close

Marketing

strategie commerciali, pubblicità e protagonisti

Marketing

E-commerce in Italia: crescono gli acquisti e la fiducia nei metodi di pagamento online

e-commerce-italia-crescono-acquisti-fiducia-metodi-pagamento-online
Gli italiani comprano sempre più online. Nel 2018 la spesa complessiva B2C per l’e-commerce è stata di oltre 40 miliardi di euro, con il 62% degli italiani che ha fatto almeno un acquisto in rete, e il 2019 non sembra essere da meno. Sono, dunque, lontani i giorni in cui il nostro Paese diffidava dai pagamenti virtuali, preferendo pagare in contrassegno alla consegna del pacco, o fare le proprie spese nei negozi fisici. Ma quali sono i metodi di pagamento online più utilizzati?
Secondo un’analisi effettuata da SEMrush, piattaforma SaaS per la gestione della visibilità online, sono diverse le modalità utilizzate, ma al primo posto si classifica PayPal, seguito da PostePay e, a sorpresa, i Bitcoin.

(altro…)

Leggi Tutto
Marketing

Venditore a domicilio, un lavoro per i giovani: il 37% dei venditori è under 35

venditori-domicilio-under-35

La vendita a domicilio è una professione che piace ai giovani italiani. A dirlo sono i numeri di Univendita, la maggiore associazione di categoria italiana del settore: nelle aziende associate il 37% dei venditori ha meno di 35 anni, con una quota importante di under 25 (il 15,7%). «Si tratta dunque dei cosiddetti millennialsfa notare il presidente di Univendita Ciro Sinatra – e sono quanto di più lontano dallo stereotipo del “bamboccione”: per trovare la propria strada nel mondo del lavoro hanno deciso di puntare su un settore in cui ci si mette in gioco in prima persona, prevale la meritocrazia e i risultati sono direttamente commisurati all’impegno».

Ma cosa spinge le persone in questa fascia d’età a intraprendere un percorso nella vendita a domicilio? Come entrano in questo settore? Qual è il loro grado di soddisfazione? Da un sondaggio condotto da Univendita sui un campione di venditori appartenenti alle aziende associate emergono alcuni dati interessanti.
(altro…)

Leggi Tutto
Marketing

Verso un e-commerce sostenibile: come si può ridurre l’impatto del packaging?

e-commerce-packaging-riciclaggio

Alle porte del 2020 la florida industria italiana del packaging (33,4 miliardi di euro il fatturato 2018, +2,4% anno su anno; 7,85 miliardi quello dei produttori di macchine, +9,4% anno su anno) deve fare i conti con la necessità della sostenibilità ambientale. Il tema della sostenibilità è ad esempio stato al centro dell’ultima “Economic Packaging Conference”, promossa dall’Istituto Italiano Imballaggio e realizzata in collaborazione con Conai, il Consorzio Nazionale Imballaggi.

Un tema centrale anche perché non è un mistero che in Italia, come nel resto del mondo, a spingere la produzione sarà sempre più l’e-commerce. Solo nel 2018 il settore Business to Consumer delle vendite online ha registrato un giro di affari di 41,5 miliardi di euro (un aumento del 18% rispetto al 2017) che tuttavia non è sufficiente a colmare il gap che esiste tra Italia e resto d’Europa in termini di quota della popolazione che compra online. Le statistiche non concordano sulle cifre, ma tutte concordano sul fatto che lo spazio di crescita dei prossimi anni sia enorme. Ad esempio, secondo Statista, 28,3 milioni di italiani, hanno fatto almeno un acquisto online in vita loro, e nel 2018 gli acquirenti abituali sono stati 17,3 milioni, ovvero meno di un terzo della popolazione totale. Anche volendo prendere a parametro numeri più generosi, come quelli contenuti in uno studio di PostNord, secondo cui la quota di acquirenti online italiani è pari aò 61% della popolazione, il gap con il resto d’Europa è evidentemente: in Regno Unito la quota è del 93%, in Germania dell’88%, in Francia e Spagna dell’84%. Ci aspetta insomma un boom dell’e-commerce ancora non sperimentato. Intanto nel 2018 sono state registrate 260 milioni di spedizioni e nella sola città di Milano un aumento del 6% del cartone raccolto e da riciclare.
(altro…)

Leggi Tutto
Marketing

Nasce in Italia il marketplace online per prodotti odontoiatrici

denbid-marketplace-prodotti-odontoiatrici

Il crescente numero di network odontoiatrici e gruppi d’acquisto ha comportato un importante cambiamento nel settore, determinando il continuo abbassamento dei costi per servizi odontoiatrici. Questo dato risulta però in controtendenza, considerando che i prezzi dei prodotti odontoiatrici, non solo restano alti, ma subiscono fino a due o tre rincari l’anno.

Se da un lato industria e distribuzione del comparto stanno facendo i conti con un mercato che va sempre più verso servizi e materiale di consumo (crescita del 5% prevista in Europa), dall’altro i dentisti hanno capito quanto sia importante ottimizzare gli acquisti per gestire al meglio il proprio studio.
(altro…)

Leggi Tutto
Marketing

Il recruiter che fa marketing per attrarre il candidato

recruiter-marketing-candidato

Sono sempre di più i candidati che scelgono le aziende e non viceversa. Questo
emerge da un’indagine fatta da R-Everse, azienda italiana di ricerca e selezione del personale, ad un
campione di aziende composto da realtà di medie e grandi dimensioni (50 intervistati totali – primo trimestre 2019) come Illimity, Alce Nero, Marazzi, Nexive e AwLab.

Uno stravolgimento nel settore del recruiting che vede la figura dell’HR con delle ulteriori competenze, ossia
quelle di marketing. Infatti, è sempre più frequente dover adottare delle strategie di marketing per attirare il candidato. A partire dalla job description, fino al piano di comunicazione sui vari canali attraverso i quali inviare il messaggio: social media, sito internet, testate giornalistiche, etc. Ogni messaggio va studiato secondo la tipologia di canale usato, va pianificato e programmato secondo un progetto di comunicazione ben strutturato.
Insomma, tutti accorgimenti superflui fino a qualche tempo fa, in quanto ad un semplice annuncio
corrispondeva una più facile risposta del candidato.
(altro…)

Leggi Tutto
Marketing

Piccoli elettrodomestici per la cucina e alimentari: in aumento l’interesse online degli e-consumer italiani

elettrodomestici-alimentari-aumento-acquisto-ecommerce

Negli ultimi anni gli italiani hanno mostrato una vera e propria passione per la cucina tant’è vero che sono sempre di più i programmi TV dedicati proprio a questo tema: non solo Masterchef Italia e Bake Off Italia ma anche Cuochi e Fiamme, Quattro Ristoranti, I menù di Benedetta e non solo… insomma, c’è n’è proprio per tutti i gusti. idealo – portale internazionale di comparazione prezzi leader in Europa – anche in vista della giornata mondiale dell’alimentazione del 16 Ottobre, ha deciso di analizzare la tematica alla ricerca dei cibi e delle bevande – ma anche dei piccoli elettrodomestici come i robot da cucina – più cercati online dagli e-consumer italiani. In Italia, nell’ultimo anno, le ricerche online di questi prodotti sono letteralmente cresciute: si parla infatti di un +80,5% per gli alimenti e le bevande e un +21,6% per i piccoli elettrodomestici. Come sempre complici di questa crescita le comodità di consegna e le possibilità di risparmio, in media del -30,1% nel primo caso e del -18,6% nel secondo.

(altro…)

Leggi Tutto
Marketing

Come fare marketing nelle professioni cinofile

cinofilo-marketing

Sono 5,9 milioni gli italiani che nel 2018 – secondo i dati Euromonitor – possiedono un cane, il 27,1% delle famiglie. A fronte di questi dati la richiesta di cura e servizi per il proprio animale domestico è aumentata considerevolmente e negli ultimi dieci anni l’Italia ha visto una crescita dei professionisti del settore cinofilo. Ad oggi sono circa 5000 gli educatori e gli istruttori cinofili, che si aggiungono a migliaia di dog-sitter e dog-walker, toelettatori, wedding dog sitter e tante altre idee e servizi dedicati.

Le professioni cinofile sono tuttavia ancora tra le meno riconosciute nel nostro paese, causa anche della mancanza di albi professionali specifici. È questo il motivo per cui molti professionisti hanno spesso difficoltà a distinguersi ed emergere, tentando di volta in volta strategie di marketing più o meno efficaci che però non consentono di trasformare la passione e l’amore per i cani in un lavoro redditizio. Perché? Ogni settore ha le sue regole e la cinofilia non fa eccezione.
(altro…)

Leggi Tutto
Marketing

Il digital marketing fa bene alla profittabilità: lo rivela un’analisi delle principali aziende globali

digital.marketing-fa-bene-alla-profittabilita

LEWIS, agenzia di comunicazione e consulenza marketing globale, presenta il Global Marketing Engagement IndexÔ 2019. Lo studio ha rivelato un chiaro legame fra un livello avanzato di marketing engagement e le performance sui profitti. L’agenzia ha analizzato le prime 300 aziende della classifica Forbes Global 2000, utilizzando una metodologia proprietaria (LEWIS MET).

Lo studio ha individuato un divario significativo fra i margini e la profittabilità delle aziende con un basso punteggio rispetto a quelle realtà che, invece, hanno ottenuto un punteggio più elevato all’interno del MET. In media, i brand con prestazioni migliori hanno superato gli altri di circa 5 punti. Nell’intero campione analizzato il margine è risultato in media del 12,7%, che vuol dire profitti per circa 6,9 miliardi di dollari fra le 300 aziende top a livello globale. La top ten delle aziende coinvolte ha mostrato un margine medio del 17,4% e profitti pari a circa 14,4 miliardi di dollari, mentre gli ultimi dieci brand in classifica hanno raggiunto un margine medio di 8,8% e profitti pari a 4,4 miliardi.
(altro…)

Leggi Tutto
Marketing

Cosa acquistano gli italiani con la vendita a domicilio: elettrodomestici e prodotti per la casa, alimentari, beauty e anche viaggi

italiani-vendita-domicilio-elettrodomestici-prodotti-casa-alimentari-beauty-viaggi

Gli italiani continuano a premiare la vendita a domicilio, scelta perché alla proposta di prodotti di alta qualità si abbina la possibilità di provarli con mano, a casa propria, spesso assieme a tutta la famiglia e agli amici, approfittando della consulenza esperta e personalizzata degli incaricati alla vendita. Ma quali sono i prodotti preferiti dagli italiani che acquistano con la vendita a domicilio? Univendita, la maggiore associazione di categoria del settore, rende noti i risultati delle aziende associate per il primo semestre 2019.
(altro…)

Leggi Tutto
Marketing

Un’ innovativa campagna social per conquistare i millennial. Transition presenta #LOVELIGHT

federica-pellegrini-love-light-transitions

Transitions – brand leader nel settore delle lenti fotocromatiche vanta una brand awareness del 63% in Italia, con una stima di circa 70 milioni di persone nel mondo che le indossano e una fan base di clienti soddisfatti che sfiora il 90%.

Dal 1990 a oggi, una pluriennale esperienza nella gestione della luce ha reso disponibile una gamma di lenti “intelligenti alla luce” – chiare in interni e che si scuriscono all’aperto – rappresentando un mix vincente di tecnologia, protezione e stile. Se finora le lenti fotocromatiche erano considerate un prodotto destinato agli over 45, oggi mirano a conquistare anche un target più giovane: i millennial, la generazione con un’età compresa tra i 23 e i 38 anni che, in Italia, conta ben 13 milioni di individui.
(altro…)

Leggi Tutto
1 2 3 4 14
Pagina 2 di 14