close

Business

Innovazione

Il valore dei wearable per il canale

il-valore-dei-wearable-per-il-canale

In un mondo ormai pervaso dal digitale, un fattore chiave per potenziare l’engagement dei dipendenti, la produttività e l’acquisizione e la conservazione dei talenti è la tecnologia. Secondo il 49% dei millennial, che costituiscono ormai il segmento più rilevante della forza lavoro, la tecnologia può infatti aumentare le opportunità di lavoro.

Un esempio di trend tecnologico che sta registrando un aumento nell’adozione, non solo in ambito consumer ma anche aziendale, è il settore dei wearable, come gli smart glass di realtà assistita (AR), che si prevede raggiungerà un valore di 54 miliardi di dollari entro il 2023 e offrirà opportunità significative alle imprese.
(altro…)

Leggi Tutto
Economia/Imprese

L’importanza delle recensioni nel settore farmaceutico, sono oltre 16 milioni gli italiani che acquistano farmaci online

farmaci-online-itaiani

In tutti i settori dell’e-commerce, dall’elettronica all’abbigliamento, dall’arredamento ai servizi, le recensioni rappresentano uno tra i principali fattori che guidano le scelte di acquisto dei consumatori finali. Ciò vale in particolar modo nel comparto farmaceutico, dove per differenziarsi non basta più avere un prezzo competitivo ma occorre eccellere anche in altri ambiti, come ad esempio nella rapidità delle spedizioni – di particolare importanza quando si parla di farmaci e medicinali – ma anche nel servizio clienti e nell’assortimento della merce. Secondo una ricerca di Feedaty (www.feedaty.com), piattaforma di Customer Reviews e UGC marketing, che consente ai negozi online di gestire in modo professionale i feedback dei propri clienti, il 93% degli e-consumer interpellati ritiene che le recensioni abbiano un ruolo rilevante (per 6 su 10 addirittura “molto” o “estremamente”) nelle loro scelte d’acquisto. Solo il 6,57% degli intervistati ha dichiarato, invece, una scarsa importanza dei commenti.
(altro…)

Leggi Tutto
Marketing

Come progettare una strategia di marketing per il futuro dopo il coronavirus

strategie-marketing-attuare-emergenza-covid

Quando si tratta di definire i piani di marketing nei momenti di crisi, la ricerca è molto chiara sul da farsi. Bisogna essere ottimisti, investire nel proprio brand e assistere la crescita della propria azienda. Strategia che Procter & Gamble ha seguito con successo, raddoppiando gli investimenti per spingersi avanti in questi tempi difficili.

È probabile, però, che la realtà per molti marketer sia decisamente diversa. Durante la recessione, i team di marketing si trovano spesso senza fondi, dal momento che i costi variabili devono essere ridotti. È possibile che non sia l’approccio giusto, ma per molte aziende non c’è alternativa. Sono costrette a sopravvivere al meglio con poche risorse.
(altro…)

Leggi Tutto
Economia/Imprese

Negozio fisico e virtuale: l’uno non può più sopravvivere senza l’altro

e-commerce-negozio-fisico-sopravvivenza

Con l’ondata di digitalizzazione che ha coinvolto l’Italia, ma anche il mondo intero, negli ultimi mesi sono tantissime le realtà che hanno deciso di aprire un e-shop per vendere online i propri prodotti o servizi. Questo trend, però, ha portato molti a voler aprire soltanto la piattaforma di vendita online, senza affiancare a questa un negozio fisico, colonna portante del commercio. Ma se è vero che i costi di gestione di un e-commerce sono di gran lunga inferiori rispetto a quelli di un negozio vero e proprio – che implica affitto, spese di gestione e utenze – è anche vero che l’uno non deve sostituire l’altro, ma deve essere considerato come una sua integrazione, un potenziamento in grado di toccare una clientela più vasta, di raddoppiare le vendite e, quindi, i profitti. Ecco quindi le quattro motivazioni per le quali l’e-commerce non potrà mai sostituire del tutto gli acquisti fisici, in particolar modo quando si tratta della praticità del negozio sotto casa.
(altro…)

Leggi Tutto
Economia/Imprese

Rifiuti elettronici, 25 mila tonnellate gestite da Ecolight nel 2019

rifiuti-elettronici-2,5-tonnellate-gestite-ecolight

Quasi 25 mila tonnellate di rifiuti elettronici gestiti nel 2019 con un tasso di recupero ben superiore al 90% e oltre 350 tonnellate raccolte attraverso strumenti di prossimità. Ecolight, il consorzio nazionale no profit per la gestione dei rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE), presenta il Rapporto Sociale, documento che sintetizza l’attività svolta l’anno scorso e dal quale emerge una grande attenzione al tema della sostenibilità. «La sostenibilità, che dà anche il titolo al nostro undicesimo Rapporto Sociale, è equilibrio», premette il presidente di Ecolight, Walter Camarda. «Un comportamento, un’azione, una scelta per essere sostenibile deve tenere conto del proprio impatto ambientale e di quello economico; stare quindi in equilibrio. Ecolight opera con questa consapevolezza da oltre 15 anni, coinvolgendo non solamente tutti gli attori della filiera RAEE, ma anche stimolando aziende e cittadini a conferire correttamente i loro rifiuti elettronici affinché possano essere gestiti in una logica di economia circolare».
(altro…)

Leggi Tutto
Economia/Imprese

Locazioni immobiliari località turistiche speciale lago

locazioni-immobiliari-località-tusistiche-speciale-lago

L’analisi sui laghi d’Italia condotta dall’Ufficio Studi Tecnocasa è la descrizione di cosa stava accadendo al mercato immobiliare delle località turistiche nel secondo semestre del 2019, dove si registravano richieste di casa vacanza e ad uso investimento, di domanda sia di acquirenti italiani sia stranieri, questi ultimi in particolare sempre più attratti dalle nostre bellezze naturali ed architettoniche. Il turismo in crescita ha spinto anche tanti investitori ad acquistare immobili per creare B&B. Inoltre, molte amministrazioni locali stavano procedendo con interventi di miglioramento dei servizi turistici, consapevoli dell’importanza di una territorialità accogliente, moderna e sviluppata. In particolare, la realizzazione delle piste ciclabili (da quella sul Garda a quelle liguri) stava portando ad un maggiore interesse da parte degli acquirenti stranieri e di turisti “sportivi”. In alcune località, erano riprese le attività di riqualificazione su vecchi stabili o alberghi dismessi al fine di ricavare abitazioni da destinare sia alla prima sia alla seconda casa.
(altro…)

Leggi Tutto
Economia/Imprese

NPL e real estate, nel primo semestre mutui a picco ed oltre 80mila aste immobiliari in meno rispetto al 2019 (-62%)

NPL-real-estate-primo-semestre-mutui

Il 2019 è stato un anno record per gli investimenti corporate nel mercato immobiliare italiano, con 12,3 miliardi di euro di investimenti, di cui il 75% esteri1. Le prospettive erano rosee anche per il 2020 ma la crisi economica innestata dal Covid-19 ha avuto un effetto “flash-back” nel settore real estate, con dinamiche simili a quelle di di 5-6 anni fa. Dopo il calo registrato durante il lockdown (sono solo 2 i miliardi di euro di investimenti corporate nel real estate nel primo trimestre 2020), nelle ultime tre settimane si stanno registrando segnali di ripresa, in particolare per il segmento residenziale. E se per la compravendita di case gli esperti non si aspettano che ci sia un impatto rilevante nei prossimi trimestri, la preoccupazione è soprattutto sugli uffici, travolti dall’opportunità dello smart working.
(altro…)

Leggi Tutto
Economia/Imprese

Personalizzazione, engagement e maggiore attenzione alla sostenibilità: ecco cosa chiedono Millennial e Gen Z ai brand del lusso e della moda

millenia-richieste-brand-lusso

Esperienze personalizzate, coinvolgimento e una maggiore attenzione alla sostenibilità. Sono questi i fattori chiave che permettono ai marchi del lusso e della moda di coinvolgere e attirare le nuove generazioni di Millennial e Gen Z. È quanto emerge dalla ricerca “How to engage the customer of tomorrow”, condotta dagli studenti del MAFED, il Master in Fashion, Experience & Design Management di SDA Bocconi, promossa da Salesforce, azienda leader globale nel CRM, in collaborazione con Camera Nazionale della Moda Italiana, l’associazione che disciplina, coordina e promuove lo sviluppo della Moda Italiana nel mondo.
(altro…)

Leggi Tutto
Economia/Imprese

Non solo compliance: le istituzioni finanziarie hanno iniziato a cogliere i vantaggi dell’open banking

italia-cogliere-benefinic-open-banking

In un mondo che sta diventando sempre più complesso, sia i consumatori che le aziende sono alla ricerca attiva di provider di servizi finanziari che possano aiutarli nel raggiungere i propri obiettivi finanziari. L’open banking offre ai provider un’opportunità unica in questo senso: trasformare il modo in cui persone e aziende gestiscono il denaro e rivoluzionare il settore dei servizi finanziari.

Tink ha indagato il fenomeno per poter disporre di dati specifici a riguardo e i risultati sono stati molto incoraggianti. Nel primo report realizzato nel 2020 e legato all’atteggiamento delle banche nei confronti dell’open banking si è appreso come oggi le istituzioni finanziarie siano positive come mai prima d’ora verso l’open banking. Nel Bel Paese, infatti, è il 60% degli intervistati a mostrarsi positivo, segnando un +3% rispetto all’anno precedente.  Dati confermati nel corso dell’ultimo report secondo cui la spesa media in open banking in Europa è compresa tra i 50 e 100 milioni di euro, con il 45% degli istituti finanziari che dispone anche di budget superiori ai 100 milioni di euro.

(altro…)

Leggi Tutto
Economia/Imprese

Lo smart working rilancia la Periferia di Milano per gli spazi uffici

smart-working-rilancia-periferia-milano

Tra i diversi elementi che concorrono alla scelta di un ufficio, la location assume un ruolo fondamentale per il tenant.

Una zona facilmente accessibile, con diversi servizi nelle vicinanze, non solo rappresenta un valore aggiunto per l’immobile, ma anche una caratteristica di spessore per chi deve recarsi sul posto di lavoro.

Se prima del Covid-19 le zone più richieste per gli spazi uffici a Milano risultavano essere quelle di Porta Nuova, Porta Garibaldi e Centrale, ovvero il New Business District meneghino, oggi la domanda rivaluta anche le zone più esterne della città, collegate dal trasporto pubblico/metropolitano e vicino ad aree verdi.
(altro…)

Leggi Tutto
1 2 3 4 5 215
Pagina 3 di 215