close

Innovazione

Innovazione

Il mobile working migliorerà l’assistenza al paziente

mobile-working-migliorerà assistenza-paziente

Lo sviluppo dirompente delle tecnologie digitali ha alimentano la crescita e le esigenze di una forza lavoro sempre più mobile. Si prevede che, entro il 2022, gli smart worker diventeranno 1,87 miliardi, quasi la metà (42.5%) della forza lavoro globale.

Il settore sanitario non farà eccezione: si ritiene, infatti, che il mercato globale delle soluzioni di mobility in ambito healthcare registrerà una crescita annua del 25% nei prossimi anni e raggiungerà un valore di oltre 81 milioni di sterline entro il 2025.

Proprio in considerazione di questi trend, la maggior parte delle aziende ha già implementato una strategia di mobility ma, secondo dynabook, la natura dinamica dell’innovazione tecnologica e la rapida esplosione dei dati generata dall’Internet of Things (IoT) e dal 5G implica che tali strategie debbano essere costantemente riviste e aggiornate per soddisfare le esigenze in continuo cambiamento dei professionisti e le sfide nella gestione della sicurezza dei dati che una forza lavoro mobile inevitabilmente comporta.
(altro…)

Leggi Tutto
Innovazione

La nuova app che permette di analizzare le proprie abitudini visive

nuovsa-app-analizzare-abitudini-visive

ZEISS ha annunciato di avere lanciato sul mercato italiano la web app Il Mio Profilo Visivo”, un semplice questionario online che permette di analizzare le abitudini visive e di trovare, insieme all’ottico, la migliore soluzione in base alle proprie esigenze e al proprio stile di vita.

Con l’evolversi degli stili di vita e con l’avvento delle nuove tecnologie, i nostri occhi non hanno più bisogno di una semplice lente da vista che corregga miopia, astigmatismo, presbiopia. L’utilizzo intensivo dei dispositivi digitali – il 97% degli adulti utilizza dispositivi mobile, in media sono presenti 3 dispositivi mobile ogni 2 persone e la navigazione media è di 6 ore giorno[1] – sta determinando una profonda modifica dei nostri stili di vita, basti pensare alla diminuzione del tempo libero trascorso all’aperto in favore di attività indoor o alla postura che assumiamo lavorando per ora alla scrivania o camminando chini sullo smartphone. I nuovi stili di vita digitali stanno modificando profondamente anche il lavoro quotidiano svolto dai nostri occhi e, quindi, le esigenze visive di ognuno di noi.
(altro…)

Leggi Tutto
Innovazione

LG electronics presenta le novità

lg-electronics-xs4f-xe4f

LG Electronics (LG) presenta le novità sul fronte Digital Signage, le serie XE4F e XS4F, che si vanno ad inserire all’interno della linea di dispaly High Brightness. Le due nuove soluzioni rispondono ad esigenze di applicazioni differenti, XE4F per installazioni outdoor e XS4F per allestimenti indoor, ma aentrambe offrono al mercato business una tecnologia all’avanguardia che esalta la creatività, l’impatto visivo e la flessibilità di utilizzo, consentendo di creare allestimenti straordinari in qualsiasi contesto commerciale.

Oggi più che mai i messaggi commerciali, per essere efficaci, richiedono un impatto visivo immediato e necessitano di soluzioni tecnologiche innovative che li rendano “magnetici” e coinvolgenti. I display di LG della serie High Brightness sono stato pensato per rispondere a queste esigenze. Creati per farsi notare, entrambe le serie vantano una luminosità da 4000nit che consente una visibilità eccezionale e la possibilità di comunicare qualsiasi messaggio in modo unico e indimenticabile. Dotati di pannello IPS sono, inoltre, in grado di garantire un’eccellente qualità delle immagini e colori nitidi da ogni angolazione. Il pannello LG IPS fornisce, infatti, un’ampia gamma di angoli di visualizzazione che consentono una visione chiara del contenuto indipendentemente dalla posizione dello spettatore.
(altro…)

Leggi Tutto
Innovazione

I tre scenari futuri per il panorama Fintech in Europa

tre-futuri-scenari-fintech

Le challenger bank stanno ancora giocando un ruolo da protagoniste soprattutto tra i più giovani, ma quale sarà il loro futuro?

A indicare tre possibili scenari in cui ci ritroveremo nel prossimo triennio è Alvise Perissinotto, Managing Director di financeAds International, media e performance agency con un network di affiliazione proprietario che aiuta banche, assicurazioni e fintech company ad acquisire clienti per i loro prodotti online.
(altro…)

Leggi Tutto
Innovazione

Bike Economy: una spinta per il mercato immobiliare

bike-economy-spinta-mercato-immobiliare

Da un’analisi svolta dal “Sole 24 Ore” sugli impatti delle bike economy risulta che il turismo a due ruote ha una voce sempre più importante sul comparto turistico. Nel Rapporto Insart-Legambiente- Unioncamere risulta che nel 2018 oltre sei milioni di persone hanno scelto di viaggiare in bici con una crescita del 41% negli ultimi cinque anni e che l’8,4% dell’intero movimento turistico in Italia è rappresentato da turisti che si muovono in bici. La Germania, la Francia, gli Usa e il Regno Unito sono i principali mercati esteri di origine dei flussi. Il cicloturismo, inoltre, amplia la stagione turistica oltre il classico periodo di punta e, grazie anche all’ e-bike consente di vivere questa esperienza anche a chi non è particolarmente allenato.

“La bike economy, negli ultimi anni, ha fatto sentire i suoi effetti anche sul mercato immobiliare italiano, – afferma Fabiana Megliola, Responsabile Ufficio Studi Gruppo Tecnocasa– in particolare nelle località turistiche, dal lago al mare passando per la montagna. Nelle nostre ultime analisi più volte abbiamo rilevato un rinnovato interesse all’acquisto o alla locazione nelle località in cui ci sono piste ciclabili oppure sono patrocinio di essere create”.
(altro…)

Leggi Tutto
Innovazione

Il 2020 sarà l’anno del 5G

2020-anno-del-5G

Nell’ultima decade il panorama tecnologico ha attraversato numerose trasformazioni e rivoluzioni. Basti pensare che solo dieci anni fa non era possibile prenotare un taxi tramite app, acquistare con la carta o trovare un alloggio last-minute dopo essere già partiti. Dal 2010 è iniziato un decennio straordinario per la tecnologia e sia i consumatori che le aziende hanno potuto beneficiare di una gamma crescente di nuovi prodotti e servizi. Il lancio del 4G nel 2012, in particolare, ha sbloccato una serie di funzionalità che spaziano dalla streaming mobile alle applicazioni come Uber, Deliveroo e Airbnb e, se alcune tecnologie non si sono rivelate all’altezza delle aspettative, molte altre hanno radicalmente stravolto il nostro modo di vivere e lavorare.

Nell’ultimo decennio la “trasformazione tecnologica” è andata principalmente in due direzioni: un aumento della mobilità e un potenziamento della connettività. Secondo dynabook, il 5G sarà la tecnologia destinata a dominare il prossimo anno e gli esperti di telecomunicazioni considerano il suo lancio come l’avvento della quarta rivoluzione industriale. Dal 2020, l’effettiva disponibilità della tecnologia 5G e di telefoni compatibili consentirà agli utenti di vedere questa tecnologia “in azione”, provandone le reali potenzialità. Inoltre, il 5G non si tradurrà soltanto in un aumento della velocità migliorate e latenza minima renderanno il 5G un vero e proprio catalizzatore per l’adozione dell’ IoT e per altre innovazioni come cloud ed edge computing, wearable e teconologia 8k.
(altro…)

Leggi Tutto
Innovazione

Tink: la piattaforma di open banking svedese arriva in Italia

piattaforma-open-banking-svedese-in-italia

L’azienda apre un nuovo headquarter a Milano e nomina Marie Johansson come sua Country Manager per l’Italia.

Milano, 5 dicembre 2019: Tink, una delle principali piattaforme di Open Banking in Europa che consente a banche, fin-tech e startup di creare servizi digitali intelligenti per i propri utenti, annuncia il suo ingresso in Italia con l’apertura di un headquarter a Milano e la nomina di Marie Johansson come Country Manager per l’Italia.

Già attiva in 14 mercati e svedese di nascita, Tink offre ai propri clienti la possibilità di godere dei vantaggi dell’Open Banking, consentendo la condivisione dei dati tra i diversi attori dell’ecosistema bancario e creando, così, servizi che offrano agli utenti finali una customer experience realmente personalizzata.
(altro…)

Leggi Tutto
Innovazione

Digital Divide

digital-divede-italia

Il digital divide, purtroppo, nel nostro Paese è ancora una realtà. L’analfabetismo digitale è molto elevato soprattutto nelle fasce d’età più avanzate, con un’evidente frattura generazionale, ma anche nelle persone con bassa scolarizzazione, con disabilità e che vivono in contesti socio-economici svantaggiati.

In questo contesto, il digital divide si aggiunge alle già difficili condizioni socio-economiche di queste fasce di popolazione privandole di molte opportunità e diritti, esponendole, quindi, maggiormente alle frodi e ai pericoli provenienti dai canali digitali, perché non in possesso delle dovute conoscenze.
(altro…)

Leggi Tutto
Innovazione

I Professionisti più richiesti sul web nel 2019

top-ten-professioni-più-richieste-web

L’utilizzo del web per rispondere in maniera facile e veloce ad una propria necessità non riguarda più soltanto i beni fisici, ma coinvolge anche il mercato dei servizi. Lo sanno bene quei professionisti che si occupano di fornire una prestazione nel settore casa o in ambiti rivolti al benessere e alla formazione della persona, e scelgono di allargare la propria base di clienti attraverso canali di promozione online. ProntoPro.it, portale di riferimento per il settore in Italia, ha proprio l’obiettivo di mettere in contatto domanda e offerta di servizio professionale, e, basandosi su un database di 400.000 professionisti iscritti, ha stilato l’annuale classifica dei servizi più richiesti online nel 2019.
(altro…)

Leggi Tutto
Innovazione

Rallentamento dell’accesso a contenuti piratati online nell’UE

film-contenuti-scaricati-piratati-ue
  • Diminuzione del 15% in tutta l’UE dell’accesso ai contenuti piratati a partire dal 2017-2018
  • L’accesso alla musica e ai programmi televisivi online piratati è in calo in Italia; cresce tuttavia l’accesso ai film piratati
  • Quasi 1 miliardo di euro viene riscosso da fornitori di IPTV illegali nell’UE

La fruizione di film, contenuti televisivi e musicali piratati online è in calo nell’UE, secondo una nuova relazione dell’Ufficio dell’Unione europea per la proprietà intellettuale (EUIPO).

La ricerca di oggi mostra che, tra il 2017 e il 2018, l’accesso globale ai contenuti piratati online è calato in media del 15,1%.

Il calo più rapido è stato riscontrato nella fruizione di musica pirata, che è scesa in media del 32% tra il 2017 e il 2018, seguita dalla fruizione di film (diminuzione del 19,2%) e dal consumo di contenuti televisivi piratati (diminuzione del 7,7%). L’utente medio di Internet nell’UE, tuttavia, ha avuto accesso a contenuti piratati online 9,7 volte al mese nei primi nove mesi del 2018, sia su dispositivi sia fissi sia mobili.
(altro…)

Leggi Tutto
1 2 3 4 5 12
Pagina 3 di 12