbligata” ci può aiutare ad apprezzare gli effetti positivi di nuovi assetti tecnologici e un nuovo approccio culturale, soprattutto nel lavoro.

Videoconferenze, selezione del personale, video in streaming, ma anche percorsi di apprendimento a distanza. In questa circostanza tutti stiamo apprezzando la tecnologia che ci permette di affrontare un’emergenza grave senza stravolgere eccessivamente le nostre vite. Almeno sotto l’aspetto professionale. Se da un lato a tutti sono stati richiesti sacrifici, come la rinuncia a molti contatti sociali, per rallentare quanto possibile la diffusione di una malattia con la quale probabilmente dovremo imparare a convivere per un po’, dall’altro abbiamo la possibilità di cogliere una nuova sfida per cambiare e migliorare il nostro approccio al lavoro.
(altro…)

Leggi Tutto
Economia/Imprese

Coronavirus e sovraindebitamento

coronavirus-sovraindebitamento
Le conseguenze economiche del coronavirus iniziano a farsi sentire in modo prepotente. L’Italia si trova a vivere una situazione emergenziale mai vista prima, con la proclamazione di tutto il territorio nazionale “Zona Rossa” (DPCM del 9 marzo 2020) e, pertanto, soggetto a limitazione negli spostamenti delle persone ma anche della gestione di moltissime attività commerciali.
Le aziende del settore turistico e culturale devono restare chiuse almeno fino al 3 aprile, con possibilità di proroga, ma restano chiuse anche molte altre attività. Misure che si sono rese necessarie per il contenimento del numero dei contagi, ma che, di fatto, si traducono in una totale mancanza di incassi per decine di migliaia di imprenditori e liberi professionisti, a fronte di spese fisse che continuano ad esserci.

(altro…)

Leggi Tutto
Economia/Imprese

Diversi budget, diversi immobili. Come investire da 150 a 1 milione di euro

budget-diversi-immobili

Che il mattone sia tornato al centro degli interessi degli investitori è ormai un dato di fatto. I dati relativi alle compravendite realizzate attraverso le agenzie affiliate Tecnocasa e Tecnorete lo confermano: a livello nazionale il 17,9% degli acquisti sono ad uso investimento, percentuale che sale al 24% nelle grandi città. In alcune di queste le percentuali salgono e si portano oltre: 36,5% a Napoli, 33,9% a Verona, 27,4% a Milano e 25,7% a Torino.

Ipotizzando di scegliere di investire nel mattone quote differenti, l’Ufficio Studi Gruppo Tecnocasa ha elaborato un’analisi in cui vengono presi in considerazione budget che vanno da 150 a oltre 1 milione di euro.

 Budget da 150 mila €

Chi ha un budget contenuto, entro i 150 mila €, si orienta su piccoli tagli come monolocali e bilocali da affittare sia con destinazione turistica e sia con contratti di tipo residenziale. Si indirizzano, nelle grandi città, su quartieri periferici con una domanda di locazione sostenuta oppure in zone centrali di città come Bari, Palermo e Napoli, dove si possono spuntare prezzi bassi all’interno di contesti civili e talvolta popolari. In quest’ultimo caso prevale la destinazione turistica e più che alla qualità dell’immobile si punta sulla location dello stesso.
(altro…)

Leggi Tutto
1 2 3 4 5 6 108
Pagina 4 di 108