close

Innovazione

Innovazione

Seggiolini antiabbandono, monopattini elettrici ed e-bike: la famiglia dei RAEE continua ad allargarsi

raee-la-famiglia-si-allarga

C’erano una volta solo vecchi frigoriferi, lavatrici e qualche radio. Oggi, insieme a loro ci sono le e-bike, i monopattini elettrici, gli hoverboard, gli auricolari bluetooth e persino – in attesa che entri in vigore l’obbligo – i seggiolini antiabbadono. Tutti questi prodotti hanno in comune un elemento: quando arriveranno al termine della loro vita, diventeranno dei RAEE, ovvero dei rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche. «Il mondo dei RAEE è costantemente in evoluzione, non solamente per la continua spinta all’innovazione che interessa il settore tecnologico, ma anche in virtù del cosiddetto “Open scope” che è entrato in vigore nello scorso mese di agosto», spiega Giancarlo Dezio, direttore generale di Ecolight, consorzio nazionale non a fini di lucro che si occupa della gestione dei RAEE, delle pile e degli accumulatori esausti. «Le nuove mode, ma anche i progressivi sviluppi sui prodotti che mettono al centro l’elettronica fanno sì che la famiglia dei RAEE debba continuamente allargarsi per comprendere prodotti che fino anche a pochi mesi prima non venivano considerati dal mercato o addirittura non esistevano nemmeno». Esempi possono essere i robot aspirapolvere, la cui offerta è decisamente lievitata negli ultimi anni, ma anche le biciclette a pedalata assistita che stanno registrando un vero e proprio boom di vendite dopo anni di presenza sul mercato. Nel novero tra i prodotti che, una volta non più funzionanti, devono essere considerati come dei rifiuti elettronici ci sono anche le sigarette elettroniche (comprese quelle di ultima generazione), droni e, anche se decisamente poco diffusi, segway.

(altro…)

Leggi Tutto
Innovazione

Design Differente

design-differente

Provate ad immaginare uno spazio dove tutto è possibile, dove la “gravità” si annulla ed i sogni, grandi o piccoli che siano, diventano realtà.
Questo spazio si chiama Design Differente ed il giorno 24 Ottobre aprirà le sue porte al pubblico in via Enrico Cosenz 44/4 a Milano. Design Differente è un’operazione che riprende in mano un edificio ex-industriale, in un’area considerata periferica, per rifunzionalizzarlo ragionando sulle caratteristiche del progetto oggi. I fondamenti dello spazio sono quelli proposti nella “Repubblica Del Design” con le nove parole chiave del progetto contemporaneo: #regeneration, #social, #independent, #interaction, #energy, #multiculture, #narrative, #open, #play.

Design Differente è uno spazio della contemporaneità e quindi ibrido, che riesce a raccontare la storia del luogo aprendosi e mescolandosi ai molteplici usi che possono essere fatti.
Design Differente è uno spazio in mutazione, un luogo mai uguale a se stesso, pronto al cambiamento per permetterci di poter “stare bene” al suo interno nelle diverse sfaccettature della nostra anima.
(altro…)

Leggi Tutto
Innovazione

Gmail, Microsoft e Verizon sono i webmail provider più utilizzati dagli utenti nel mondo

webmail-provider-piu-utilizzati-dagli-utenti-del-mondo

Mapp Digital, fornitore leader di una marketing suite in cloud, ha annunciato i risultati del suo Global Provider Report 2019. Il report analizza i provider internet e i fornitori di webmail utilizzati dagli utenti finali per leggere email e newsletter. Su base internazionale Gmail è nettamente in testa – la sua quota di mercato negli USA raggiunge più del 50%. I risultati di Germania, Francia e Polonia mostrano invece delle forti differenze nei relativi mercati, pertanto, per raggiungere alti livelli di performance, bisogna attivare strategie specifiche per ciascun mercato.

Il recente Global Provider Report di Mapp conferma chiaramente il ruolo preponderante nel settore email dei grandi player internazionali. Gmail (50.1%), Verizon (22,6%) e Microsoft (12,4%) sono leader assoluti negli Stati Uniti;  seguono Comcast (2,0%), Apple (1,6%) e AT&T (1,1%). I primi tre restano perciò i più influenti nel determinare le nuove tendenze di settore a livello globale. Non a caso lo sviluppo e la divulgazione di iniziative quali AMP per le email, BIMI (Brand Indicator for Message Identification) e DMARC (Domain-based Message Authentication, Reporting and Conformance) sono strettamente correlate ad essi.
(altro…)

Leggi Tutto
Innovazione

Il nuovo Lightning Order Management aiuta le aziende a offrire esperienze d’acquisto impeccabili

lighting-order-management

Salesforce (NYSE: CRM), azienda leader globale nel CRM, presenta ​Lightning Order Management​, la nuova soluzione per connettere e automatizzare il processo degli ordini commerciali, consentendo alle aziende di offrire ai propri clienti un’esperienza di acquisto senza problemi.

I clienti oggi vogliono molto di più di spedizione in due giorni e restituzioni gratuite. Si aspettano un’esperienza di acquisto facile e veloce, per questo il tempo tra ordine e consegna è diventato più critico che mai. I consumatori vogliono essere aggiornati su tutto, dallo stato della spedizione (quando viene spedito, quando arriverà, dove si trova) alla possibilità di aggiornare, scambiare o restituire il proprio ordine. Per quanto possa sembrare facile, non è affatto semplice poter offrire un’esperienza di questo tipo. Di fatto, alle aziende viene spesso richiesto di integrare più di 39 sistemi diversi1 – tra fornitori di servizi di spedizione, servizio clienti, gestione dei sistemi finanziari e altro ancora – in un solo sistema di gestione degli ordini (OMS) di non facile utilizzo. Questi sistemi sono infatti spesso fragili e non hanno la capacità di adattarsi alle crescenti e moderne esigenze commerciali, il che va a minare gli sforzi che vengono fatti per offrire un’esperienza commerciale ​end-to-end​.

Leggi Tutto
Innovazione

Dall’Experience Economy alla robotica sociale

robotica-hotel-italia

Dai big data all’economia dell’esperienza passando per il retailing e la robotica: sono queste alcune delle tendenze che stanno delineando i settori dell’hôtellerie e del food in questo 2019. In un mercato veloce e competitivo come quello alberghiero, è fondamentale rimanere al passo coi tempi e allineati con i nuovi trend che il mercato stesso sviluppa e offre. E una fotografia di quello che sarà il futuro del settore la daranno le startup che animeranno lo Startup Village della fiera Hotel, dal 14 al 17 ottobre a Bolzano, e che concorreranno per aggiudicarsi l’Hotel Startup Award. Un vero e proprio «villaggio dell’innovazione» che raggrupperà le sei tendenze che compongono l’annuale Trend Report stilato dall’agenzia WhatAVenture. I trend identificati per il 2019 sono trainati dalla domanda del mercato, dalla tecnologia o da entrambi gli elementi e sono: il coinvolgimento dell’ospite, la sostenibilità, l’economia dell’esperienza, il retailing, i Big Data, la robotica.

«Siamo fieri di poter ospitare in Fiera a Bolzano il meglio dell’innovazione e della tecnologia per il settore alberghiero e della ristorazione. Per le strutture di oggi è fondamentale conoscere le ultime novità che le aziende e il mercato propongono e i trend da seguire per poter soddisfare al meglio le esigenze di tutti i clienti» spiega Thomas Mur, direttore di Fiera Bolzano.
(altro…)

Leggi Tutto
Innovazione

L’ Hi-Tech Made in Italy conquista la Scandinavia

hi-tech-scandinavia

Nella terra dei fiordi, Leitner ropeways firma la sua ultima conquista tecnologica. A Voss, un centro di villeggiatura norvegese che sorge a metà strada tra Oslo e Bergen, è stata inaugurata nei giorni scorsi la prima cabinovia trifune della Scandinavia. Si tratta del più grande investimento per un progetto funiviario mai fatto nel nord Europa, un’opera da 33 milioni di euro che collega il centro con Hangurstoppen, la montagna che sovrasta Voss. Un gioiello tecnologico impreziosito dal design delle cabine (nove in tutto quelle attualmente funzionanti) a firma di Pininfarina e inserito in una cornice di mobilità intermodale che si muove lungo una «green line». La stazione a valle infatti, realizzata con design moderno e funzionale proprio nel centro del paese, ospita nello stesso complesso oltre alla funivia anche la stazione ferroviaria al primo piano e il terminal autobus al pianterreno. L’obiettivo è evidente: favorire il collegamento su rotaia tra Bergen e Voss, fornendo un’alternativa più veloce e comoda alla tortuosa strada che unisce i due centri. Attualmente in auto si impiegano quasi due ore di viaggio. Con l’ammodernamento della ferrovia, in parte già avviato, saranno necessari invece poco più di 30 minuti. Un risparmio che, sommato all’’immediato collegamento con la funivia consentirà di rilanciare significativamente il turismo giornaliero, ma non solo, sia quello estivo, ma soprattutto quello invernale.

A testimoniare il valore simbolico dell’importante investimento infrastrutturale effettuato da Voss, alla cerimonia di inaugurazione ha voluto presenziare anche il ministro norvegese per l’innovazione Monica Maeland e due celebrità e campioni olimpionici norvegesi, Aksel Lund Svindal (sci alpino) e Kari Traa (freestyle) che hanno ufficialmente aperto l’impianto con il consueto taglio del nastro.

Rinomato luogo di villeggiatura fino a fine degli anni Settanta, quando erano ancora i turisti inglesi ad invadere la piccola località norvegese, dopo aver raggiunto le coste via battello, con l’avvio degli anni Ottanta Voss ha intrapreso un lungo un lento e inesorabile cammino di impoverimento infrastrutturale e turistico che ha fortemente segnato l’economia locale. E proprio per reagire alla situazione di stallo venutasi a creare negli ultimi decenni, l’investimento nell’opera funiviaria e la contemporanea realizzazione di nuove strutture alberghiere a corredo della cabinovia sono il segnale importante di un rilancio economico che si muove, così come sempre più spesso sta avvenendo, lungo un percorso fortemente imperniato dai principi della sostenibilità.

Leggi Tutto
Innovazione

Il gruppo Tecnocasa sceglie la nuova app Whuis.com per verificare l’attendibilità di persone e aziende

app-tecnocasa-whius

Oltre 1.000 agenzie immobiliari del Gruppo Tecnocasa hanno già scaricato la nuova app di Whuis.com, il primo servizio italiano che permette di misurare online l’attendibilità di una persona o un’azienda in modo innovativo, semplice e veloce. L’app, lanciata a settembre per iOS e Android, permette di consultare il database completo in mobilità e in real-time. Con l’applicazione è possibile effettuare ricerche da ogni luogo e in ogni momento, su smartphone e su tablet, con un’interfaccia immediata che rende disponibili le informazioni essenziali in pochi secondi.

Il Gruppo Tecnocasa è attento alla Trasformazione Digitale e a tutte le possibilità che si aprono per i propri affiliati, oltre 2.200 agenzie italiane. I servizi Whuis.com sono fondamentali per il lavoro di un’agenzia di intermediazione immobiliare, che deve quotidianamente preparare proposte di acquisto e trattativa commerciali, valutare gli affittuari, eseguire analisi veloci e sicure al fine di acquisire nuovi mandati con più facilità. Grazie all’app non è più solo il personale in agenzia ad effettuare ricerche, ma tutti gli agenti Tecnocasa e Tecnorete in mobilità possono utilizzare lo strumento per fini commerciali prima e dopo i loro incontri, aumentando e migliorando le possibilità di indagine.
(altro…)

Leggi Tutto
Innovazione

Una nuova app per le Finali di Coppa del Mondo Cortina 2020

finali-coppa-del-mondo-2020

La piattaforma mobile è l’asset strutturato per una fruizione completa ed esclusiva dell’evento organizzato da Fondazione Cortina 2021, di cui IQUII è già Official Digital Provider per i Campionati del Mondo di Sci Alpino del 2021.

CORTINA D’AMPEZZO, 7 ottobre. Le Finali di Coppa del Mondo di Cortina 2020 sono la tappa conclusiva di un percorso che comincerà a Sölden il prossimo 26 ottobre, data in cui gli atleti dello sci alpino maschile e femminile più forti del mondo cominceranno a sfidarsi sulle principali piste internazionali. Il percorso di avvicinamento li porterà sulle nevi di Cortina d’Ampezzo in occasione delle Finali, che si terranno dal 18 al 22 marzo 2020.

Dopo la realizzazione del sito web, Fondazione Cortina 2021 e IQUII, Digital Consulting Company parte del Gruppo Be, lanciano oggi la prima versione dell’app ufficiale dedicata alle Finali di Cortina 2020, un altro tassello nella strategia volta a migliorare l’esperienza utente e il racconto dell’evento.
(altro…)

Leggi Tutto
Innovazione

L’attendibilità di persone e aziende a portata di un click

aziende-a-portata-di-un-clic

Whuis.com è il primo sito italiano che permette di misurare online l’attendibilità̀ di una persona o un’azienda in modo innovativo, semplice e veloce, al fine di rendere le transazioni online più sicure. Tramite un semplice motore di ricerca e una sola interrogazione è possibile visualizzare, incrociando dati patrimoniali, finanziari e catastali, le eventuali negatività̀ come protesti e pregiudizievoli ed altre informazioni fondamentali per capire l’affidabilità̀ della persona, sia fisica che giuridica.

Lanciato come startup nel 2018 da esperti del settore immobiliare e digitale, Whuis.com è attualmente utilizzato nel settore immobiliare da circa 2.500 agenzie e dai principali network immobiliari, tra cui Tecnocasa, Tempocasa, Tecnorete, Toscano e Gruppo Gabetti. Il portale non si limita però al real estate, poiché permette di individuare potenziali truffe dall’automotive al secondary market, dal mondo delle assicurazioni a quello del lavoro: l’obiettivo finale è garantire la trasparenza dell’interlocutore e la qualità della relazione, sia online che offline. Ad oggi sulla piattaforma sono già state effettuate oltre 200 mila ricerche, per l’80% su persone individuali.

Whuis.com ha lanciato ad agosto un’applicazione per smartphone, per rendere ancora più accessibile la consultazione in real-time del database. Con l’app è possibile effettuare ricerche da ogni luogo e in ogni momento, con un’interfaccia immediata che rende disponibili le informazioni essenziali in pochi secondi. In questo modo, l’agente può effettuare ricerche in mobilità, in qualsiasi luogo e momento, per verificare possibili venditori, acquirenti e affittuari (un modo alternativo di “fare notizia”). L’interfaccia user friendly è semplice da utilizzare permette una consultazione rapida anche senza esperienza o formazione, e, diversamente da un report cartaceo, i dati all’interno di Whuis.com si aggiornano in tempo reale, comunicando online con i database pubblici.

GDPR e normativa sui dati: la tutela della privacy

Whuis.com è totalmente conforme alla normativa sulla privacy e al regolamento europeo GDPR. La piattaforma si appoggia infatti, per le proprie ricerche, a fonti pubbliche interrogabili da qualunque azienda o cittadino privato, tra cui Catasto, Tribunale e Camera di Commercio: le informazioni, già disponibili alla consultazione pubblica, vengono aggregate e rese fruibili in un’interfaccia semplice da navigare e consultare, senza mettere a rischio il diritto alla privacy di persone e aziende. Whuis.com è inoltre una società titolare di licenza ex Art. 134 TULPS con licenza di attività investigativa rilasciata dalla Prefettura di Pescara.

Il nostro obiettivo primario è contrastare lo sviluppo di truffe e frodi, sempre più frequenti a causa della diffusione massiva di strumenti online”, afferma Daniele Mancini, fondatore di Whuis.com. “Ci siamo resi conto che i dati pubblici, a disposizione della collettività, erano però complicati da raccogliere e consultare. Per questo abbiamo organizzato, attraverso l’innovazione tecnologica, un database semplice da interrogare, facilmente accessibile e rapido. In questo modo, la trasparenza è garantita a tutti livelli, dall’azienda all’utente singolo, senza compromettere il diritto alla privacy degli individui analizzati”.

Infine, aumentano ogni anno gli utenti che utilizzano i portali immobiliari come primo punto d’ingresso per acquistare o affittare una casa: 47 milioni nel 2018, contro i 42 milioni dell’anno precedente. Il virtuale è sempre più presente, non solo nella quotidianità con l’acquisto online e la sharing economy, ma anche nelle relazioni di business. In questo contesto aumenta l’esigenza di comprendere chi c’è dall’altra parte dello schermo, che sia un individuo o un’azienda, per evitare profili falsi e raggiri: una necessità di trasparenza e dati certi a cui Whuis.com risponde in modo innovativo e veloce.

Leggi Tutto
Innovazione

La digital transformation al servizio della sanità

digital-transformation-servizio-della-sanita

Gli sviluppi della tecnologia rivoluzionano la medicina e sembrano insidiare la centralità dell’essere umano come parte attiva del processo di cura. Il cambiamento è inevitabile e gli obiettivi di qualità e appropriatezza della cura sono fondamentali. In questo la tecnologia svolge un ruolo fondamentale, irrinunciabile. Ma come garantire la centralità dell’essere umano in una relazione di assistenza che ora include le “macchine”?

Questi i temi affrontati oggi nel convegno organizzato presso Fondazione Mondino a Pavia.

A sostenere il ruolo assolutamente centrale dell’infermiere/a nel processo di trasformazione digitale del reparto e dell’ambulatorio verso lo “smart hospital” (Ospedale 4.0) è Paolo Colli Franzone, Presidente IMIS – Istituto per il Management dell’Innovazione in Sanità. Nel contesto specifico neurologico, ha esposto alcune buone pratiche internazionali, raccontando come gli attuali fronti della ricerca spingano verso l’utilizzo dell’intelligenza artificiale a supporto della decisione clinica per patologie specifiche degenerative. Interessanti le prospettive dell’uso della robotica in riabilitazione, ma di pronta realizzazione, con ricadute positive immediate per i pazienti, è la cooperazione tra i vari dispositivi oggi disponibili e la cartella clinica (medica e infermieristica) e l’integrazione del flusso di interscambio dei dati.
(altro…)

Leggi Tutto
1 10 11 12 13 14 17
Pagina 12 di 17