close

Speciale COVID19

Speciale COVID19

Fare impresa con uno sguardo al benessere dei dipendenti, vero patrimonio di ogni azienda

L’emergenza sanitaria ha stravolto molti aspetti della vita degli italiani e il mondo del lavoro è stato uno di quelli più colpiti, con cambiamenti epocali per le abitudini dei lavoratori che molto probabilmente lasceranno il segno. Purtroppo molti sono stati i risvolti negativi sul singolo, dalla riduzione della capacità reddituale allo stress dovuto all’isolamento forzato.
(altro…)

Leggi Tutto
Speciale COVID19

Intelligenza artificiale, precisione nelle misurazioni e deterrenza attiva: come il settore retail può ripartire grazie alla tecnologia

Con l’avvio della Fase 2, la necessità per le attività retail è stata – ed è – quella di implementare sistemi in grado di automatizzare la gestione dell’afflusso di persone, permettendo in tal modo la diminuzione del personale impiegato nella prima fase solo in attività di controllo. A questo proposito Dahua Technology, azienda leader mondiale nel settore della videosorveglianza, ha sviluppato soluzioni tecnologiche adatte nello specifico a questo settore: si tratta di sistemi per il rilevamento termografico della temperatura corporea, di conteggio accessi e rilevazione uso mascherina e il mantenimento delle distanze interpersonali.
(altro…)

Leggi Tutto
Speciale COVID19

Turismo in crisi, ma c’è voglia di tornare a viaggiare. Il 65% delle ricerche online sono relative a vacanze. Umbria, Sicilia, Sardegna e Puglia al top

turismo-crisi-voglia-viaggiare-umbria-sicilia-sardegna-puglia-top

Il 78% dei turisti italiani e l’85% di quelli stranieri è coinvolto attraverso una campagna promozionale, con tassi di conversione fino al 50% per alcuni paesi esteri.

Marketing01 gratuitamente al fianco di Puglia e Sardegna e mette a disposizione degli imprenditori webinar gratuiti settimanali.

Nel 2020 il turismo in Italia soffrirà di una crisi profonda e, secondo le previsioni dell’ENIT, si tornerà ai valori precedenti solo nel 2023. Un settore che nel nostro paese rappresenta il 13% del PIL, e che quest’anno perderà profitti pari a 20 miliardi di euro per quanto riguarda gli arrivi dall’estero, che vanno ad aggiungersi ai 46 miliardi persi provenienti dal turismo interno.

Dalla metà di maggio circa, però, dalla rete arrivano segnali di ottimismo e, più in particolare, dall’indagine di Marketing01, tra i migliori 30 Google Premier Partner del mondo, che ha analizzato gli interessi online degli utenti a livello mondiale.
(altro…)

Leggi Tutto
Speciale COVID19

Imprese del terziario: a tre mesi dal lockdown il 48% ancora senza Cassa integrazione

imprese-terziario-tre-mesi-lockdown-cassa-integrazione

A giugno, per il 48% delle imprese del terziario, nessun pagamento di cassa integrazione ai dipendenti. Un dato in miglioramento (era il 96% a fine aprile) ma per un’impresa su due, a tre mesi dall’inizio del lockdown per l’emergenza Covid-19, gli ammortizzatori sociali non sono ancora arrivati.

Il dato emerge dalla nuova indagine di Confcommercio Milano, Lodi, Monza e Brianza (risultati elaborati dall’Ufficio Studi): monitoraggio* con le risposte di 982 imprese per l’86% fino a 9 addetti. Hanno in particolare risposto all’indagine le imprese della ristorazione (26%) e il dettaglio non alimentare (20%).
(altro…)

Leggi Tutto
Speciale COVID19

Il rapporto tra gli italiani e il fitness post emergenza Covid-19

rapporto-italiani-fitness-post-emergenza-covid-19

L’industria del fitness e del wellness è una realtà molto importante nel territorio italiano ed è sicuramente tra quelle che hanno risentito e stanno risentendo maggiormente dell’impatto del lockdown.

Gympass (www.gympass.com/it), azienda leader mondiale nell’ambito del Corporate Wellbeing, e IFO (International Fitness Observatory) Istituto di ricerca internazionale creato per studiare il mercato del fitness (www.ifo.academy), hanno condotto una ricerca di mercato intervistando i frequentatori di Club e Palestre, con l’obiettivo di  fotografare la realtà del fitness e gli stati d’animo delle persone in relazione al rientro in palestra nel periodo post emergenza Covid-19.
(altro…)

Leggi Tutto
Speciale COVID19

Smart working, non solo produttività: anche più tempo libero per nuove competenze professionali

smart-working-risorsa-lavorare-più-sereni-accresce-produttività

Lo smart working è qui per restare.

Dopo aver garantito a molte aziende italiane la prosecuzione delle attività da remoto durante la quarantena, evitando assembramenti e rischi di contagio, ora promette di essere una rivoluzione permanente sulla quale ricalibrare dinamiche del tutto inedite.

Anche il piano Colao per il rilancio dell’economia italiana contiene importanti novità sul cosiddetto lavoro agile, auspicandone un utilizzo più ampio anche nella Fase 3 sia per il settore privato che per quello della Pubblica Amministrazione.

La progressiva abolizione degli orari fissi e della presenza fisica in ufficio è già realtà nelle aziende più all’avanguardia, e anche in Italia ha subito un’accelerazione decisiva a causa della pandemia da Coronavirus, portando alla luce debolezze strutturali e altrettanti punti di forza.
(altro…)

Leggi Tutto
Speciale COVID19

Più spazio per l’estate: Delta limita i posti a bordo fino al 30 settembre

delta-airlines-limita-posti-a-bordo-per viaggi-più-sicuri

Delta si impegna ulteriormente nel creare più spazio a bordo per permettere di viaggiare in modo più sicuro: la selezione dei posti a sedere centrali è bloccata per l’acquisto e la capacità a bordo viene limitata fino al 30 settembre 2020.

“Ridurre il numero complessivo di passeggeri su ogni aeromobile della nostra flotta è uno dei passi più importanti che possiamo fare per garantire un’esperienza sicura ai nostri clienti e al nostro personale”, ha dichiarato Bill Lentsch, Chief Customer Experience Officer di Delta. “Delta offre i più alti standard di sicurezza e pulizia, e siamo pronti ad accogliere i nostri passeggeri nel momento in cui vorranno nuovamente tornare a volare”.
(altro…)

Leggi Tutto
Speciale COVID19

Per i datori di lavoro italiani un cambio di rotta nelle previsioni di assunzione del terzo trimestre 2020

datori-lavoro-italiani-cambio-rotta-assunzione

I datori di lavoro italiani prevedono un cambio di rotta nelle previsioni di assunzione per il trimestre Luglio-Settembre 2020. I risultati dell’Indagine relativa al terzo trimestre 2020 riflettono l’impatto dell’emergenza sanitaria che stiamo affrontando e si discostano molto dai risultati rilevati nei precedenti trimestri. Secondo l’Indagine relativa alle previsioni occupazionali di ManpowerGroup, pubblicata in data odierna, la previsione per il terzo trimestre, pari al -5%, è la più debole degli ultimi sei anni. La previsione è diminuita di 13 punti percentuali rispetto al trimestre precedente e di 10 punti percentuali rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.
(altro…)

Leggi Tutto
Speciale COVID19

La morsa del gelo sulle catene retail

morsa-gelo-catene-retail

Le catene della grande distribuzione specializzata (GDS) sono sotto forte pressione, soprattutto per quanto concerne l’abbigliamento. Le notizie recenti sui risultati trimestrali di GAP inc. (marchi GAP, Old Navy, Banana Republic, Athleta) con un calo delle vendite del 43% (che non comprende aprile e maggio) e la perdita trimestrale di $932 milioni su vendite di $2,1 miliardi suonano l’allarme per tutto il settore, comprese le catene italiane. A conferma della gravità della situazione, le azioni intraprese da GAP Inc. per affrontare la sua crisi sono drastiche: sospensione dei dividendi, riduzione del piano investimenti del 50%, sospensione del pagamento degli affitti, estensione di credito ai distributori indipendenti, attivazione di nuovi finanziamenti per $4 miliardi tra obbligazioni e finanziamenti garantiti da crediti (asset-backed). E ciò che spaventa di più è che ricette simili non sono state sufficienti per altri retailer, come Neiman Marcus, e JC Penney.

Questo scenario negativo purtroppo è destinato a toccare anche le catene italiane. Da questa parte dell’oceano, infatti, è giunta la notizia che OVS Spa ha richiesto un finanziamento di 100 milioni a Unicredit con garanzia SACE. Anche i dati ISTAT confermano che la filiera del retail sta sperimentando una contrazione di ricavi e cassa estremamente importante: dell’80% in periodo di lockdown, con un calo sull’intero 2020 intorno al 30-40%.
(altro…)

Leggi Tutto
Speciale COVID19

Dall’emergenza nuove opportunità di lavoro, nasce il supervisor Covid

da-emergenza-nuove-opportunità-lavoro

L’emergenza Covid19 ha trasformato il modo di lavorare, fare acquisti e vivere le città. Con l’inizio della fase 2 e la riapertura di molte attività servono nuovi modelli di organizzazione del lavoro che permettano di adattarsi alle nuove esigenze della popolazione e nasce una domanda di nuove figure specializzate nella gestione della sicurezza e nella verifica delle misure anticontagio che caratterizzano questa fase di convivenza con il Coronavirus. Per rispondere alla richiesta delle imprese, Randstad, primo operatore mondiale nei servizi per le risorse umane, forma 30 Supervisor Covid, un profilo specializzato nella gestione del cliente che avrà il compito di vigilare sul rispetto dei protocolli anticontagio.

Il Supervisor Covid è il punto riferimento per dipendenti e clienti per avere informazioni sul tema della sicurezza legata al Covid19, si occupa di controllare che quanto previsto dal protocollo anticontagio aziendale venga messo in pratica e di intervenire in caso di problemi di sicurezza, verifica che i dispositivi di protezione individuale (DPI) scelti dalle aziende siano usati correttamente e che il distanziamento fra le persone all’interno dei luoghi di lavoro sia rispettato.
(altro…)

Leggi Tutto
1 2 3 4 5 27
Pagina 3 di 27